Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Studio: L'asma Fungosa nel REGNO UNITO notevolmente supera i preventivi priori

Gli Esperti sono avvertimento di un importante crescita nel numero della gente nel REGNO UNITO che sta vivendo con le malattie fungose dilaganti e serie che pregiudicano i polmoni, la circolazione sanguigna ed il cervello e può a volte piombo alla morte.

Mentre le micosi dilaganti sono state stimate dall'Agenzia di Tutela Della Salute Nel 2006 un nuovo rapporto è il primo tentativo completo di catturare quanta gente nel REGNO UNITO soffre da asma fungosa.

L'Asma in adulti è comune nel REGNO UNITO con oltre 4 milioni ha riferito i casi ed i ricercatori a Manchester crede l'altrettanto poichè 300.000 di loro sono influenzati da asma fungosa.

La ricerca dal Centro Nazionale dell'Aspergillosi basato All'Università di Manchester - è pubblicata dall'Associazione Britannica di Infezione.

L'asma Fungosa è così grande problema perché il REGNO UNITO ha una di più alte tariffe di asma internazionalmente. L'intervallo del preventivo riflette l'incertezza poichè nessuno studio della comunità è stato fatto mai, malgrado il grande numero influenzato. Gli Asmatici allergici a ed esposto alle quantità elevate dei funghi che inspirano solitamente hanno controllo difficile di asma e richiedono i ripetitori steroidi. La terapia Antifungosa avvantaggia questa gente e può impedire le morti asma, medici crede.

L'aspergillosi Dilagante è la diagnosi contagiosa mancante più comune nella terapia intensiva nel REGNO UNITO. È sempre ogni anno interna senza terapia ed influenze da 3.288 a 4.257 pazienti, il più undiagnosed. L'aspergillosi dilagante Trattata ha una mortalità di per cento 30-85 secondo il gruppo paziente.

Gli Inverni del Dott. Bradford nel 2012 hanno analizzato le morti nella terapia intensiva e l'aspergillosi dilagante era la diagnosi contagiosa mancante più comune.

La polmonite di Pneumocystis sta aumentando, particolarmente di gruppo non HIV e probabilmente di influenze oltre 500 annualmente. 15-50 per cento di questi pazienti muoiono, anche se curati.

Sebbene 1.700 casi delle infezioni della circolazione sanguigna del Candida siano riferiti annualmente, il preventivo reale delle casse dilaganti del tessuto in gente ospedalizzata e criticamente malata è 5.124. Ciò porta una mortalità di ~45%, se diagnosticato e trattato.

Un rapporto dell'Agenzia di Tutela Della Salute Dal 2006 ha stimato che quello ~66 per cento di coloro che muore di micosi potrebbero essere salvati con la diagnosi più veloce della rapida e del riconoscimento.

Gli Esperti credono che le infezioni più rare e le infezioni resistenti antifungose siano probabilmente in aumento, compreso i auris del Candida e il fumigatus multi-resistente di Aspergillus derivati dall'ambiente.

L'Università di Professor David Denning Direttore di Manchester del Centro Nazionale di Aspergillosi, spiegato: “Mentre il REGNO UNITO è ricco di fonti dei dati, c'è una povertà notevole degli studi contemporanei sulle malattie fungose. Un preventivo accurato del carico totale infine conterà sulla prova diagnostica migliore e sulla segnalazione del laboratorio.

“Questo rapporto ci ottiene più vicino al carico vero delle malattie fungose nel REGNO UNITO - necessario per la diagnosi migliore e che diminuisce la morte. Il disgaggio “dell'asma fungosa„ problema è vacillante e potenzialmente riparabile con la terapia antifungosa, come so dalla cura dei centinaia di pazienti commoventi,„ ha aggiunto.

Il documento, “Stimando il carico di dilagante e della malattia fungosa seria Q13 nel Regno Unito„ M. Pegorie, D.W. Denning, W. Welfare sarà pubblicato nel Giornale dell'Infezione.

Sorgente: Università di Manchester