Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il nuovo composto di meraviglia offre la forte protezione contro gli effetti nocivi dei raggi UVA

Un nuovo composto di meraviglia sviluppato dall'università di scienziati del bagno in collaborazione con l'College Londra di re offre la protezione senza precedenti contro gli effetti nocivi di radiazione di UVA al sole, che comprendono l'foto-invecchiamento, il danno delle cellule ed il cancro.

La maggior parte delle protezioni solari sul servizio proteggono bene da radiazione solare di UVB ma hanno efficacia limitata contro da danno indotto UVA, contante sui beni riflettenti dello screma di per difendere contro i raggi UVA pericolosi.

Comunque questo composto, chiamato “la branca del mitoiron„ dal gruppo, offre precisamente la forte protezione all'interno delle nostre celle dove il più grande danno da UVA si presenta e non interferisce con resto della cella.

I ricercatori dall'università di bagno, lavorante con i colleghi a re College Londra, sperano di vedere il mitoiron graffiare composto aggiunto alle protezioni solari ed ai prodotti di cura di interfaccia in 3-4 anni.

La concentrazione libera nel ferro è particolarmente alta all'interno dei mitocondri, le batterie della cella, in cui è necessaria per parecchie funzioni vitali. Tuttavia sopra l'esposizione a UVA al sole, il ferro libero di eccesso funge da catalizzatore per la produzione delle specie reattive tossiche dell'ossigeno (ROS), delle componenti offensive delle cellule quale DNA, del grasso e delle proteine quindi che aumentano il rischio di morte e di cancro delle cellule.

Tuttavia questo chelatore progettato del ferro (una molecola che lega ad un atomo del ferro come una branca) si muove direttamente verso i mitocondri in cui lega sicuro il ferro libero in eccesso, impedente la la reazione sopra l'esposizione ai raggi UVA.

Le prove con le celle umane del fibroblasto dell'interfaccia esposte a radiazione di UVA equivalente al minuto 140 dell'esposizione ininterrotta del sole al livello del mare, indicato le celle curate con la branca del mitoiron erano completamente protette contro la morte delle cellule. Le celle non trattate hanno sofferto la morte significativa delle cellule.

La ricerca è pubblicata nel giornale della dermatologia investigativa.

Il Dott. Charareh Pourzand, dal dipartimento della farmacia e della farmacologia all'università di bagno, ha detto: “Il ruolo di danno ferro-mediato indotto sopra l'esposizione delle cellule epiteliali a UVA è stato sottovalutato per molti anni. Per la protezione efficiente contro da danno indotto UVA del ferro di forti chelatori dell'interfaccia sia necessario, ma finora questi hanno rischiato gli effetti tossici causati da inedia non mirata a del ferro delle celle.

“Il nostro composto mitocondrio-mirato a fornisce una soluzione a questo problema e può rispondere ad un bisogno insoddisfatto nei campi della protezione solare e dello skincare. Questa branca del mitoiron è un composto altamente efficace, offrente la protezione senza precedenti contro dal il danno mitocondriale indotto UVA.„

Ora che gli effetti protettivi del composto sono stati dimostrati il gruppo, il Dott. Charareh Pourzand ed il Dott. Olivier Reelfs dall'università di bagno e prof. Robert Hider ed il Dott. Vincenzo Abbate a re College Londra, le pianificazioni più ulteriormente funzionano per esplorare il potenziale di questo nuovo tipo di composto.

Ciò comprende la possibilità di sviluppare le terapie per le malattie che comprendono il sovraccarico mitocondriale del ferro, quale l'atassia di Friedreich.

Source:

University of Bath