Lo Studio mostra 40% di dolore femminile del petto di esperienza dei cavallo-cavalieri

Migliaia di donne potrebbero avvertire il dolore del petto mentre equitazione, secondo un nuovo studio.

Nella ricerca effettuata dall'Università di Portsmouth e di Istituto Universitario Hampshire di Sparsholt, 40 per cento dei cavallo-cavalieri femminili che hanno partecipato ad un'indagine online hanno detto che hanno avvertito il dolore del petto mentre guidavano.

L'indagine approfondita, completata da 1.324 cavallo-cavalieri femminili, ha indicato che dolore del petto e l'altro in relazione con il reggiseno pubblicati aumentato con il Massachusetts di dimensione e dell'organismo della tazza.

La ricerca è stata effettuata dal Dott. Jenny Burbage, del Dipartimento di Scienza di Esercizio e di Sport all'Università di Portsmouth e da Lorna Cameron, dell'Istituto Universitario Hampshire di Sparsholt.

Il Dott. Burbage, un membro dell'Autore principale del Gruppo Di Ricerca Di Portsmouth nella Salubrità del Petto, ha detto:

Per i cavallo-cavalieri femminili, il dolore del petto, le emissioni del reggiseno ed avere grandi petti possono essere preoccupazioni importanti che hanno ancora essere considerate.

Gli studi Precedenti hanno studiato il dolore del petto ed il reggiseno pubblica nella popolazione in genere ed in una popolazione d'esecuzione, ma questo è la prima volta la ricerca ha studiato una popolazione di equitazione.

Il dolore del Petto, la dimensione del petto e le emissioni del reggiseno possono urtare sopra la prestazione, la salubrità ed il benessere delle donne e dovrebbero essere studiati, mentre possono essere una barriera a partecipazione all'attività fisica.

Il rapporto ha trovato che il dolore del petto è stato avvertito il più delle volte durante il trotto di seduta e che 21 per cento dei partecipanti con i sintomi ha riferito quel dolore del petto ha pregiudicato la loro prestazione di equitazione.

Il trotto ed il galoppo leggero comprendono i grandi movimenti verticali dell'organismo del cavallo, richiedenti il considerevole sforzo dal cavaliere per mantenere la stabilità posturale. Questo sforzo può essere più alto per le donne con i più grandi petti dovuto il maggior slancio del petto creato, che può pregiudicare la loro prestazione ed esperienza globale in equitazione.

Gli autori hanno concluso che le iniziative educative sono necessarie assicurare che i cavalieri del cavallo femminile fossero informati circa la misura appropriata del reggiseno ed il supporto del petto durante l'equitazione aumentare la comodità e contribuire a diminuire le associazioni negative potenziali con la prestazione.

La ricerca Precedente ha suggerito che 70 - 100 per cento delle donne stiano indossando il reggiseno sbagliato di taglia.

Il Dott. Burbage ha detto:

Un reggiseno correttamente adattantesi per l'esercizio è essenziale, poichè una misura sbagliata può contribuire ai problemi osteomuscolari dell'ente superiore, alla posizione difficile ed ai solchi profondi del reggiseno nella spalla causata da eccessiva pressione della cinghia.

Per le donne è particolarmente importante con i grandi petti indossare un reggiseno ben-misura e complementare, poichè il contributo insufficiente ai grandi petti può anche piombo a dolore dell'ente superiore ed a posizione del povero, eppure sono più probabili avere una misura sbagliata.

Un reggiseno complementare correttamente adattantesi sarebbe del vantaggio non appena al cavaliere, gli autori crede.

Uno studio precedente ha indicato che la frequenza cardiaca del cavallo aumenta come risposta diretta a tensione nel gestore o nel cavaliere.

Il Dott. Burbage ha detto:

L'applicazione fisica delle indicazioni al cavallo conta su buon controllo posturale dal cavaliere, che può essere urtato negativamente da dolore o da disagio che piombo all'asimmetria posturale.

Il cavallo guidato è preparato per rispondere alle indicazioni sottili date dall'ente del cavaliere, ma mentre alle specie può individuare e rispondere ai cambiamenti fisiologici che il cavaliere può essere ignaro di.

Secondo uno Sport Inghilterra riferisca dal 2011, 90 per cento dei cavallo-cavalieri sono femminile, con circa 304.000 donne in Inghilterra che partecipano almeno una volta alla settimana alle attività equestri.

Dei 532 partecipanti che hanno riferito avvertire il dolore del petto, 60 per cento hanno riferito che questo sempre o a volte è stato collegato al loro ciclo mestruale e 29 per cento hanno ritenuto che il loro dolore del petto fosse a volte, molto spesso o sempre un risultato o un'equitazione.

Più della metà dei partecipanti sintomatici ha descritto la severità del loro dolore del petto inquietante (56 per cento), con otto per cento che la descrivono quanto affliggendo, orribile o lancinante.

Sebbene i reggiseni di sport siano il tipo più frequente di reggiseno indossato per equitazione, solo 14 per cento dei cavalieri con un seno di piccole dimensioni e 19 per cento di grandi-breasted cavalieri hanno scelto esclusivamente indossare un reggiseno di sport quando hanno montato un cavallo.

Ciò confronta a 82 per cento e a 91 per cento dei guide maratona che hanno riferito sempre l'uso del reggiseno di sport quando hanno partecipato all'attività fisica moderata o vigorosa rispettivamente.

Il Dott. Burbage ha detto:

Forse questo è dovuto la vasta maggioranza dei reggiseni di sport disponibili per l'approvvigionamento che è commercializzato verso i guide, piombo alla percezione che l'uso del reggiseno di sport durante gli altri sport quale equitazione non è importante.

Più lavoro deve essere fatto nell'industria del reggiseno per migliorare la progettazione della tracolla come pure in più consapevolezza di come le tracolle dovrebbero adattarsi per migliorare l'esperienza dell'indossatore.

È particolarmente importante che i più grandi-breasted cavalieri, che il dolore con esperienza ed il reggiseno del petto pubblica frequentemente, sono istruiti nell'importanza del supporto appropriato del petto durante l'equitazione.

Le Risorse dovrebbero specificamente essere sviluppate per contribuire ad istruire i cavallo-cavalieri femminili ed a sollevare la consapevolezza del contributo appropriato del petto a questa attività.

Il Co-author Lorna Cameron ha aggiunto:

Le emissioni del Reggiseno quali la misura del povero o il contributo insufficiente ai più grandi-breasted cavalieri possono pregiudicare negativamente la posizione del cavaliere, che ha implicazioni per la prestazione di dressage, poichè il cavallo è preparato per rispondere alle indicazioni sottili ed al mantenimento una posizione rilassata e dritta di guida può essere cruciale.

Sorgente: http://www.port.ac.uk/