Gli Statins possono contribuire ad impedire gli attacchi di cuore di prima volta, colpi in adulti con i fattori di rischio cardiovascolari

Colesterolo-Abbassandosi le droghe contribuiscono ad impedire gli attacchi di cuore ed i colpi in adulti con i fattori di rischio cardiovascolari come ricco in colesterolo, ipertensione, il diabete e fumare, ma ancora non hanno avute un attacco di cuore o un colpo, secondo un'analisi su grande scala dei dati di test clinico piombo al dal Centro Basato a prova Di Nord-ovest Pacifico di Pratica di OHSU.

Droghe che i livelli a bassa percentuale di grassi nel sangue, chiamato statins, erano efficaci nella diminuzione del rischio di morte, di attacchi di cuore e di colpi, attraverso una vasta gamma di gruppi pazienti. I vantaggi erano più grandi nella gente all'elevato rischio per gli attacchi di cuore ed i colpi. Ma, quelli ad più a basso rischio anche realizzato un certo preventivo si avvantaggiano. Inoltre, le droghe non sono risultato avere effetti nocivi significativi. Rispetto ad un placebo, gli statins non erano associati a un aumentato rischio di dolore di muscolo o del declino o del danno di fegato myopathy e conoscitivo. In Generale, non c'era rischio aumentato di diabete con gli statins, sebbene una prova che ha usato una dose elevata degli statins trovasse un rischio aumentato. Una prova ha trovato un rischio aumentato di chirurgia della cataratta.

L'analisi che è stata incaricata dai Servizi Preventivi Task Force degli Stati Uniti (USPSTF) ed è stata pubblicata il 13 novembre in JAMA è stata intesa per valutare i vantaggi e nuoce a degli statins nell'impedire la malattia cardiovascolare in adulti. Ha esaminato i risultati da 19 test clinici che comprendono le 71.344 età 40 - 75 degli adulti con un'età media di 51 - 66 anni. Le prove hanno paragonato la terapia dello statin a placebo in persone che precedentemente non avevano avute un attacco di cuore o un colpo, ma avevano conosciuto i fattori di rischio come ricco in colesterolo, l'ipertensione, il diabete o hanno fumato. Le prove incluse nell'esame sistematico di dati hanno seguito i partecipanti di studio per sei mesi - sei anni.

L'analisi ha concluso che la terapia dello statin ha fatto diminuire il rischio di morte globalmente da 14 per cento ed il rischio di morte dalla malattia cardiovascolare da 31 per cento. Ha diminuito il rischio di colpo da 29 per cento e di attacco di cuore da 36 per cento.

“Abbiamo trovato che tutti i gruppi hanno studiato hanno avvertito una diminuzione nel rischio di sofferenza un attacco di cuore, un colpo, o della morte e quelli all'elevato rischio hanno tratto giovamento il la maggior parte dalle droghe d'abbassamento,„ ha detto l'autore principale dello studio, Roger Chou, M.D., Direttore al del Centro Basato a prova Di Nord-ovest Pacifico di Pratica di OHSU ed il professor di medicina interna generale, della geriatria, dell'informatica medica e dell'epidemiologia clinica nella Scuola di Medicina di OHSU. “La maggior parte delle prove ha usato le dosi fisse e moderate degli statins. Il numero delle prove analizzate, compreso i dati dalla prova recente di SPERANZA 3 con 12.705 partecipanti, fornisce la comprensione tanto necessaria nel valore della terapia dello statin nell'impedire un primo attacco di cuore o colpo e le morti associate.„

La Malattia cardiovascolare può piombo agli attacchi di cuore ed ai colpi ed è una causa della morte principale negli Stati Uniti, rappresentanti 1 di ogni 3 morti fra gli adulti. È una malattia provocatoria da trattare come può essere “silenzioso„ fino ad un attacco di cuore o il colpo accade, potenzialmente con conseguente morte improvvisa o conseguenze gravi e durevoli di salubrità.

ricco in colesterolo è un fattore di rischio significativo per la malattia cardiovascolare e le droghe dello statin contribuiscono ad impedire la formazione di colesterolo. Queste droghe sono più efficaci all'abbassamento a del LDL, o “al cattivo„ colesterolo, ma possono anche aiutare i trigliceridi più bassi (lipemie) e sollevare HDL, o “buon,„ colesterolo. Tuttavia, gli statins egualmente sono pensati per diminuire il rischio di attacchi di cuore e di colpi stabilizzando le placche del colesterolo nei vasi sanguigni e sono efficaci anche in persone senza livelli di colesterolo altamente elevati.

Il USPSTF ha incaricato questo esame per informare lo sviluppo delle raccomandazioni sulla terapia dello statin per la prevenzione della malattia cardiovascolare nelle età degli adulti 40 anni e più vecchi chi non hanno avuti un attacco di cuore o un colpo priore.

Gli studi Supplementari sono necessari capire gli effetti degli statins nella gente senza fattori di rischio per la malattia cardiovascolare e confrontare gli effetti di ricezione una dose fissa degli statins o della dose che è regolato per raggiungere un livello di colesterolo dell'obiettivo. Inoltre, la più ricerca è richiesta definitivo di determinare se l'uso dello statin aumenta il rischio di un paziente di sviluppare il diabete o le cataratte e se le dosi elevate degli statins sono associate con più vantaggi e/o più effetti secondari. Sorgente: Università di Salubrità & di Scienza dell'Oregon

Sorgente: Università di Salubrità & di Scienza dell'Oregon