Le Nuove linee guida raccomandano l'uso del programma antipiastrinico di esercizio e di terapia per il trattamento del CUSCINETTO

Le Nuove linee guida per il trattamento della malattia periferica dell'arteria (PAD), comprendono le raccomandazioni sull'uso della terapia antipiastrinica ridurre il rischio di coaguli di sangue e di droghe dello statin a colesterolo più basso e consigliare i pazienti del CUSCINETTO di partecipare ad un programma strutturato di esercizio. L'Associazione Americana unita del Cuore/Istituto Universitario Americano delle linee guida della Cardiologia è pubblicato nella Circolazione Americana del giornale di Associazione del Cuore e nel Giornale dell'Istituto Universitario Americano della Cardiologia.

Quasi 9 milione Americani hanno CUSCINETTO, una circostanza caratterizzata dalle arterie del lato che sono limitate ed ostruite da aterosclerosi, lo stesso trattamento di malattia che è alla base degli attacchi di cuore e del colpo. Poiché le arterie sono limitate da accumulazione della placca, non possono fornire ad abbastanza sangue ai lati ed alla gente dolore di esperienza del CUSCINETTO e la camminata della difficoltà. Non trattato Sinistro, CUSCINETTO può piombo all'inabilità e perfino alle amputazioni del lato.

Le nuove raccomandazioni sostituiscono le linee guida aggiornate l'ultima volta nel 2011. “La malattia Periferica dell'arteria è una malattia comune con le conseguenze devastanti e le linee guida di pratica cliniche sono uno strumento importante per migliorare la qualità dell'assistenza per i pazienti con questa malattia,„ ha detto l'Erica Gornik, M.D., presidenza vice del comitato di scrittura del CUSCINETTO e cardiologo e specialista vascolare della medicina alla Clinica di Cleveland.

Quando un paziente ha CUSCINETTO, lo scopo del trattamento è di impedire gli eventi cardiovascolari quale attacco di cuore e di segnare e migliorare l'abilità e la funzione di camminata. In alcuni casi, procedure vascolari per ripristinare flusso sanguigno al lato commovente--quali angioplastia ed il collocamento dello stent facendo uso della chirurgia di esclusione dell'arteria--sono raccomandati. Durante l'angioplastia, la tubatura speciale con un pallone deflazionato fissato è infilata attraverso le arterie del lato. Il pallone è gonfiato per allargare le aree bloccate dove il flusso sanguigno al muscolo del lato è stato diminuito o tagliato stato. L'Angioplastia si combina spesso con il collocamento di uno stent per contribuire a prop l'arteria aperta ed a fare diminuire la probabilità di un altro bloccaggio.

Queste procedure vascolari sono seguite frequentemente potenzialmente per impedire l'amputazione per i pazienti con i moduli più severi del CUSCINETTO, compreso quelli con dolore nel lato a riposo dovuto una mancanza di flusso sanguigno e di pazienti con una ferita non curativa.

Le nuove linee guida egualmente hanno compreso le raccomandazioni per quando queste procedure vascolari dovrebbero essere considerate per un gruppo supplementare di pazienti che hanno CUSCINETTO meno severo ma chi continui a presentare le limitazioni significative nella camminata malgrado il trattamento con i farmaci e un programma strutturato di esercizio. Per questi pazienti, le procedure vascolari per migliorare il flusso sanguigno ai lati continuano ad essere un'opzione ragionevole del trattamento secondo le linee guida.

Indipendentemente da se le procedure vascolari sono necessarie, tutti i pazienti con il CUSCINETTO sono a rischio dei coaguli di sangue di sviluppo nei lati ed in avere un attacco di cuore o un colpo. Le raccomandazioni Mediche della gestione continuano a comprendere l'uso delle droghe dello statin, che diminuiscono il colesterolo nel sangue, quindi facente lo meno probabilmente per accumularsi all'interno delle pareti delle arterie. Le raccomandazioni continuano a consigliare i fornitori di cure mediche di prescrivere la terapia antipiastrinica quali l'aspirina o il clopidogrel per i pazienti con il CUSCINETTO e le linee guida discutono le situazioni dove la terapia doppia della anti-piastrina, la combinazione di aspirina e di clopidogrel, possono essere considerate, quali dopo chirurgia vascolare o le procedure stenting.

Come nelle linee guida più in anticipo, l'attività fisica è una pietra angolare del CUSCINETTO di gestione e una nuova raccomandazione è per tutti i pazienti con il CUSCINETTO da partecipare ad un programma strutturato di esercizio. L'esercizio Strutturato dovrebbe essere individualizzato al paziente e dovrebbe comprendere le istruzioni specifiche per il tipo, la frequenza, l'intensità e la durata di esercizio. Il modulo più efficace dell'esercizio strutturato, secondo le linee guida, è un programma sorvegliato di esercizio in una funzione di esercizio del paziente esterno o dell'ospedale, ma altre opzioni comprendono le forme di esercizio di camminata di casa o a livello comunitario di alternativa o di esercizio quali gli esercizi dell'superiore-organismo.

Le linee guida Precedenti hanno sottolineato l'importanza di fumo della cessazione per il paziente con il CUSCINETTO, ma le nuove linee guida vanno ulteriormente-pazienti con il CUSCINETTO ora forte si consigliano per evitare il fumo di seconda mano.

Un'Altra nuova raccomandazione per i pazienti del CUSCINETTO è di convincere un'iniezione antinfluenzale annuale per evitare le complicazioni cardiovascolari di influenza, quali gli attacchi di cuore, perché i pazienti con il CUSCINETTO hanno limitato spesso le arterie coronarie, un fattore di rischio per attacco di cuore.

L'indice analitico brachiale di Misurazione della caviglia (ABI) dai fornitori di cure mediche continua ad essere raccomandato per i pazienti con i sintomi ed i segni del CUSCINETTO. L'indice analitico caviglia-brachiale confronta la pressione sanguigna nei lati alla pressione sanguigna nelle armi determinare se c'è limitazione significativa delle arterie dovute RIEMPIRE. Per i pazienti senza sintomi del CUSCINETTO, ma chi sono al rischio aumentato, per i fornitori di cure mediche è ragionevole usare ABI per determinare se il CUSCINETTO è presente.

Secondo le linee guida, la gente al rischio aumentato per il CUSCINETTO è quei 65 e più vecchia come pure la gente fra 50 e 64 chi il fumo o ha ricco in colesterolo, l'ipertensione, il diabete, o una storia della famiglia del CUSCINETTO. Altri reputati al rischio aumentato includono la gente più giovane di 50 con il diabete più un fattore più supplementare, quali ricco in colesterolo o ipertensione. La Gente con una cronologia di aterosclerosi in un'altra parte del corpo -- quali le arterie coronarie (vasi sanguigni al cuore), le arterie carotiche (l'imbarcazione sangue-ferrying principale dal cuore al cervello) o nei vasi sanguigni dell'addome o dei reni -- sia egualmente al rischio aumentato.

“Periodicamente rivalutando come gestiamo e malattie complesse dell'ossequio comprendendo l'ultima prova è critico da assicurarsi che i clinici siano forniti per fornire la cura ottimale per i loro pazienti,„ ha detto Marie Gerhard-Herman, M.D., presidenza del gruppo di scrittura e un cardiologo a Brigham ed all'Ospedale delle Donne.

Sorgente: Associazione Americana del Cuore