Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I nuovi ritrovamenti uno di studio in sette donne più anziane hanno disfunzione hypoactive di desiderio sessuale

Sebbene molti di noi non vogliano pensare alla nonna ancora “che la ottiene sopra,„ gli studi multipli mostrano che le donne più anziane sono ancora sessualmente - l'attivo oltre la loro settima decade di vita. Un oggi online pubblicato nuovo studio nella menopausa, il giornale della società nordamericana della menopausa (NAMS), suggerisce, tuttavia, che almeno una in sette donne invecchiate 65 - 79 anni abbia disfunzione hypoactive di desiderio sessuale (HSDD).

Nello studio basato a questionario e rappresentativo, più di 1.500 donne australiane sono state valutate per la funzione sessuale e l'emergenza sessuale come definite dall'indice analitico sessuale femminile di funzione e l'emergenza sessuale femminile Disgaggio-Riveduta. Il gruppo ha consistito di 52,6% donne partnered, con un'età media di 71 anno. All'interno di questo gruppo, 88% sono stati trovati per avere desiderio sessuale basso, 15,5% sessualmente avevano collegato l'emergenza personale e 13,6% hanno avuti HSDD, che è definito come la presenza sia di desiderio sessuale basso che di emergenza personale sessualmente riferita. Questa percentuale era superiore a che cosa precedentemente era stato riferito per le donne in questo gruppo d'età e simile alla prevalenza riferita per le più giovani donne.

Sebbene HSDD sia trovato per essere più comune in donne con i partner, lo studio ha confermato che le donne più anziane unpartnered sono ancora sessualmente - attivo e può essere afflitto da desiderio sessuale basso. I fattori indipendenti hanno compreso la siccità vaginale durante le richieste nel mese passato, avendo moderato ai sintomi depressivi severi ed avendo disfunzione pelvica sintomatica del pavimento.

“Questo studio dimostra che i fornitori di cure mediche devono avere discussioni oneste ed aperte con i loro pazienti mentre invecchiano riguardo a desiderio, all'umore, alla siccità vaginale ed alle emissioni pelviche del pavimento di determinare se questi fattori stanno pregiudicando il desiderio o la capacità di una donna di essere sessuali,„ dicono il Dott. JoAnn Pinkerton, direttore esecutivo di NAMS.

Source:

The North American Menopause Society (NAMS)