Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I ricercatori di U-M trapiantano con successo i mini polmoni laboratorio-crescenti nei mouse immunosuppressed

I ricercatori all'università del Michigan hanno trapiantato i mini polmoni laboratorio-crescenti nei mouse immunosuppressed in cui le strutture potevano sopravvivere a, svilupparsi e maturare.

“In molti modi, i mini polmoni trapiantati erano indistinguibili dal tessuto adulto umano,„ dice lo studio senior l'autore Jason Spence, il Ph.D., professore associato in dipartimento di medicina interna e dipartimento della cella e biologia dello sviluppo alla facoltà di medicina di U-M.

I risultati sono stati pubblicati nel eLife e sono stati descritti dagli autori come nuovo strumento potenziale per studiare l'affezione polmonare.

Le malattie respiratorie rappresentano quasi 1 in 5 morti universalmente ed i tassi di sopravvivenza del cancro polmonare rimangono poveri malgrado i numerosi avanzamenti terapeutici durante i 30 anni scorsi. I numeri evidenziano l'esigenza di nuovi, modelli fisiologicamente pertinenti per la ricerca di traduzione del polmone.

i polmoni Laboratorio-crescenti possono aiutare perché forniscono un modello umano alle droghe dello schermo, capiscono la funzione del gene, generano il tessuto transplantable e studiano le malattie umane complesse, quale asma.

Tintura di Briana autore di studio del cavo, un dottorando nel dipartimento di U-M della cella e della biologia dello sviluppo, numerose vie usate di segnalazione in questione con crescita delle cellule e formazione dell'organo per persuadere le cellule staminali - le celle matrici dell'organismo - per fare i polmoni miniatura.

Lo studio precedente dei ricercatori ha mostrato i mini polmoni sviluppati in strutture consistite di un piatto che hanno esemplificato le entrambe gallerie di ventilazione che muovono l'aria dentro e fuori dell'organismo, conosciute come i bronchi ed i piccoli sacchi del polmone hanno chiamato gli alveoli, che sono critici da intossicare lo scambio durante la respirazione.

Ma per sormontare la struttura acerba e disorganizzata, i ricercatori hanno tentato di trapiantare i polmoni miniatura nei mouse, un approccio che ampiamente è stato adottato nel giacimento della cellula staminale. Parecchie strategie iniziali per trapiantare i mini polmoni nei mouse erano infruttuose.

Lavorando con il karitè di Lonnie, il Ph.D., professore di assistenza tecnica biomedica all'università del Michigan, il gruppo ha usato un'impalcatura biodegradabile, che era stata sviluppata per il tessuto di trapianto negli animali, per raggiungere il riuscito trapianto di mini polmoni nei mouse.

L'impalcatura ha fornito una struttura rigida per aiutare le vie respiratorie per raggiungere la scadenza.

“In appena otto settimane, il risultato ha trapiantato il tessuto ha avuto strutture a forma di metropolitana impressionanti della galleria di ventilazione simili alle gallerie di ventilazione adulte del polmone,„ dice la tintura.

I ricercatori hanno caratterizzato i mini polmoni trapiantati come tessuto ben sviluppato che ha posseduto un livello epiteliale altamente organizzato che allinea i polmoni.

Uno svantaggio era che i tipi alveolari delle cellule non si sono sviluppati nei trapianti. Eppure, parecchi tipi specializzati delle cellule del polmone erano presenti, compreso le celle producenti muco, celle multiciliated e cellule staminali trovate nel polmone adulto.

Source:

University of Michigan Health System