Lo scienziato usa le cellule staminali derivate da polpa dentale per restituire l'audizione alla gente sorda

La sordità è una circostanza in cui l'audizione diminuisce o scompare; corrente ci sono poche procedure da trattare perché sono spesso irreversibili. Inoltre, secondo l'organizzazione mondiale della sanità (WHO), la malattia globalmente pregiudica 360 milione di persone.

Nella risposta, Oscar Omar Solis Castro, che è sul suo dottorato nelle scienze biomediche all'università di Sheffield, Inghilterra, cellule staminali di usi è derivato da polpa dentale per uso nella rigenerazione dei neuroni sensoriali nell'orecchio che sono danneggiati e così restituiscono l'audizione alla gente sorda.

Verificato dalle cliniche, i pezzi dentari sono eseguiti dopo un'apertura per l'eliminazione della parte interna chiamata polpa, che, eliminata una volta è collocata in una capsula di Petri; là proliferi da soli il dente ottenuto celle generando i termini differenti adatti per la loro sopravvivenza, come il regolamento di determinati livelli di umidità, ossigeno, offerta del siero ed elemento nutritivo chiamato DMM, contenenti gli zuccheri, le vitamine e gli amminoacidi.

Egualmente padroneggia nelle scienze biomediche e la medicina a ricupero alla stessa università, ha detto che una volta completato questo trattamento, indicatori specifici trovati nelle celle dell'orecchio, IE, un'analisi molecolare di questi è identificata e paragonata all'ordine dentario per trovare e poi studiare le loro simili caratteristiche.

Il biologo laureato a UNAM ha citato che le soluzioni usate per assicurarsi che le celle fossero stimolate e raggiungere sono sensitive sono protocolli stabiliti, cioè sostanze quali NT3 e BN10, che sono fattori naturali che promuovono l'aspetto dei neuroni durante lo sviluppo embrionale.

Attualmente è valutato nel laboratorio all'università di Sheffield che la componente può rendere a celle abbastanza dentarie per trasformarsi in in neuroni sensoriali è stimolata. “La ricerca prova ad imitare i punti innati in cui un neurone è generato,„ Solis aggiunto Castro.

Per dire l'esperto, il progetto è strada giusta ed è avanzato. “Nella fabbricazione delle valutazioni del profilo molecolare delle celle ottenute era ha individuato che già ha indotto l'emergenza dei geni e delle proteine che sono espressi soltanto in neuroni sensoriali, indicante che le celle che usiamo hanno il potenziale„ da sollecitare il ricercatore.

Come componente dell'esperimento pianificazione fare un'analisi per valutare l'elettrofisiologia delle celle ottenute, che è di capire la sua attività elettrica.

D'altra parte, l'esperto nella medicina a ricupero ha detto che la sua ricerca è venuto da lavoro precedente in cui la sua padronanza dei Consiglieri ha indotto la sordità in un animale che distrugge i loro neuroni uditivi, quindi ha iniettato direttamente nei suoi neuroni uditivi dell'orecchio che hanno creato dalle cellule staminali embrionali. Dopo che un periodo è stato valutato la sua capacità uditiva ed ha trovato che l'animale ha riattivato.

Il messicano ha detto che l'idea è di migliorare il protocollo di quel lavoro per renderlo più efficiente e per generare il maggior numero dei neuroni sensoriali che possono impegnarsi nel trattamento di altri disordini.

Lo sviluppo non cerca brevettato, poichè è inteso che i risultati sono all'interno dello sbraccio di ogni essere umano. Corrente la ricerca è condotta all'università di Sheffield Inghilterra.

Source:

Investigación y Desarrollo