Il Nuovo Modello Fatto Un Passo di Cura per la Gestione di Dolore tiene il potenziale di migliorare la cura cronica di dolore

Negli Stati Uniti, la gestione di dolore cronico nel pronto intervento è diventato in modo schiacciante per i fornitori di pronto intervento (PCPs) ed inefficace per i pazienti. Ora, un nuovo studio pubblicato nel Giornale della Ricerca di Dolore fornisce la prova che l'implementazione di un Modello Fatto Un Passo di Cura per la Gestione di Dolore (SCM-PM) ha adeguatamente il potenziale a dolore cronico dell'ossequio.

C'è oltre 100 milione di persone negli STATI UNITI con dolore cronico, la maggior parte di cui cerchi la guida da un fornitore di pronto intervento, rappresentante un terzo di tutte le visite al pronto intervento. Tuttavia, la qualità di cura di dolore rimane povera, poiché i fornitori di pronto intervento ricevono l'addestramento limitato di cura di dolore ed esprimono la fiducia bassa nella loro capacità di gestire il dolore efficacemente. I Modelli per migliorare i risultati di dolore sono stati sviluppati, ma non formalmente sono stati applicati dove il dolore è particolarmente comune.

Lo SCM-PM richiede un approccio individualizzato a dolore di gestione a tre punti. A Punto 1, il clinico identifica e discute le preoccupazioni del dolore del paziente e sviluppa una messa a fuoco di pianificazione del trattamento sull'autogestione ed agli sugli interventi basati a cura primari. Punto 2 comprende le risorse supplementari ed il trattamento di collaborazione, compresi la valutazione ed interventi comportamentistici di salubrità, farmaco e consultazioni con gli specialisti. Punto 3 mette a fuoco sui pazienti con dolore cronico che richiede significantly more cura e partecipazione da altri membri di un management team di dolore.

Nel loro studio, intitolato “Migliorando cura di dolore con l'implementazione del Modello Fatto Un Passo di Cura ad un centro sanitario multicentro della comunità,„ gli autori, dall'Istituto di Weitzman e dall'Università di Connecticut, U.S.A., precisato per valutare l'impatto di applicare lo SCM-PM sulla qualità di cura di dolore sopra una larga scala - oltre 25 fornitori di pronto intervento, compreso 7.742 pazienti con dolore cronico (post-intervento 3.357 pre-intervento e 4.385) preoccupato per ai Dati della Community Health Center Inc. sono stati raccolti dalla cartella medica elettronica e tracciano una carta degli esami e le indagini sono state amministrate ai fornitori di pronto intervento per valutare conoscenza, gli atteggiamenti e fiducia.

Hanno trovato che l'implementazione dello SCM-PM ha provocato i miglioramenti clinicamente significativi in molti qualità dei risultati di cura di dolore. I punteggi di conoscenza del dolore dei Fornitori hanno aumentato una media di 11% e la fiducia auto-stimata nella capacità di gestire il dolore egualmente è aumentato. I miglioramenti Significativi sono stati notati nella documentazione di dolore, del trattamento di dolore e di seguito di dolore. I Rinvii ai fornitori comportamentistici di salubrità per i pazienti con dolore sono aumentato di 5,96%.

Il Dott. Anderson dell'autore principale dello studio ha detto, “C'è una necessità coercitiva di migliorare la gestione di dolore nel pronto intervento. Questa iniziativa ha messo a fuoco molto su formazione del fornitore e da su cura guidata da protocollo ed ha dimostrato i miglioramenti modesti ma significativi nella conoscenza, nell'auto-efficacia e nell'aderenza alle linee guida. Questi risultati, se continuo, può tradurre in risultati pazienti migliori.„

Il Dott. Anderson ritiene che i cambiamenti portati dentro dallo SCM-PM potrebbero andare più avanti appena gestione di dolore da solo. È continuato, “i cambiamenti del Positivo nei reticoli di rinvio e la prescrizione dell'opioide suggeriscono che le iniziative strutturate di miglioramento basate sui dati e sugli efficaci modelli concettuali possano piombo non solo ad acquisizione di dati conoscitivi aumentata, ma anche l'applicazione di quella conoscenza nei modi che hanno impatto diretto su cura paziente. Questi cambiamenti sono probabili provocare il dolore diminuito, la sicurezza paziente migliore e personale sanitario di assistenza più sicuro, più informato, soddisfatto.„

Sorgente: Stampa Medica della Colomba

Advertisement