Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I sistemi diagnostici di Atomo hanno assegnato la concessione US$2.6 milione per sviluppare il test diagnostico semplice della rapida del HIV

I sistemi diagnostici di Atomo dell'innovatore dell'apparecchio medico oggi hanno annunciato che è il destinatario di una concessione US$2.6 milione (A$3.6 milione) da Bill & dalle fondamenta di Melinda Gates per sviluppare un'autodiagnostica di prossima generazione del HIV. La concessione supporterà lo sviluppo di un test diagnostico rapido accessibile, affidabile e semplice del HIV che permetterà alla gente nei paesi del risorsa-povero di provarsi. Combinato con il finanziamento recente di azione ordinaria da New York ha basato il fondo di investimento globale di salubrità, questo finanziamento di concessione permette a Atomo di continuare a rinforzare la sua posizione come guida nella fornitura delle soluzioni di basso costo che consegnano l'impiego possibile, l'affidabilità e la sicurezza classi miglirice ai paesi più commoventi dalla pandemia del HIV.

L'opinione di consenso della comunità globale di salubrità è che la auto-prova del HIV ha potenziale unico di raggiungere le popolazioni non provate che non stanno accedendo ai servizi basati a funzioni esistenti di prova; specialmente quelli ad ad alto rischio di infezione HIV che richiedono la prova più frequente.  Corrente ci sono molto poche autodiagnostiche accessibili e di facile impiego del HIV disponibili alla gente in paesi in via di sviluppo.

“Questa concessione dalle fondamenta dei portoni è una pietra miliare importante per Atomo,„ ha detto il CEO John Kelly. “Abbiamo cercato sempre di trovare le soluzioni semplici e a basso costo che eliminano gli errori comuni con la generazione corrente di bit del ` kit della prova in una casella'. Questa concessione è un'approvazione del nostro approccio facile da usare innovatore alle prove e del nostro impegno a avere un impatto positivo su salubrità globale.„

Corrente oltre 120 milione test diagnostici rapidi del HIV sono utilizzati annualmente nei paesi del risorsa-povero e, secondo l'organizzazione mondiale della sanità, la domanda delle prove è aggettata aumentare significativamente fino al 2020. la Auto-prova si pensa che sia sempre più una parte importante del programma che supporterà lo scopo del UNAIDS di assicurazione del quello da ora al 2020, novanta per cento della gente HIV positiva conosce il loro stato.

Lo sviluppo di nuova, autodiagnostica di prossima generazione del HIV della rapida per i servizi globali di salubrità ritirerà sopra la competenza ed il registro di Atomo di successo in materia.  Nel 2014, la prova professionale di uso del HIV 1&2 del AtomoRapid™ della società ha estratto il meglio del ` nella manifestazione' ai premi di eccellenza medici prestigiosi di progettazione in New York. L'unità unica elimina l'esigenza delle componenti multiple della prova, rendente la più semplice, più sicura e più conveniente.

Con questo nuovo finanziamento di concessione, Atomo svilupperà un'unità rapida del test diagnostico destinata specificamente per rispondere ai bisogni di milioni di utenti di prova d'autoverifica in paesi bassi e con reddito medio. Una componente chiave di questo a programma fondato a concessione si impegnerà con i partner del settore privato e del pubblico in paesi in via di sviluppo per supportare il lancio commerciale nei servizi chiave con i carichi significativi del HIV. Atomo intende partner con i ricercatori, gli ufficiali sanitari e gli utilizzatori finali in questi servizi per creare una soluzione di prova d'autoverifica che soddisfa le esigenze dei sistemi nazionali di salute pubblica e di diversi utenti di prova d'autoverifica universalmente.