Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il dietista di UAB offre i suggerimenti per evitare mangiare troppo durante le ferie

Le feste come il ringraziamento sono un periodo quando overindulging nei piatti casalinghi è incoraggiato, ma che cosa accade all'organismo dopo che le lastre grosse sono state pulite?

È stimato che l'americano medio consumi più di tre volte il numero quotidiano delle calorie raccomandate il giorno di ringraziamento, quando la tentazione di mangiare l'alimento di alto-caloria è dappertutto.

L'università di Alabama al Ashley Delk, un dietista registrato di Birmingham per atletica di UAB e la ricreazione e dottorando della città universitaria nel banco di UAB delle professioni sanitarie, dice che è GIUSTO da godere dell'alimento di festa, ma stare attenta circa mangiare troppo.

“La gente tende a guadagnare 1 libbra durante le ferie,„ Delk ha detto. “Che aggiunge a molte libbre extra sopra una vita.„

Delk dice che quando prepara i pasti, ci sono strategie da contribuire ad evitare hanno aggiunto gli zuccheri, i grassi saturati ed i sali.

“Naturalmente, le casseruole sono molto popolari durante le feste; ma limitando le casseruole, potete limitare la quantità di zuccheri aggiunti, i grassi saturati e salarvi consumano con uno sono caduto picchiata,„ Delk ha detto.

La quantità di sodio giornalmente raccomandata è di 2.300 milligrammi. Delk suggerisce che quello aggiungere la cannella ai piatti come la casseruola ed il grafico a torta della patata dolce sia un modo più sano aggiungere il sapore senza aggiungere gli zuccheri extra. La limitazione degli alimenti trasformati, come le salse di mirtillo rosso inscatolate o maccheroni e formaggio istantanei che contengono lo zucchero, il grasso ed il sale, è una buona regola empirica.

L'americano medio mangia intorno 4.500 calorie sul ringraziamento, che è equivalente a 14 fette di grafico a torta di zucca, secondo il Consiglio di controllo di caloria.

Delk dice che la gente può preparare i loro organismi per un pasto di festa tenendo un programma normale del cibo.

“Sappiamo che pasti di salto prima che un grande pasto come il ringraziamento fallisca,„ ha detto. “Attaccare ad un programma solido del pasto - prima colazione, pranzo e pranzo - vi aiuterà a non non overindulge.„

Una sfida importante per alcuno può praticare il controllo della parte durante le feste in cui overindulging può essere incoraggiato.

“Inizi con una lastra grossa e divida quello nei quarti,„ ha detto.

Delk suggerisce di riempire la lastra grossa mezza di frutta e di verdure, come i fagiolini, mirtilli rossi, zucca e carote, lascianti un quarto per la carne bianca magra del tacchino e l'altro quarto per un carboidrato o granulo come un rotolo del pranzo, le purè di patate o un riso intero.

“Aumentare le frutta e verdure sulla vostra lastra grossa vi riempie su e diminuisce il numero delle calorie che potreste contenere normalmente,„ Delk ha detto. “Riempia la vostra lastra grossa di cui considerereste come un mezzo servizio.„

Delk avverte che le bevande possono rubacchiare su sul vostro conteggio di caloria pure.

“Molte volte, la dimentichiamo che le bevande hanno calorie, come il sidro di mela, cioccolata calda o caffè con zucchero aggiunto,„ abbiamo detto. “È una buona idea pensare a quelle cose quasi come dessert. Aggiungendo la frutta fresca all'acqua è una grande alternativa.„

Il mantenimento del reticolo normale di esercizio durante le feste è cruciale, Delk dice.

“Non danneggia mai per fare una passeggiata dopo un grande pasto,„ ha detto.

Delk dice che, avendo una lastra grossa equilibrata e praticando la moderazione, ognuno può godere delle feste il modo sano.

Source:

University of Alabama at Birmingham