Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il consumo del flavanolo del cacao si è collegato ai miglioramenti in biomarcatori cardiometabolic

Alla delizia allettante degli amanti del cioccolato dappertutto, una serie di studi recenti che impiegano i vari metodi hanno suggerito che i composti in flavanoli chiamati cacao potrebbero avvantaggiare la salubrità cardiovascolare. Ora un esame e una meta-analisi sistematici di 19 hanno ripartito le probabilità sulle prove controllate (RCTs) del consumo del cacao rivela alcuni ulteriori pezzi di prove a sostegno.

La meta-analisi nel giornale di nutrizione, una valutazione della prova combinata da tutti e 19 i RCTs, messa a fuoco sopra se il consumo di di prodotti ricchi di flavanolo del cacao è stato associato con i miglioramenti in biomarcatori di circolazione specifici di salubrità cardiometabolic rispetto ai placebi di consumo con il contenuto trascurabile del flavanolo del cacao. In tutto, 1.139 volontari sono stati coinvolgere in queste prove.

“La nostra meta-analisi dei RCTs caratterizza come i flavanoli del cacao pregiudicano i biomarcatori cardiometabolic, fornenti orientamento nella progettazione grande, prove definitive di prevenzione contro diabete e la malattia cardiovascolare nei lavori futuri,„ ha detto il Dott. corrispondente Simin Liu, professore e Direttore dell'autore del centro per salubrità globale di Cardiometabolic alla Brown University che ha lavorato con dell'epidemiologia Xiaochen Lin dottorando e autore principale. “Abbiamo trovato che l'assunzione del flavanolo del cacao può diminuire la dislipidemia (trigliceridi elevati), l'insulino-resistenza e l'infiammazione sistematica, che sono tutti i fattori di rischio infraclinici di maggiore per le malattie cardiometabolic.„

Liu ha notato alcune limitazioni nelle prove. Tutti gli studi erano piccoli e di breve durata, non tutti biomarcatori cingolati in questi studi variabili per il migliore e nessuno degli studi sono stati destinati per provare direttamente se il consumo del flavanolo del cacao piombo ai casi diminuiti degli attacchi di cuore o del diabete di tipo 2.

Ma considerando alcune di queste eterogeneità attraverso gli studi, la meta-analisi del gruppo che riassume i dati da 19 prove ha trovato gli effetti benefici di potenziale di di cacao ricco di flavanolo su salubrità cardiometabolic. C'erano miglioramenti piccolo--modesti ma statisticamente significativi fra coloro che ha mangiato del il prodotto ricco di flavanolo del cacao contro coloro che non ha fatto.

I più grandi effetti sono stati veduti fra i volontari di prova che hanno mangiato fra 200 e 600 milligrammi dei flavanoli un il giorno (basato sul loro consumo del cacao). Hanno veduto i declini significativi in glucosio di sangue ed insulina come pure un altro indicatore di insulino-resistenza ha chiamato HOMA-IR. Inoltre hanno veduto un aumento in HDL, o “buon,„ colesterolo. Quelle dosi elevate di consumo hanno veduto alcuno dei vantaggi di insulino-resistenza e di un calo in trigliceridi, ma non un importante crescita in HDL. Quelli con le dosi più basse dei flavanoli hanno veduto soltanto un vantaggio significativo di HDL.

Lin ha detto generalmente, dove c'erano vantaggi che erano evidenti per entrambi i donne ed uomini e che non dipendevano da che forma fisica del il prodotto ricco di flavanolo del cacao è stato consumato dentro --cioccolato fondente contro una bevanda, per esempio.

“I gruppi del trattamento delle prove incluse nella nostra meta-analisi sono soprattutto cioccolato fondente -- alcuni stavano usando alle le bevande basate a polvere del cacao,„ Lin ha detto. “Di conseguenza, i risultati dallo studio corrente non dovrebbero essere generalizzati apparentemente agli ordinamenti differenti delle caramelle o delle cioccolate bianche di cioccolato, di cui il contenuto dello zucchero/additivi alimentari potrebbe essere sostanzialmente superiore a quello del cioccolato fondente.„

Gli autori quindi hanno concluso, “i nostri punti culminanti di studio il bisogno urgente per i grandi, RCTs a lungo termine che migliorano la nostra comprensione di come i vantaggi a breve termine dell'assunzione del flavanolo del cacao sui biomarcatori cardiometabolic possono essere tradotti in risultati clinici.„

Source:

Brown University