Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio di uA mette in discussione la sicurezza e l'efficacia di selenio nella diminuzione del rischio di cancro colorettale

Uno studio di 12 anni piombo da un gruppo dei ricercatori del centro del Cancro dell'università dell'Arizona sta introducendo nella domanda la sicurezza e l'efficacia di selenio, un supplemento nutrizionale popolare sollecitato per combattere e diminuire il rischio di cancro colorettale.

I risultati indicano l'esigenza di un cambiamento significativo in pratica, dato che i supplementi del selenio non possono essere raccomandati per impedire il cancro colorettale.

Il selenio è stato un supplemento nutrizionale popolare per le decadi, sollecitato per i sui beni antiossidanti ed il suo ruolo nella fermata dei radicali liberi dalle celle e dal DNA offensivi. Gli studi hanno indicato una carenza di questo micronutriente da associare con il rischio di cancro.

Tuttavia, un test clinico ripartito con scelta casuale che fa partecipare 1.824 partecipanti dai centri clinici in Arizona, Colorado, il Texas e New York indica che i supplementi del selenio non sono riuscito ad impedire lo sviluppo dei polipi del colon, ma significativamente ha aumentato il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2 in persone più anziane.

“La possibilità che il selenio completa può aumentare il rischio di diabete di tipo 2 è stata suggerita prima,„ ha detto la lancia di Peter, il MD, il vice direttore del centro del Cancro di uA ed il ricercatore principale dello studio. “Ma questo è il primo studio confermare un tal rischio nella regolazione ad una di una prova futura, ripartita le probabilità su, controllata a placebo.„ I partecipanti di studio sono stati ripartiti con scelta casuale per catturare 200 mcg di selenio come lievito selenized o quotidiano del placebo.

La prova egualmente ha esaminato il celecoxib, un anti-infiammatorio non steroideo selettivo dell'inibitore COX-2 (NSAID), contro placebo. Mentre la dose una volta-giornalmente di mg 400 ha impedito i polipi del colon in pazienti ad alto rischio, ha aumentato il rischio di ipertensione in quelli con i fattori di rischio cardiovascolari preesistenti. “Il nostro studio ha aggiunto i perfezionamenti importanti chi possono trarre giovamento la maggior parte dagli effetti d'impedimento del colon di celecoxib e quanto il più bene evitare tossicità cardiovascolare causata da questo agente,„ al Dott. aggiunto di comprensione Lance.

Ulteriori da studi guidati da uA sono in corso definire i meccanismi biologici che sono alla base degli effetti, compreso la tossicità, dei supplementi del selenio. Uno studio pianificazione per mirare al celecoxib a quei pazienti che trarranno giovamento la maggior parte dagli atti d'impedimento del colon di celecoxib mentre minimizzano la tossicità cardiovascolare.

Source:

University of Arizona Health Sciences