Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Facendo uso del sistema immunitario per combattere cancro: un'intervista con Dott. Charles Akle

insights from industryDr. Charles AkleChairman of Immodulon

Perché il cancro accade?

Tutti produciamo altrettanto come 100.000 tipi differenti di cellule tumorali ogni giorno, che sono riconosciute e si eliminano dal nostro sistema immunitario straordinario efficiente.

Tuttavia, se qualcosa va male con il sistema immunitario e più non si libera di queste celle, quindi che è quando le celle cancerogene si sviluppano e si trasformano in in un problema.

Cellule T che attaccano l

A volte il sistema immunitario è meno efficiente in modo che le celle che potrebbero trasformarsi in in tumori si sviluppino e non si eliminino. Ciò è uno stato di equilibrio dove nè l'organismo nè il tumore sta estraendo.

Il caso classico di questo tipo di equilibrio è carcinoma della prostata: 80% di tutti gli uomini e molto possibilmente 100% se vivono abbastanza a lungo, otterranno il carcinoma della prostata. Tuttavia, dato che maggior parte il cancro coesisterà come malattia cronica che l'organismo può tenere nell'assegno.

Uomo nella consultazione, dialogo

Tuttavia, a volte un punto viene quando il tumore sfugge a e diventa pericoloso e quello è quando dobbiamo agire. Questo punto può essere avviato da qualsiasi numero di cose relative spesso allo sforzo.

Nel melanoma maligno per esempio può essere semplice come un braccio rotto o ascesso dentario; uno sforzo emozionale come una morte di caro; o per cancro al seno, ha potuto essere un cambiamento in bilanciamento dell'ormone.

Così il fuoco non dovrebbe essere primo sul combattimento del cancro che è essenzialmente “dormiente„ e non arrecante alcuni danni, ma sul combattimento dei quei cancri in cui un tumore sfugge a questo equilibrio.

Nella verità, se possiamo trasformare il cancro in una malattia cronica mettendola nuovamente dentro un equilibrio, quindi che è un risultato. Poi più successivamente possiamo mettere a fuoco sull'eliminazione.

L'aiuto del sistema immunitario per fare il suo processo e per combattere il cancro ad un punto di equilibrio e poi dell'eliminazione potenziale, è qualcosa che sia stato interessato per molti anni dentro e per mettere in pratica con Immodulon.

Come può il sistema immunitario contribuire a combattere il cancro e che nuovi approcci in materia sono necessari?

L'immunità innata - o immunità non specifica o innata - difende l'organismo ed è il più vecchio sistema che evolutivo della protezione abbiamo messo a punto.

La prima linea di difesa non specifica contro una sfida (sia un agente patogeno o una cellula tumorale) è mediata dalle celle dentritiche (DCs), dalle celle di uccisore (NK) naturali, dai macrofagi, dai neutrofili, dalle cellule basofile, dagli eosinofilo e dai mastociti.

Queste celle sono sentinelle disposte in tessuti, che continuamente sorvegliano il loro microenvironment e rispondono rapidamente e senza mezzi termini a tutti i segni del pericolo.

L'immunità adattabile, fornisce l'immunità duratura e si acquista. Comprende un apprendimento dal sistema immunitario dell'organismo ed ha bisogno della guida del sistema immunitario innato durante l'apprendimento.

La risposta più specializzata è mediata dai linfociti (T e linfociti B) ed è mirata a agli antigeni specifici ed al risultato nelle risposte di memoria.

Recettore delle cellule t nel complesso con il complesso del Ii-peptide della classe di MHC. L

La maggior parte dei trattamenti di immunoterapia per cancro al momento sono messi a fuoco sul sistema immunitario adattabile, come per esempio, sugli inibitori del punto di controllo e sulla tecnologia a cellula T.

Ma siamo eccitati esplorare dal momento che la potenza dell'organismo sfruttare sia i sistemi immunitari adattabili che innati, attraverso il nostro lavoro con la intero-cella calore-ha ucciso i micobatteri non patogeni.

I nostri prodotti funzionano con entrambi i sistemi. Il tasto è affinchè l'organismo ampli la sua risposta al cancro mentre non induce una reazione eccessiva che possa distruggere le celle in buona salute ed i nostri prodotti sono stati indicati per fare questo come pure per aiutare l'organismo a ricordarsi quali celle deve combattere in futuro.

Che cosa pensate le tenute future per le terapie del cancro?

È essenziale che esaminiamo i trattamenti del cancro nel contesto di tutti i trattamenti disponibili. Prevediamo che anche con lo sviluppo delle immunoterapie, ancora dobbiamo usare la radioterapia per danneggiare il tumore e la chemioterapia convenzionale per restringere il tumore e chirurgia per eliminare il tumore.

Tuttavia, alcuni risultati molto emozionanti nelle prove del nostro prodotto recente, indica che potete migliorare la risposta dell'organismo e quindi supportano gli altri trattamenti.

Quindi vediamo che il futuro dei trattamenti del cancro è in associazione terapia e quello è dove le immunoterapie, in particolare quelle, come nostri, lavoranti a molte vie differenti, faranno la maggior parte della differenza.

Non stiamo eliminandone c'è ne strumenti degli oncologi'. Ancora useranno la chemioterapia, la chirurgia e la radioterapia. Questi sono tutti fondamentali.  Dobbiamo appena adattare quella combinazione al cancro ed il più importante, alla persona.  

Stiamo mettendo a fuoco le nostre prove future specificamente sulla combinazione del nostro trattamento del cavo con altri trattamenti per cancro, nella speranza che troviamo alcune realmente efficaci combinazioni per i tipi differenti di cancri.

Dove possono i lettori trovare più informazioni?

Circa Dott. Charles AkleCHARLES AKLE

Nel 2007, il chirurgo Charles Akle della via di Harley ha stabilito la terapeutica di Immodulon [` Immodulon'] con il supporto filantropico di ex paziente.

La sua ambizione dall'inizio era di portare per commercializzare un trattamento accessibile di immunoterapia che avrebbe trasformato il modo che il cancro è trattato oggi nel mondo.

Da allora, Immodulon ha stato bene ad una società biofarmaceutica principale con uno dei progetti di ricerca correnti più lunghi in come sfruttare la potenza del sistema immunitario nel trattamento del cancro.

Charles Akle ha ricevuto la sua istruzione medica all'ospedale Londra del tipo e successivamente ha effettuato la ricerca sull'immunologia del amnion umano, con conseguente documento che è pubblicato nella natura del giornale.

Durante la carriera di più di 30 anni come chirurgo principale, Charles ha aperto la strada all'innovazione di ambulatorio laparoscopic, facilitante come minimo le procedure dilaganti come alternativa alle operazioni importanti. Il fatto che tali procedure ora sono considerate sistematiche piuttosto diminuisce il vantaggio vero ai pazienti ed i costi di sanità come conseguenza dell'ospedalizzazione diminuita.

April Cashin-Garbutt

Written by

April Cashin-Garbutt

April graduated with a first-class honours degree in Natural Sciences from Pembroke College, University of Cambridge. During her time as Editor-in-Chief, News-Medical (2012-2017), she kickstarted the content production process and helped to grow the website readership to over 60 million visitors per year. Through interviewing global thought leaders in medicine and life sciences, including Nobel laureates, April developed a passion for neuroscience and now works at the Sainsbury Wellcome Centre for Neural Circuits and Behaviour, located within UCL.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Cashin-Garbutt, April. (2018, August 23). Facendo uso del sistema immunitario per combattere cancro: un'intervista con Dott. Charles Akle. News-Medical. Retrieved on January 27, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20160912/Using-the-immune-system-to-fight-cancer-an-interview-with-Dr-Charles-Akle.aspx.

  • MLA

    Cashin-Garbutt, April. "Facendo uso del sistema immunitario per combattere cancro: un'intervista con Dott. Charles Akle". News-Medical. 27 January 2021. <https://www.news-medical.net/news/20160912/Using-the-immune-system-to-fight-cancer-an-interview-with-Dr-Charles-Akle.aspx>.

  • Chicago

    Cashin-Garbutt, April. "Facendo uso del sistema immunitario per combattere cancro: un'intervista con Dott. Charles Akle". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20160912/Using-the-immune-system-to-fight-cancer-an-interview-with-Dr-Charles-Akle.aspx. (accessed January 27, 2021).

  • Harvard

    Cashin-Garbutt, April. 2018. Facendo uso del sistema immunitario per combattere cancro: un'intervista con Dott. Charles Akle. News-Medical, viewed 27 January 2021, https://www.news-medical.net/news/20160912/Using-the-immune-system-to-fight-cancer-an-interview-with-Dr-Charles-Akle.aspx.