Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Tasto di corrispondenza di genere per i trapianti corneali? Un'intervista con il professor Kaye

Professor Stephen B. KayeTHOUGHT LEADERS SERIES...insight from the world’s leading experts

Potete fare prego una breve generalità dei trapianti corneali?

La cornea è un tessuto trasparente che allinea la parte anteriore dell'occhio, quello è tessuto invisibile all'occhio nudo. È un tessuto delicato e la malattia o la ferita può piombo ad una perdita di trasparenza o ad un cambiamento sotto forma della cornea, con conseguente danno visivo severo.

Per molti pazienti, la sola opzione del trattamento è trapianto corneale. Ciò comprende la rimozione e la sostituzione di un disco circolare della cornea del paziente con un simile disco del tessuto sano catturato da una cornea erogatrice. Lo scopo di questo è il più comunemente di raggiungere un miglioramento nella chiarezza, nell'integrità o nella forma globale della cornea del destinatario.

Il keratoplasty di termine è usato spesso sinonimo con trapianto dell'innesto corneale. La cornea di termine deriva dal tela latino della cornea che significa letteralmente il tessuto corneo; quindi uso dei keras greci più iniziali di parola che significa il clacson.

Il keratoplasty penetrante, quindi, si riferisce ad un trapianto corneale che comprende lo spessore completo della cornea. Il trapianto corneale è una riuscita operazione con il camice i risultati di sopravvivenza dell'innesto da 5 anni di >74%. D'importanza tuttavia, è l'effetto sulla visione, con un miglioramento da una mediana di 6/60 (capace di vedere a 6m che cosa una persona normalmente avvistata vederebbe a 60m) ad una mediana di 6/12 (capace di vedere a 6m che cosa una persona normalmente avvistata vederebbe a 12m).

Non tutte le malattie pregiudicano tutti i livelli della cornea, tendenti a pregiudicare i livelli anteriori o posteriori. Come tale, la maggior parte dei trapianti corneali che ora sono eseguiti, sostituisce soltanto i livelli malati della cornea che il livello anteriore è sostituito in una circostanza conosciuta come il keratoconus, mentre il livello posteriore è sostituito in pazienti con la distrofia corneale endoteliale di Fuchs.

La distrofia endoteliale corneale di Fuchs è una circostanza dove il livello arretrato (endotelio) si guasta in modo che la cornea sia acqua registrata. Ciò egualmente accade dopo che chirurgia della cataratta ed è conosciuta come ` pseudophakic', poichè la cataratta è sostituita (da una pseudo) lente intraoculare sintetica (phakic). Queste circostanze rappresentano insieme circa 50% dei trapianti corneali.

Per la distrofia di Fuchs il livello (endoteliale) posteriore è sostituito. Ciò è conosciuta come keratoplasty endoteliale. Poiché soltanto l'endotelio anormale è sostituito, i tessuti sani anteriori sono lasciati intatti così permettendo un ripristino visivo più veloce.

Il keratoconus di circostanza rappresenta circa 25% dei trapianti corneali. In questa circostanza, i livelli anteriori della cornea diventano sottili in modo che la cornea pieghi in avanti presupporre una forma conica, quindi il keratoconus del ` di nome'. Questi pazienti sono solitamente giovani ed hanno un livello endoteliale sano allineare la parte posteriore della cornea. Di conseguenza, se il loro livello endoteliale potesse essere lasciato intatto e soltanto la cornea malata è trapiantata, quindi non solo è il rischio di rifiuto evitato, ma il paziente conserva il loro proprio endotelio sano e l'integrità dell'occhio più di meno è disturbata.

Poiché il keratoconus pregiudica i livelli anteriori della cornea, l'ambulatorio è stato sviluppato per sostituire soltanto questi livelli. Ciò comprende un tornio complesso o una dissezione lamellare che elimina i livelli anteriori, lasciante l'endotelio del paziente intatto e sostituente i livelli anteriori con la cornea erogatrice sana. Questa procedura è conosciuta come Keratoplasty lamellare anteriore profondo.

Eyes il genere

Su cui ha richiesto la vostra ricerca se l'incompatibilità di genere influenza il rigetto corneale?

Nel 1957, i ricercatori Eichwald, Silmser ed il carraio hanno indicato che in mouse identici, un innesto di interfaccia maschio sarebbe stato rifiutato dalla femmina ma non maschio, destinatari.  Poi nel 1995, Scott, Ehrmann e Ellis, ha identificato un antigene maschio-specifico di trapianto del mouse.

Nel 2006 in esseri umani, in Bohringer, in Spierings e in Enczmann in un piccolo ma studio importante, celebre che i trapianti corneali maschio--femminili sono stati associati con gli episodi aumentati di rifiuto.  

Malgrado la sua importanza, c'era stato lavoro poco successivo sulla compatibilità di genere in trapianti corneali ed il lavoro sulla corrispondenza di HLA ha indicato soltanto i risultati ambigui.  Quindi, riconosciuto l'importanza potenziale di incompatibilità di genere e dell'influenza possiamo avere su trapianto corneale.

Come le cornee dagli uomini e dalle donne differiscono?

Non ci sono differenze fra una donna e la cornea di un uomo, eccezione fatta per una differenza molto leggera di diametro. Le celle di una cornea da una femmina, tuttavia, non esprimerebbero l'antigene di Y.

Che cosa erano i risultati principali del vostro studio su incompatibilità di genere e sul rigetto corneale?

Più di 18.100 pazienti sono stati identificati nel Regno Unito che aveva subito un primo trapianto corneale. Mentre oltre 80 per cento di tutti i pazienti inclusi ancora ha avuto un innesto di funzionamento a 5 anni, una proporzione elevata del maschio con femmina trapianta venuto a mancare o rifiutato durante questo tempo, una volta confrontata al genere ha abbinato i trapianti. Per ogni 1000 persone trapiantate con una cornea abbinata genere, in media 180 verrà a mancare, confrontato a 220 per il maschio alla femmina mal adattata innesta.

L'effetto della corrispondenza di genere era particolarmente evidente in pazienti con la distrofia endoteliale di Fuchs. Di 4.046 pazienti con la distrofia endoteliale di Fuchs, 18 per cento del maschio alla femmina hanno mal adattato gli innesti venuti a mancare confrontati a 12 per cento della femmina ai trapianti femminili. Dopo adeguamento di rischio, femminile ai trapianti femminili era 40 per cento meno probabile venire a mancare e 30 per cento meno probabile allo scarto rispetto al maschio ai disadattamento femminili.

Questi risultati sono più probabili un risultato di incompatibilità dell'antigene di H-Y connessa con il cromosoma Y maschio. Le femmine non hanno un cromosoma Y così là non è incompatibilità di H-Y dai donatori femminili ai pazienti maschii. Questo effetto, tuttavia, non si scambia quando i ruoli sono invertiti, cioè, quando i donatori maschii sono abbinati con trapiantato in destinatari femminili.

Era l'effetto del disadattamento di genere più alto in dei pazienti particolari?

Sì l'effetto era più pronunciato in pazienti con la distrofia endoteliale corneale di Fuchs e in keratoconus.

Che cosa pensate siete la ragione dietro l'errore più basso e le tariffe di rifiuto per il genere abbinato trapianta?

È importante da notare, quel trapianti corneali principalmente viene a mancare a causa di errore endoteliale (le celle che allineano la parte posteriore della cornea). L'endotelio può guastarsi dalla senescenza, dall'infiammazione o da altri fattori. Sebbene il rifiuto sia una causa dell'importanza dell'innesto e dell'errore endoteliale, rappresenta una percentuale relativamente piccola dell'errore dell'innesto.

I nostri risultati suggerirebbero che il genere (incompatibilità di H-Y) piombo ad un ambiente meno tollerante nell'occhio per la cornea erogatrice possibilmente mediata con una risposta immunitaria.

È egualmente possibile che le differenze in steroidi del sesso quali gli androgeni, estrogeni e progestine, possano contribuire a questo effetto poichè sono state riferite per rappresentare molte delle differenze relative alle differenze fra i sessi nell'occhio.

Nei trapianti di organi è provato che i destinatari femminili degli organi maschii hanno più alte tariffe del rifiuto immunologico acuto nel trapianto cardiaco, epatico, polmonare e renale. Questo effetto di genere può essere adombrato dall'effetto di HLA che corrisponde nel trapianto dell'organo, mentre nel trapianto corneale, la corrispondenza di HLA non è stato indicato per essere del vantaggio significativo.

Che impatto pensate i risultati al vostro studio avete?

Speriamo che piombo a considerazione per un cambiamento nella polizza per trapianto corneale nelle situazioni dove ci sono donatori sufficienti.

Avanzerà gli studi essere richiesto per confermare i risultati e per giustificare i trapianti abbinati genere?

È importante che altri centri nel mondo studiano questi risultati ed intraprendono il simile lavoro.  Sebbene sembri che l'effetto di incompatibilità di genere sia basato su incompatibilità di H-Y, ci possono essere altri fattori relativi alle differenze fra i sessi, che sono di importanza.  quindi, gradiamo intraprendere uno studio prospettivo, esaminando più dettagliatamente questi ed altri fattori potenziali.

Inoltre, c'è stato e continua ad essere, gli sviluppi importanti nelle tecniche chirurgiche usate per eseguire i trapianti corneali e questi dovranno essere considerati negli studi futuri.

È la corrispondenza di genere probabilmente per causare le more nell'allocazione erogatrice del tessuto ai pazienti?

Potenzialmente sì, se ci sono donatori insufficienti.

Dove possono i lettori trovare più informazioni?

  • Bohringer D, Spierings E, Enczmann J, et al. la corrispondenza dell'antigene secondario HLA-A1/H-Y di istocompatibilità può migliorare la prognosi nel trapianto corneale. Trapianto 2006; 82(8): 1037-41.
  • Eichwald EJ, CR di Silmser, carraio N. La genetica di innesto di interfaccia. Annali dell'accademia di New York delle scienze 1957; 64(5): 737-40.
  • Goulmy E, Termijtelen A, SEDERE di Bradley, van Rood JJ. l'uccisione dell'Y-antigene dalle celle di T delle donne è limitata da HLA. Natura 1977; 266(5602): 544-5.
  • Scott dm, IE di Ehrmann, Ellis PS, et al. identificazione di un antigene maschio-specifico di trapianto del mouse, H-Y. Natura 1995; 376(6542): 695-8.
  • Kawauchi m., SR di Gundry, de Begona JA, et al. donatore maschio nel destinatario femminile aumenta il rischio di rifiuto pediatrico del documento non autografo di cuore. Gli annali di ambulatorio toracico 1993; 55(3): 716-8.
  • Prendergast TW, Furukawa S, Beyer AJ, terzo, Browne BJ, Eisen HJ, Jeevanandam V. Il ruolo del genere nel trapianto cardiaco. Gli annali di ambulatorio toracico 1998; 65(1): 88-94.
  • Candinas D, Gunson BK, usignolo P, Hubscher S, McMaster P, Neuberger JM. Disadattamento del sesso come fattore di rischio per il rifiuto cronico dei documenti non autografo del fegato. Lancetta 1995; 346(8983): 1117-21.
  • DH di Roberts, Wain JC, Chang Y, Ginns LC. disadattamento di genere del Donatore-destinatario nel trapianto del polmone: impatto sulla bronchiolite e sulla sopravvivenza obliterative. Il giornale di trapianto del polmone e del cuore: la pubblicazione ufficiale della società internazionale per trapianto cardiaco 2004; 23(11): 1252-9.

Circa il professor Kaye

KAYEIl professor Stephen B. Kaye è oftalmologo del consulente all'ospedale universitario di Liverpool ed all'università di Liverpool reali. Attraverso il suo lavoro su trapianto corneale e sulle infezioni oculari, ha raggiunto una reputazione internazionale. Contribuisce sulle piattaforme nazionali ed internazionali per avanzare la nostra conoscenza di trapianto corneale, dell'angiogenesi corneale e delle infezioni della superficie oculare. Piombo la cornea ed il servizio di superficie oculare di malattia all'ospedale universitario reale di Liverpool ed è Direttore della banca degli occhi della ricerca di Liverpool. Il professor Kaye egualmente piombo il gruppo nazionale di infezione di microbiologia ed era presidenza del gruppo consultivo del tessuto oculare di cui gli sforzi direttamente hanno urtato su cura paziente ed hanno migliorato gli standard & i risultati di trapianto corneale.

April Cashin-Garbutt

Written by

April Cashin-Garbutt

April graduated with a first-class honours degree in Natural Sciences from Pembroke College, University of Cambridge. During her time as Editor-in-Chief, News-Medical (2012-2017), she kickstarted the content production process and helped to grow the website readership to over 60 million visitors per year. Through interviewing global thought leaders in medicine and life sciences, including Nobel laureates, April developed a passion for neuroscience and now works at the Sainsbury Wellcome Centre for Neural Circuits and Behaviour, located within UCL.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Cashin-Garbutt, April. (2018, August 23). Tasto di corrispondenza di genere per i trapianti corneali? Un'intervista con il professor Kaye. News-Medical. Retrieved on July 09, 2020 from https://www.news-medical.net/news/20160919/Gender-matching-key-for-corneal-transplants-An-interview-with-Professor-Kaye.aspx.

  • MLA

    Cashin-Garbutt, April. "Tasto di corrispondenza di genere per i trapianti corneali? Un'intervista con il professor Kaye". News-Medical. 09 July 2020. <https://www.news-medical.net/news/20160919/Gender-matching-key-for-corneal-transplants-An-interview-with-Professor-Kaye.aspx>.

  • Chicago

    Cashin-Garbutt, April. "Tasto di corrispondenza di genere per i trapianti corneali? Un'intervista con il professor Kaye". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20160919/Gender-matching-key-for-corneal-transplants-An-interview-with-Professor-Kaye.aspx. (accessed July 09, 2020).

  • Harvard

    Cashin-Garbutt, April. 2018. Tasto di corrispondenza di genere per i trapianti corneali? Un'intervista con il professor Kaye. News-Medical, viewed 09 July 2020, https://www.news-medical.net/news/20160919/Gender-matching-key-for-corneal-transplants-An-interview-with-Professor-Kaye.aspx.