Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Aggiungendo le uova intere all'insalata può amplificare l'assorbimento della vitamina E, manifestazioni di studio

Aggiungendo le uova intere ad un'insalata variopinta amplifica la quantità di vitamina E che l'organismo assorbe dalle verdure, secondo la ricerca dalla Purdue University.

“La vitamina E è la seconda sostanza nutriente sotto-consumata nella dieta americana media, che è problematica perché questa sostanza nutriente solubile nel grasso ha beni antiossidanti ed antinfiammatori,„ ha detto Wayne Campbell, un professore di scienza di nutrizione. “Ora i consumatori possono migliorare facilmente le loro diete aggiungendo le uova ad un'insalata che si vanta varie verdure variopinte.„

Jung Eun Kim, un ricercatore postdottorale nel dipartimento di Purdue di scienza di nutrizione, ha detto, “abbiamo trovato che assorbimento della vitamina E era 4 - a 7 volte più su quando tre uova intere si sono aggiunte ad un'insalata. Questo studio è novello perché abbiamo misurato l'assorbimento della vitamina E dagli alimenti reali, piuttosto che i supplementi, che contengono gli importi della mega-dose della vitamina E.„

La vitamina E, che è assorbita con i grassi dietetici, è trovata spesso in petroli, in semi ed in noci. Le uova, di un alimento ricco di sostanza che contenente gli amminoacidi essenziali, acidi grassi insaturi e vitamine di B, egualmente contengono una piccola quantità di vitamina E. Questo studio ha rappresentato quanto vitamina totale E è stato assorbito quando la vitamina E che contiene gli alimenti co-è stata consumata con le uova intere. Questa ricerca supporta un modo aumentare l'assorbimento della vitamina E trovato in alimenti che contengono il grasso dietetico basso. Inoltre, questa ricerca evidenzia come un alimento può migliorare il valore di nutrizione di un altro alimento quando sono consumati insieme.

I risultati sono pubblicati nel giornale di nutrizione e lo studio è stato supportato dal centro di nutrizione dell'uovo del quadro americano dell'uovo, dagli istituti della sanità nazionali e dal centro di ricerca di comportamento di Purdue Ingestive.

Questa ricerca è un'estensione di uno studio che Campbell e Kim, con Mario Ferruzzi, un professore alla North Carolina State University, riferita nel giugno 2015 la mostra del quello aggiungendo le uova ad un'insalata là erano un assorbimento aumentato camice dei carotenoidi delle verdure. Entrambi gli studi hanno fatti a 16 consumare partecipanti un'insalata cruda della misto-verdura senza le uova, un'insalata con uno e mezzo uova e un'insalata con tre uova, 0 grammi, 75 grammi e 150 grammi di uova, rispettivamente. Tutte le insalate sono state servite con tre grammi di olio del canola e le uova sono state servite rimescolate per assicurare l'uovo intero sono state consumate. Nello studio 2015, l'assorbimento dei carotenoidi - compreso alfa-carotene, il beta-carotene, la luteina, la zeassantina ed il lycopene - era 3 - a 8 volte più su quando l'insalata ha incluso tre uova confrontate a nessun uova.

La ricerca precedente condotta da Campbell e da Ferruzzi egualmente ha indicato che più carotenoidi sono assorbiti quando un'più grande insalata è consumata ad un pasto, confrontato alle più piccole insalate consumate a due pasti durante il giorno.

La ricerca di Campbell egualmente mette a fuoco sulla comprensione come la proteina dietetica e l'esercizio influenzano la salubrità adulta mentre la gente invecchia. Ha servito da membro delle 2015 linee guida dietetiche per il comitato consultivo.

ESTRATTO

Il consumo dell'uovo aumenta l'assorbimento della vitamina E dalle verdure miste crude Co-Consumate nei giovani in buona salute Jung Eun Kim, Mario G. Ferruzzi e Wayne W. Campbell

SFONDO: La maggior parte della gente che vivono nella vitamina E del underconsume degli Stati Uniti e gli approcci dietetici per aumentare l'assorbimento della vitamina E possono aiutare le persone a soddisfare le esigenze del loro organismo.

OBIETTIVO: Abbiamo valutato l'effetto di aggiunta dell'uovo intero cucinato ad un'insalata cruda della misto-verdura sul α-tocoferolo e sull'assorbimento del γ-tocoferolo.

METODI: Con l'uso di una progettazione dell'ripartire le probabilità-incrocio, 16 giovani in buona salute [età media di deviazione standard del ±: 24 ± 4 y; indice di massa corporea medio di deviazione standard del ± (in kg/m2): 24 ± 2] consumati la stessa insalata (interamente servita con l'olio del canola di 3 g) senza l'uovo [controllo (RAGGIRO)], con 75 l'uovo cucinato g [uovo basso (LE)], o con 150 l'uovo cucinato g [alto uovo (HE)]; un periodo dietetico di interruzione di 1 settimana era incluso fra le prove. Per i primi 7 d di ogni prova, i partecipanti hanno consumato una dieta della basso vitamina E per diminuire le concentrazioni nella vitamina E del plasma. Il sangue è stato raccolto all'ora per 10 h e delle le frazioni ricche di triacilglicerolo della lipoproteina (TRLs) sono state isolate. Il α-Tocoferolo e le concentrazioni nel γ-tocoferolo in TRLs sono stati analizzati e le aree composite sotto la curva (AUCs) sono state calcolate.

RISULTATI: Il α-tocoferolo 0 - a 10 la h AUCs (AUCs0-10h) in TRLs era più alto (P < 0,05) per prova (esperto in informatica medio di minimi quadrati del ±: 981 ± 162 nmol/L - 10 h) che per il LE (311 ± 162 nmol/L - 10 h) e RAGGIRO (117 ± 162 nmol/L - 10 h) prove, che non hanno differito l'uno dall'altro. Il γ-tocoferolo AUCs0-10h in TRLs era egualmente più alto (P < 0,05) per LUI prova (402 ± 54 nmol/L - 10 h) che per la prova di RAGGIRO (72 ± 54 nmol/L - 10 h).

CONCLUSIONE: Il consumo di uova intere cucinate è un modo efficace di aumentare l'assorbimento del α-tocoferolo e del γ-tocoferolo da un pasto co-consumato che contiene naturalmente la vitamina E, quale un'insalata cruda della misto-verdura, nei giovani in buona salute. Questa prova è stata registrata a clinicaltrials.gov come NCT01951313.

Source:

Purdue University