Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I ricercatori di Lancaster sviluppano la nuova tecnologia di sangue-prova per migliorare i trattamenti di sanità

La nuova tecnologia di sangue-prova che promette di migliorare i trattamenti per i malati di cancro, cura postoperatoria di sanità e riflette la salubrità dei bambini nell'utero sta diventanda dai academics di Lancaster.

Un dispositivo diagnostico di sangue del lato del letto del portatile è il fuoco di un progetto di ricerca di collaborazione che comprende al il eBiogen basato a Lancaster della società limitato, clinici dalla fiducia delle fondamenta di NHS della campata di Morecambe ed academics dall'instituto di chimica dell'università di Lancaster e facoltà di salubrità e di medicina.

La nuova tecnologia su scala ridotta, chiamata “EBio-LacSens„, misurerebbe rapido le caratteristiche di sangue per riflettere per sepsi o le tossine. Sarebbe un buon indicatore del successo dei trattamenti che seguono le operazioni e potrebbe assicurare l'individuazione tempestiva di sepsi nei pazienti della chemioterapia. Inoltre potrebbe contribuire a valutare lo stato dei feti.

L'unità fa questa mediante il prelievo dei campioni della puntura di spillo di sangue e la fornitura dell'analisi chimica rapida - in di meno che un minuto. Questo trattamento rapido dei campioni, una volta confrontato al procedimento classico dove i campioni che devono essere inviati per l'analisi ai laboratori dell'ospedale (un trattamento che può richiedere le ore), permette al personale medico di regolare rapidamente i trattamenti in risposta ai dati migliori.

Michael Mumford, dal eBiogen, ha detto: “Questo progetto passato alla sui fase di fattibilità e ora sta progredendo bene nella sua fase del prototipo con i risultati incoraggianti. Stiamo iniziando il sangue umano a provare presto prima della continuazione commercializzare. L'università di Lancaster ci ha permesso di sviluppare una rete esperta ricca e complementare.„

Portando i sistemi diagnostici di sangue più vicino al paziente ci sono assegni complementari del rischio diminuito di contaminazione e di riduzioni dei costi.

Il Dott. Mukesh Kumar, il ricercatore del progetto, ha detto, “sebbene i kit difficili di punto-de-cura attuale avessero risolto alcuni problemi convenzionali, essi non ha avuto un grande impatto nella maggior parte della prova clinica. La nuova tecnologia aggirerebbe molti problemi attuali con miniaturizzazione, permettendo ad un analizzatore economico e portatile essere usato “dal lato del letto„. La prospettiva di potere diminuire significativamente il tempo fra la cattura un campione e della consegna dell'analisi è emozionante e rewarding.„

Il servizio di punto-de-cura è stato stimato nel 2017 (da uno studio di sviluppo di Yole negli Stati Uniti) a $38B (£28.7B). Questo $38B rappresenta 16 per cento del tutto nel servizio di sistema diagnostico del ‐ di vitro (IVD) del ‐.

Il professor Peter Fielden, testa di chimica all'università di Lancaster, ha detto: “Lavorare con il eBiogen ci ha dato un gran opportunità sviluppare le nostre idee accademiche attraverso trasferimento di tecnologia nelle unità reali che avranno impatto significativo nella sanità.„

Un assegno complementare per la tecnologia è che usa i campioni molto piccoli del plasma sanguigno - alcuni microlitres (goccioline della puntura di spillo) rispetto a parecchi millilitri (una fiala piena) secondo le esigenze di attuali metodi di prova. Ciò è un miglioramento significativo quando tratta con i bambini piccoli ed i pazienti con i poveri vasi sanguigni.

I ricercatori egualmente stanno esplorando le domande potenziali future supplementari di tecnologia. Questi hanno potuto comprendere l'obbligazione dell'alimento e di controllo ambientale.

Il Dott. David Telford, microbiologo del consulente alla fiducia delle fondamenta di NHS della campata di Morecambe ha detto: “Una funzionalità unica di questo nuovo progetto è i collegamenti e le reti vicini che si sviluppano fra i academics e gli utilizzatori finali clinici in tutte le fasi di sviluppo di prodotto dal concetto all'introduzione sul mercato. Ciò assicura che i nostri prodotti siano utili nell'ambiente moderno di sanità.„

Source:

Lancaster University