Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il trattamento combinato facendo uso di medicina complementare e le guide standard di cura diminuiscono l'ansia preoperatoria

I nuovi studi intrapresi all'università di Haifa hanno alcune cose complementari da dire circa medicina complementare. La combinazione di medicina complementare con cura standard per ansia preoperatoria diminuisce i livelli di ansia fra i pazienti. Prof. Lital Keinan Boker, uno dei ricercatori, nota che “ha combinato il trattamento facendo uso di medicina complementare e la cura standard mostra il potenziale reale di diminuire i livelli preoperatori di ansia e di migliorare il risultato dell'operazione. La considerazione dovrebbe essere data ad offrire questa combinazione ai pazienti che sono interessati in.„

L'ansia preoperatoria, che può manifestarsi nella pressione sanguigna elevata, nell'impulso rapido, nei cambiamenti del metabolismo dello zucchero ed in altri sintomi, è uno dei fattori più significativi che predicono la mortalità fra i pazienti cardiovascolari postoperatori. Inoltre, l'ansia preoperatoria può anche influenzare e prolungare il periodo postoperatorio di ripristino.

Lo studio corrente è stato intrapreso da Samuel Attias come componente degli studi della sua lastra nel banco della salute pubblica all'università di Haifa, sotto la supervisione di prof. Lital Keinan Boker dell'università di Haifa e del Dott. Elad Schiff dell'ospedale di Bnai Zion a Haifa. I ricercatori hanno cercato di esaminare se la medicina complementare pratica, applicato accanto a cura convenzionale, potrebbero contribuire a diminuire i livelli di ansia.

Lo studio ha esaminato 360 pazienti sopra l'età di 16 circa per subire l'ambulatorio elettivo o acuto nel reparto della chirurgia generale. I pazienti sono stati divisi in tre gruppi. Il primo gruppo ha ricevuto la cura standard per ansia preoperatoria, compreso le droghe di anti-ansia secondo le istruzioni dell'anestesista 120-160 minuti prima di entrare nella sala di attesa chirurgica. Il secondo gruppo ha ricevuto la cura standard come pure l'assistenza medica complementare, compreso uno di seguenti mezzi terapeutici: agopuntura, reflessologia, linguaggio figurato guida della persona, o una combinazione di reflessologia e di linguaggio figurato guida. La cura standard ricevuta terzo gruppo combinata con il linguaggio figurato guida generico, se sotto forma di registrazione per il paziente, piuttosto che in persona. I livelli di ansia sono stati misurati su una scala di 1 - 10, prima e dopo l'intervento (entrambi i pre--operativo); massa di 4 e sopra costituisce un livello elevato intermedio o di ansia.

I risultati dello studio mostrano quello, generalmente pazienti che hanno ricevuto la combinazione di medicina complementare e la cura standard ha mostrato una riduzione di 60 per cento nel loro livello di ansia, da un punteggio medio di 5,54 - 2,32, rappresentante una riduzione dal livello intermedio alto di ansia al basso livello di ansia. Al contrario, la cura standard da solo realmente ha indotto il livello medio di ansia leggermente ad aumentare 4,92 - 5,44 e 70 per cento dei pazienti in questo gruppo hanno continuato a riferire il composto intermedio ad alta ansia anche dopo la ricezione del farmaco.

I risultati di studio egualmente indicano che la più grande riduzione dell'ansia - da una media di 4,22 punti - è stata raggiunta quando i pazienti hanno ricevuto una combinazione di cura standard insieme a reflessologia ed al linguaggio figurato guida. Una riduzione di 3,63 punti è stata assicurata quando i pazienti hanno ricevuto una combinazione di cura standard e di linguaggio figurato guida; 3,52 punti, quando hanno ricevuto una combinazione di cura e di agopuntura standard; e 3,28 punti, quando hanno ricevuto una combinazione di cura e di reflessologia standard.

Il gruppo di pazienti che hanno ricevuto una combinazione di cura standard e linguaggio figurato guida generico, senza intervento di un badante, ha mostrato una riduzione del livello preoperatorio di ansia da una media di 4,9 - 3,5. I ricercatori specificano non clinicamente che questa riduzione è statisticamente significativa, ma significativo. Hanno riconosciuto che questo metodo permette ad una vasta popolazione di ricevere il trattamento, poiché non c'è limite al numero dei pazienti che possono essere curati. Tuttavia, è in modo logistico complesso. Inoltre, poiché questo metodo non comprende la presenza di badante vicino al paziente, è conforme alle interruzioni esterne, per esempio quando l'anestesista o gli infermieri viene ad eseguire le mansioni preoperatorie sistematiche sul paziente.

“Malgrado la popolarità crescente di medicina complementare, studi che forniscono la prova della sua efficacia terapeutica ancora stanno mancando di,„ i ricercatori concludono. “In questo studio, abbiamo indicato che i trattamenti complementari sono apparentemente utili nel contesto di ansia preoperatoria.„

Source:

University of Haifa