Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Prevalenza aumentata dell'allergia alimentare collegata all'infezione ed all'eczema in anticipo dell'interfaccia

L'esposizione iniziale ad un allergene dell'alimento attraverso interfaccia rotta ha potuto richiedere lo sviluppo dell'allergia alimentare. Questa teoria ha guadagnato ulteriore supporto da uno studio recente che ha trovato la prevalenza aumentata dell'allergia alimentare se un bambino avesse l'infezione o eczema dell'interfaccia durante il primo anno di vita.

L'allergia alimentare si presenta in uno di ogni 13 bambini negli Stati Uniti, quasi 6 milioni e l'incidenza sta aumentando. Perché questo sta accadendo è stato un bruciante interroga per il pubblico ed i ricercatori egualmente.

“L'ipotesi dell'igiene,„ che è stata proposta per spiegare l'aumento delle allergie, sostiene che l'esposizione iniziale ai germi urta il sistema immunitario e riduce il rischio di malattia allergica. Tuttavia, i risultati pubblicati nell'allergia e gli atti di asma hanno indicato che l'allergia alimentare ha avuta associazioni meno profonde con i fattori dell'igiene - quale esposizione dell'animale domestico - che l'asma. Mentre è affermata nell'asma, l'ipotesi dell'igiene non è stata studiata a fondo nell'allergia alimentare.

“I nostri risultati supportano la rappresentazione di ipotesi dell'igiene che ha aumentato il numero dei fratelli germani è protettiva per l'allergia alimentare,„ ha detto l'autore principale Ruchi Gupta, MD, MPH, pediatra e ricercatore all'ospedale pediatrico di Robert & di Ann H. Lurie di Chicago ed al professore associato della pediatria e medicina alla scuola di medicina di Feinberg di Northwestern University. “L'associazione dell'allergia alimentare con l'infezione e l'eczema in anticipo dell'interfaccia, tuttavia, potrebbe fare un certo indicatore luminoso su come le allergie alimentari si sviluppano. I nostri risultati supportano l'ipotesi che la sensibilizzazione dell'alimento potrebbe iniziare con l'esposizione attraverso l'interfaccia. Ciò ha potuto avere implicazioni per la prevenzione delle allergie alimentari.„

Lo studio ha incluso 1.359 partecipanti, dalla nascita a 21 anno, con e senza le allergie alimentari. Una resistenza unica di questo a studio basato a famiglia è che ha incluso i fratelli germani che possono o non possono avere allergie. Il simile trucco genetico degli oggetti e dei comandi ha aiutato gli autori a valutare l'impatto delle esposizioni differenti sull'allergia alimentare e sull'asma.

I fattori chiave dell'igiene esaminatori studio in collaborazione con l'allergia alimentare e l'asma, compreso uso antibiotico, cronologia di infezione, numero dei fratelli germani, l'esposizione dell'animale domestico e salute dei bambini materna scompone quale l'età materna a puericultura della nascita, del taglio cesareo, di allattamento al seno e della fuori de casa. Il numero dei fratelli germani e la puericultura in un centro di puericultura erano i soli fattori dell'igiene che sono stati associati con l'allergia alimentare in diminuzione.

Source:

Ann & Robert H. Lurie Children's Hospital of Chicago