Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

USPSTF raccomanda di schermare per LTBI in popolazioni al rischio aumentato

La forza convenzionale di servizi preventivi degli Stati Uniti (USPSTF) raccomanda di schermare per l'infezione latente della tubercolosi in popolazioni al rischio aumentato. La gente che è considerata al rischio aumentato include la gente che nasceva dentro o ha vissuto in paesi in cui la tubercolosi è altamente prevalente, o che ha vissuto nelle impostazioni del gruppo in cui l'esposizione alla tubercolosi è più probabile, quali le protezioni senza tetto o gli impianti correttivi. Il rapporto compare nell'emissione del 6 settembre del JAMA.

Ciò è una raccomandazione di B, indicante che c'è alta certezza che il vantaggio netto è moderato, o c'è certezza moderata che il vantaggio netto è moderato alla sostanza.

Negli Stati Uniti, la tubercolosi rimane una malattia evitabile importante, compreso l'infezione attiva della tubercolosi, che può essere contagiosa e l'infezione latente (LTBI), che è asintomatico e non contagioso ma può più successivamente riattivare e diventare la malattia attiva. La tariffa precisa di prevalenza di LTBI negli Stati Uniti è difficile da determinare; tuttavia, in base ai dati nazionali di indagine dell'esame di salubrità 2011-2012 e di nutrizione, la prevalenza stimata è 4,7 per cento - 5,0 per cento. Un'efficace strategia per la diminuzione la trasmissione, la malattia e della morte della malattia attiva è l'identificazione ed il trattamento di LTBI per impedire la progressione alla malattia attiva. Per formulare una raccomandazione corrente su selezione per LTBI, il USPSTF ha esaminato la prova su selezione per LTBI in adulti asintomatici veduti nel pronto intervento, compreso prova che data dall'inizio dei database cercati.

Il USPSTF è un indipendente, comitato di esperti volontario che fa le raccomandazioni circa l'efficacia dei servizi specifici di cura preventiva quali le selezioni, consigliando i servizi ed i farmaci preventivi.

Rilevazione

Il USPSTF ha trovato la prova adeguata che le prove di selezione accurate sono a disposizione per individuare LTBI. Le prove di selezione comprendono il test cutaneo di tubercolina di Mantoux (TST) e le gamme interferone rilasciano le analisi (IGRAs); entrambi sono moderatamente sensibili ed altamente specifici.

Vantaggi di individuazione tempestiva e del trattamento

Il USPSTF non ha trovato studi che valutassero i vantaggi diretti di selezione per LTBI. Il USPSTF ha trovato la prova adeguata che il trattamento di LTBI con i regimi ha raccomandato dalla progressione di diminuzioni di centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) alla tubercolosi attiva; la grandezza di questo vantaggio è moderata.

Nuoce a di individuazione tempestiva e del trattamento

Il USPSTF ha trovato che nessuna prova diretta sul nuoce a di selezione per LTBI. Il USPSTF ha trovato che prova adeguata che la grandezza di nuoce a del trattamento di LTBI con i regimi CDC-raccomandati fosse piccolo. Il danno primario del trattamento è epatotossicità.

Riassunto

Il USPSTF ha trovato la prova adeguata che le prove di selezione accurate per LTBI sono disponibili, il trattamento di LTBI fornisce un'indennità-malattia moderata nell'impedire la progressione alla malattia attiva e nuoce a di selezione ed il trattamento è piccolo. Il USPSTF ha certezza moderata che schermare per LTBI in persone al rischio aumentato per l'infezione fornisce un vantaggio netto moderato.

Source:

The JAMA Network Journals