L'addestramento del cervello ha potuto contribuire a migliorare la memoria e l'umore in adulti più anziani con danno conoscitivo delicato

I ricercatori all'università di Sydney hanno trovato che impegnarsi nell'addestramento computerizzato del cervello può migliorare la memoria e l'umore in adulti più anziani con danno conoscitivo delicato - ma l'addestramento è più efficace una volta una diagnosi di demenza non è stato fatto.

Il gruppo, comprendendo i ricercatori dal cervello e dal centro di mente, ha esaminato più di 20 anni di ricerca ed ha indicato che l'addestramento del cervello potrebbe piombo ai miglioramenti nella cognizione, nella memoria, nell'apprendimento e nell'attenzione globali come pure funzionamento psicosociale (umore e qualità di vita auto-percepita) nella gente con danno conoscitivo delicato. Per contro, quando i dati da 12 studi su addestramento del cervello nella gente con demenza si sono combinati, i risultati non erano positivi.

I risultati sono pubblicati oggi nel giornale americano prestigioso della psichiatria.

Il danno conoscitivo delicato comprende un declino nella memoria ed in altre abilità di pensiero malgrado le abilità viventi quotidiane generalmente intatte ed è uno di più forti fattori di rischio per demenza. La gente con danno conoscitivo delicato è al rischio one-in-10 di sviluppare la demenza in un anno - ed il rischio è contrassegnato più alto fra quelli con la depressione.

L'addestramento del cervello è un trattamento per il miglioramento della memoria ed il pensiero delle abilità praticando che sfida mentalmente gli esercizi computerizzati - che sono destinati per assomigliare e ritenere ai video giochi.

Il Dott. Amit Lampit dal banco della psicologia, che piombo lo studio ha detto i risultati hanno mostrato che addestramento del cervello potrebbe svolgere un ruolo importante nel contribuire ad impedire la demenza.

“La nostra ricerca indica che l'addestramento del cervello può mantenere o persino migliorare le abilità conoscitive fra la gente più anziana a molto ad alto rischio del declino conoscitivo - ed è un economico e trattamento sicuro,„ il Dott. Lampit ha detto.

per arrivare alle loro conclusioni, i risultati combinati gruppo da 17 test clinici ripartiti con scelta casuale compreso quasi 700 partecipanti, facendo uso di un approccio matematico chiamato meta-analisi, ampiamente riconosciuta come il più ad alto livello di prova medica.

Il gruppo ha usato prima la meta-analisi per indicare che l'addestramento del cervello è utile in altre popolazioni, come gli adulti più anziani in buona salute e quelli con la malattia del Parkinson.

“Catturato insieme, queste vaste analisi hanno fornito la prova necessaria per perseguire l'entrata in vigore clinica di addestramento del cervello nel settore di invecchiare-cura - mentre la ricerca continua ha puntato su migliorare l'efficacia di formazione„, il Dott. Lampit ha detto.

Il professore associato Michael Valenzuela, la guida del gruppo a ricupero della neuroscienza al cervello e la mente concentrano, che crede che la nuova tecnologia sia il tasto a muovere il campo in avanti.

“Le grandi sfide in questa area stanno mantenendo i guadagni di addestramento nel lungo termine e stanno entrando questo trattamento dalla clinica e nelle case della gente. „ Il professore associato Valenzuela ha detto.

“Questo è esattamente che cosa stiamo lavorando a ora.„

Il professore associato Valenzuela è una delle guide dell'australiano del multi-milione-dollaro mantiene la vostra prova del cervello che proverà se un programma adattato di modifica di stile di vita, compreso il cervello settimanale che si prepara in quattro anni, può impedire la demenza in un gruppo di 18.000 adulti più anziani.

Source:

University of Sydney