Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il nuovo modello diagnostico può trasformarsi in in alternativa più economica e più facile da schermare per NAFLD

I ricercatori hanno sviluppato un modello diagnostico che è altamente premonitore dell'affezione epatica grassa analcolica (NAFLD). Riferito a come l'indice analitico della steatosi di Framingham (FSI), questo modello novello può trasformarsi in in un'alternativa più economica e più facile schermare per il grasso del fegato, la funzionalità principale di questa circostanza.

Con le tariffe aumentanti dell'obesità, NAFLD ora è l'affezione epatica cronica più comune negli Stati Uniti, con 10-35 per cento della popolazione in genere influenzata. Altri fattori di rischio per NAFLD comprendono il diabete di tipo 2 mellito, i trigliceridi elevati e la sindrome metabolica. Corrente, la diagnosi di NAFLD richiede la prova di steatosi epatica (fegato grasso) sulle scansioni (CT) di tomografia computerizzata o la biopsia del fegato - di cui tutt'e due sono costose, pesanti e poco pratiche da applicare su vasta scala. NAFLD è stato collegato a fegato ed alla malattia cardiovascolare avanzati di sviluppo. Con così grande popolazione a rischio di NAFLD, c'è un bisogno urgente affinchè gli strumenti non invadenti assista i clinici nella diagnostica del NAFLD.

Facendo uso dei dati dallo studio del cuore di Framingham (FHS) i ricercatori hanno svolto uno studio rappresentativo di più di 1.000 membri del gruppo della terza generazione di Framingham. I partecipanti di FHS con l'affezione epatica grassa sono stati identificati dalle scansioni addominali di CT. I ricercatori hanno valutato una lista completa dei parametri demografici, clinici e del laboratorio compreso gli enzimi del fegato quali l'amminotransferasi dell'amminotransferasi (ALT) e dell'aspartato dell'alanina (AST) ed il rapporto di AST: Alt per identificare la gente con steatosi epatica.

I dati sono stati analizzati per trovare un insieme dei preannunciatori di steatosi epatica. I ricercatori hanno trovato che un modello che comprende l'età, il genere, ipertensione, trigliceride livella, il diabete ed il rapporto di AST: Alt correlato con NAFLD. Il FSI poi esternamente è stato convalidato ed è stato trovato per essere un efficace indice analitico diagnostico sostitutivo per NAFLD. I risultati compaiono nella gastroenterologia e nell'epatologia cliniche del giornale.

“Clinicamente, il FSI può essere utile da contribuire ad identificare i pazienti o quelli di NAFLD ad ad alto rischio per steatosi che può trarre giovamento dalla rappresentazione addominale. Ulteriormente, l'alt: Il rapporto di AST può essere considerato un sostituto utile per steatosi epatica (contro alt o AST solo) particolarmente per gli studi basati sulla popolazione futuri,„ Michelle corrispondente spiegata autore lungamente, MD, assistente universitario di medicina alla scuola di medicina di Boston University (BUSM), che è egualmente un gastroenterologo al centro medico di Boston (BMC).

Source:

Boston University Medical Center