Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Disfunzione sessuale prevalente fra i pazienti del RA

I risultati di uno studio presentato oggi alla lega europea contro il congresso annuale di reaumatismo (EULAR 2016) hanno mostrato che la disfunzione sessuale è presente in più di un terzo dei pazienti con l'artrite reumatoide (RA) che sono ancora sessualmente - l'attivo, sia uomini che donne. Varie difficoltà possono pregiudicare i pazienti del RA, compreso mancanza di libido, di richieste dolorose, di disfunzione orgasmica, di eiaculazione precoce e di vita sessuale non soddisfacente.

“La sessualità è una dimensione importante della personalità di una persona ed i problemi sessuali possono avere un impatto seriamente nocivo sulla relazione di una coppia,„ ha detto il Dott. Pedro Santos-Moreno del Biomab, il centro per l'artrite reumatoide, Bogota, Colombia dell'autore principale. “È quindi piuttosto sorprendente che, finora, la ricerca pochissima di qualità sulle perturbazioni sessuali nei pazienti del RA è stata pubblicata nella letteratura, considerante come il terreno comunale i problemi è,„ lui ha aggiunto.

Molti fattori possono influenzare la prevalenza ed il peggioramento di queste perturbazioni sessuali; tuttavia, la relazione fra avere un'attività di una malattia sessuali del RA e di perturbazione non era statisticamente significativa; i problemi stessi non pregiudicano l'attività della malattia. Tuttavia, c'è una relazione fra non essere sessualmente - attivo e la presenza di attività di malattia.

Questo studio ha esplorato il tipo differente tre di fattori - precipitando, predisponendo e manutenzione -- quello può influenzare la prevalenza ed il peggioramento delle perturbazioni sessuali nei pazienti del RA come pure la loro relazione con attività di malattia.

I fattori di precipitazione per disfunzione sessuale in donne ed in uomini con RA hanno compreso rispettivamente l'infedeltà (33% e 6%), l'insicurezza in un ruolo sessuale (32% e 16%) e nelle cause di fisico medica o biologiche (17% e 3%). L'intervallo della predisposizione dei fattori in donne e gli uomini rispettivamente sono stati collegati con i cambiamenti di immagine (14% e 21%), l'infedeltà (13% e 7%), l'ansia (2% e 2%) e la perdita di attrazione (1,4% e 10%).

Feltro riferito di fattori da essere responsabile delle perturbazioni sessuali che continuano nelle cause biologiche incluse degli uomini e delle donne rispettivamente (cosiddetti fattori di manutenzione) (11% e 15%), nell'infedeltà (9% e 4%), nell'alterazione generale della relazione della coppia (9% e 19%), nella disfunzione sessuale del partner (3% e 0,8%) e nella depressione/ansia (1,9% e 5%).

La relazione fra i questi vari precipitazione, fattori di manutenzione o della predisposizione ed attività di malattia non era statisticamente egualmente significativa.

I pazienti in questo studio erano tutti che assistono ad una clinica specializzata del RA, con informazioni raccolte con le interviste semi-strutturate. Da una popolazione di 1.298 pazienti del RA, con un'età media di 55 anni, 80% erano donne, di cui 40% non ha riferito attività sessuale. Appena nell'ambito di un terzo degli uomini con RA in questo studio egualmente non ha riferito attività sessuale.

Source:

European League Against Rheumatism