Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La terapia innovatrice offre la speranza per l'efficace trattamento dei cancri metastatici intrattabili

I trattamenti del cancro che mobilizzano il sistema immunitario dell'organismo per combattere la malattia hanno generato molta eccitazione in questi ultimi anni. Un modulo del blocco del controllo chiamato immunoterapia sta promettendo particolarmente. Ma mentre il blocco del controllo ha avuto alcuni successi notevoli, la terapia non ha quasi effetto su alcuni dei generi più letali di tumori.

Ora un gruppo di scienziati dall'università di Chicago ha sviluppato un modo ingegnoso stimolare il blocco del controllo in atto più potente. La terapia, riferita nell'emissione del 17 agosto delle comunicazioni della natura, offre la speranza di efficace trattamento per i cancri metastatici intrattabili compreso quelli del colon e del polmone.

“Tutti là fuori che lavorano nello spazio del cancro stanno provando a capire i modi migliorare l'immunoterapia del blocco del controllo,„ ha detto Wenbin Lin, professore di James Franck in chimica a UChicago ed uno degli scienziati che hanno concepito la nuova terapia. “In questo lavoro, potevamo raggiungere quello.„

Il metodo richiede un'interazione complessa delle nanoparticelle distimolazione formate dagli agenti sensibili alla luce e dalle droghe chemioterapeutiche standard, entrambi che agiscono insieme per fortificare il blocco del controllo.

Immunità di sostegno

Impianti di terapia del blocco del controllo interferendo con la capacità del cancro di spegnere la reazione immune dell'organismo. Quando le cellule tumorali in primo luogo si sviluppano, l'organismo può riconoscerle come non Xeros, avviando le cellule T per attaccarle ed eliminare. Ma mentre le celle maligne moltiplicano e formano i tumori, rilasciano i segnali biochimici che sopprimono il sistema immunitario e le cellule T più non funzionano correttamente.

La terapia del blocco del controllo ostruisce quei segnali, che incita le cellule T a vedere ancora le cellule tumorali come invasori e che permette che il sistema immunitario faccia il suo processo. Il problema, ha detto Lin, è che se un tumore sta sviluppandosi per anni ci non sono più alcune cellule T dentro da attivare, in modo dalla terapia viene a mancare.

“Così che cosa stiamo provando a fare è di fornire i modi reclutare le cellule T al tumore,„ ha detto. “E se avete un modo incitare le cellule T a riconoscere le cellule tumorali, la cellula T potrà andare dentro là ed uccidere le cellule tumorali.„

Il trattamento Lin ed i collaboratori inventati è un cocktail della droga contenuto in una nanoparticella. Le nanoparticelle si montano da zinco e da una droga chiamata oxaliplatino, che è ampiamente usato contro il tumore del colon metastatico della avanzato-fase. Un agente fotosintetizzante ha chiamato i moduli del pyrolipid il livello esterno. Quando l'indicatore luminoso è spleso sul pyrolipid genera le molecole che possono uccidere il cancro. Egualmente attiva le cellule T che possono riconoscere le cellule tumorali, in modo dalle nanoparticelle imballano un pugno triplo.

Utilizzato nel concerto, le nanoparticelle e un agente del blocco del controllo potevano eliminare i tumori in un mouse, anche quando i tumori ampiamente sono stati separati ed uno di loro non aveva ricevuto il trattamento. Gli scienziati hanno iniettato una droga del blocco del controllo nell'addome di un mouse che ha avuto due tumori crescere ai posti differenti sul suo organismo e poi hanno iniettato le nanoparticelle nel filone della coda del mouse. Hanno spleso l'indicatore luminoso su uno dei tumori per attivare il pyrolipid. L'altro tumore è stato lasciato non trattato.

Il tumore irradiato è scomparso, come sarebbe stato preveduto. Ma, notevolmente, il tumore distante e non trattato è scomparso pure. Nessun irradiamento con indicatore luminoso ha significato che nessuna cellula T è stata attivata nel secondo tumore, “in modo da non dovremmo invitare quel tumore per scomparire,„ Lin ha detto. “Ma crediamo che questa combinazione possa attivare il sistema immunitario per generare le cellule T che riconosceranno le cellule tumorali. Poi girano intorno all'organismo ed uccidono le cellule tumorali nel sito distante che non è stato irradiato con l'indicatore luminoso.„

Cellule T di viaggio

Questa capacità di attivare le cellule T in un posto e di fare loro viaggiare ai siti di malattia altrove nell'organismo ha potuto essere uno strumento potente per il trattamento del cancro. La maggior parte della gente che muore di cancro non muore dal loro tumore primario; muoiono dalla malattia metastatica. Quando i pazienti hanno chirurgia, i chirurghi non sanno se c'è altro, più piccole lesioni altrove nell'organismo.

“Non potete curarli perché non conoscete dove cercarli,„ Lin ha detto. “Se attivate le celle immuni, possono dirigersi selettivamente dentro alle cellule tumorali. Così avete una migliore probabilità di liberarti di questi piccoli tumori metastatici in tutto l'organismo.„

Lin ed i colleghi hanno fondato una società per sviluppare la nuova terapia e per sollevare il finanziamento iniziale per i test clinici.

“Questi risultati danno le nuove possibilità per usando le nanoparticelle come piattaforma per le terapie di combinazione,„ ha detto Yu-Ying lui, un professore associato di medicina e la dermatologia a UChicago che ha una conoscenza di con il lavoro. “Se i modelli del mouse sono indicativi della malattia umana, la terapia di combinazione può aumentare la percentuale di pazienti che rispondono alla terapia senza effetti secondari avversi supplementari e può migliorare la qualità di vita per i malati di cancro. „ - Carla Reiter

Source:

University of Chicago