La rappresentazione dell'ANIMALE DOMESTICO di tau nel morbo di Alzheimer aumenta le opportunità per sviluppare le efficaci droghe

L'ANIMALE DOMESTICO di tau è un nuovo e metodo di promessa della rappresentazione per il morbo di Alzheimer. Uno studio finalizzato dall'università di Lund in Svezia ora conferma che le immagini dell'ANIMALE DOMESTICO di tau corrispondono ad un'più alta laurea ai cambiamenti reali nel cervello. Secondo i ricercatori dietro lo studio, questo aumenta le opportunità per sviluppare le efficaci droghe.

Ci sono vari metodi di produzione delle immagini che mostrano i cambiamenti nel cervello connesso con il morbo di Alzheimer. Il metodo dell'ANIMALE DOMESTICO di tau rivela la presenza di proteina nel cervello, tau, con l'aiuto di una gamma camera e di una molecola radioattiva specialmente selezionata (F-AV-1451).

La tau ha una funzione importante nell'assistenza del trasporto di varie sostanze all'interno delle cellule nervose del cervello. La gente con il morbo di Alzheimer ha sollevato i livelli di tau, piombo alla capitalizzazione della proteina nelle cellule cerebrali e gradualmente alla morte delle cellule.

L'università di Lund e l'ospedale universitario di Skåne sono tra altre istituzioni che studiano i pazienti con il metodo dell'ANIMALE DOMESTICO di tau per la ricerca. Finora, nessuno ha avuto conoscenza precisa di come il nuovo metodo della rappresentazione riproduce i cambiamenti reali in un cervello influenzato dal morbo di Alzheimer. Lo studio finalizzato corrente, tuttavia, mostra quella corrispondenza della realtà e di immagine su bene. Lo studio ha permesso ai ricercatori di confrontare per la prima volta le immagini ed il tessuto cerebrale dell'ANIMALE DOMESTICO di tau dalla stessa persona. Il tessuto cerebrale è venuto da una persona che è morto recentemente subire l'esame con il nuovo metodo della rappresentazione.

“l'ANIMALE DOMESTICO di tau può migliorare i sistemi diagnostici, ma soprattutto, il metodo della rappresentazione può essere di grande importanza nello sviluppo di nuove droghe per combattere il morbo di Alzheimer„, spiega Ruben Smith, ricercatore all'università di Lund e medico all'ospedale universitario di Skåne. Continua:

“Ci sono nuove droghe del candidato che mirano a diminuire la capitalizzazione della tau. Il metodo della rappresentazione dà le possibilità studiare lo sviluppo della malattia ad un livello dettagliato ed osservare come i cumuli di tau sono influenzati dalle droghe.„

“La persona che è stata esaminata ha avuta una mutazione che piombo allo stesso tipo di capitalizzazione della tau nel cervello come nel morbo di Alzheimer. Un singolo studio finalizzato potrebbe sembrare irrilevante, ma poiché ci sono aree con molta tau memorizzata ed altre con meno tau nello stesso cervello, è sufficiente esaminare una persona per verificare se il metodo della rappresentazione funzioni„, spiega Oskar Hansson, professore all'università di Lund e consulente all'ospedale universitario di Skåne.

L'interesse dalla comunità di ricerca nei metodi della rappresentazione che mettono a fuoco sulla tau è forte e crescere. Una riproduzione affidabile di proteina tau nel cervello è considerata un indicatore più pertinente e un migliore strumento diagnostico che i metodi in competizione che sono già in uso.

I ricercatori dietro lo studio ora stanno mettendo a fuoco col passare del tempo sull'aggregazione tenente la carreggiata della tau nel cervello e sulle connessioni con i sistemi diagnostici facendo uso dei campioni del liquido spinale.

La rappresentazione dell'ANIMALE DOMESTICO di tau è considerata interessante per altra, malattie meno comuni e neurologiche pure, quali demenza del lobo frontale e le diagnosi Parkinson's del tipo di quali PSP (paralisi supranuclear progressiva) e CBD (degenerazione corticobasal).

Source:

Lund University