Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I ricercatori di UT scoprono i geni batterici che potrebbero piombo all'efficace trattamento di malaria

I Ricercatori ad University of Tennessee, Knoxville, hanno identificato un insieme dei geni batterici che possono aiutarli a trovare i modi diminuire la severità della malaria di malattia.

I Loro risultati hanno potuto anche aiutare la ricerca di colleghi scienziati che lavorano nelle regioni malaria-direzione intorno al mondo.

Lo studio è stato pubblicato nelle Frontiere del giornale in Microbiologia.

I Collaboratori in questo lavoro includono Steven Wilhelm, il Kenneth ed il Professor di Blaire Mossman nel Dipartimento di UT di Microbiologia; Shawn Campania, professore associato di UT di chimica; Gary LeCleir, assistente universitario di ricerca di UT di microbiologia; Joshua Stough, studente di laurea di UT in microbiologia; e Nathan Schmidt, assistente universitario di microbiologia e di immunologia all'Università di Louisville.

Il gruppo di ricerca all'inizio di quest'anno ha approvato uno studio che ha trovato che la severità di malaria dipende non solo dal parassita o dal host ma anche dai microbi nell'organismo infettato. Hanno esaminato i microbiomes dell'intestino dei mouse.

Questo nuovo studio sta aiutando i ricercatori meglio capisce come i batteri dell'intestino funzionano.

Stough ha analizzato le centinaia di geni e finalmente ha trovato che 32 geni batterici e 38 geni dei mouse hanno le caratteristiche--o fenotipi--quello può pregiudicare la malaria.

“Siamo abbastanza emozionanti perché significa che c'è un numero limitato dei geni da lavorare con,„ Wilhelm ha detto. Quella scoperta lo renderà più facile trovare un trattamento più efficace di malaria per la gente.

Gran Parte dello studio è stato effettuato nel laboratorio del UT di Wilhelm.

Quando il gruppo di ricerca ha approvato il primo studio a febbraio, gli scienziati intorno al mondo che fa il simile lavoro del microbiome hanno espresso l'interesse.

“I risultati in questo secondo studio potrebbero permettere che gli scienziati esaminino i dati stanno raccogliendo e provano ad effettuare i confronti per vedere se che cosa stiamo vedendo egualmente sta accadendo nei loro campioni dalle regioni malaria-direzione,„ Wilhelm hanno detto. “Stiamo raccogliendo i dati in un modo che può essere usato per rispondere che ad altre domande dopo il fatto.„

I Centinaia di bambini muoiono ogni anno da malaria. “Se possiamo trovare un modo attenuare questa malattia, possiamo influenzare positivamente tantissima gente,„ Wilhelm ha detto.

Sorgente: University of Tennessee a Knoxville