Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Le nuove linee guida raccomandano la valutazione del rischio di osteoporosi per tutte le donne postmenopausali

L'osteoporosi è evitabile e trattabile, ma soltanto una piccola percentuale di gente a rischio delle fratture è valutata e curata, secondo le nuove linee guida di osteoporosi scritte da un gruppo di esperti intestato dall'endocrinologo Pauline M. Camacho della medicina di Loyola, MD, FRONTE DI TAGLIO.

Le linee guida raccomandano che tutte le donne postmenopausali invecchiate 50 e più vecchio siano valutate per il rischio di osteoporosi. Tale valutazione dovrebbe comprendere una cronologia dettagliata, un esame fisico e una valutazione del rischio clinica di frattura.

Il Dott. Camacho è primo autore delle linee guida, che sono state emanate dall'associazione americana degli endocrinologi clinici (AACE) e dell'istituto universitario americano dell'endocrinologia e sono state pubblicate nella pratica della ghiandola endocrina del giornale. Il Dott. Camacho è Presidente del AACE, Direttore dell'osteoporosi della medicina di Loyola e del centro metabolico di malattia dell'osso e un professore nella divisione dell'endocrinologia della scuola di medicina di Chicago Stritch dell'università di Loyola.

L'osteoporosi è una patologia ossea silenziosa caratterizzata da resistenza compromessa dell'osso che aumenta il rischio di frattura. La resistenza dell'osso ha due funzionalità principali: densità ossea e qualità dell'osso.

Le raccomandazioni delle linee guida sono A classificato - D. La maggior parte delle raccomandazioni, compreso la raccomandazione valutare tutte le donne 50 e più vecchio, sono B classificata, significante essi sono basate almeno su uno studio ben progettato.

Le raccomandazioni con un grado di A sono basate sulla prova più in modo convincente dai test clinici d'oro standard multipli. Le raccomandazioni di categoria A includono:

- Provide che consiglia sulla diminuzione del rischio di cadute, specialmente fra gli anziani.

- Raccomandi vivamente i farmaci per i pazienti con il osteopenia o la massa bassa dell'osso e una cronologia di una frattura di fragilità del cinorrodo o della spina dorsale. (Osteopenia si riferisce alla densità ossea che è più bassa del la densità di punta normale ma abbastanza non in basso essere classificato come osteoporosi. Una frattura di fragilità è una frattura che deriva da una caduta da un'altezza diritta o più di meno.)

- I farmaci che diminuiscono il rischio di fratture comprendono il alendronate (Fosamax®), il risedronate (Actonel®), l'acido zoledronic (Zometa®) e il denosumab (Prolia® e Xgeva®).

- Il trattamento con il teriparatide (Forteo®) dovrebbe essere limitato a due anni.

- Il riuscito trattamento di osteoporosi è definito come la stalla o densità minerale ossea aumentante senza prova di nuove fratture o progressione di frattura.

La terapia iniziale dovrebbe essere guidata dal rischio della frattura del paziente e la presenza o l'assenza di fratture priori di fragilità.

Per i pazienti con il rischio moderato di frattura, le linee guida raccomandano che i pazienti stabili richiedano “una festa della droga„ dopo la cattura un bifosfonato orale per cinque anni o del bifosfonato endovenoso per tre anni. I pazienti all'più alto rischio di frattura dovrebbero continuare la terapia orale per fino a 10 anni ed IV terapia per fino a sei anni. Durante la festa della droga in questi più alti pazienti di rischio di frattura, un'altra droga quale raloxifene o il teriparatide ha potuto essere considerato.

Le fondamenta nazionali di osteoporosi stimano che 10,2 milione Americani abbiano osteoporosi e i 43,4 milioni supplementare hanno Massachusetts basso dell'osso. Più di due milione fratture in relazione con l'osteoporosi si presentano annualmente negli Stati Uniti e più di 70 per cento di questi si presentano in donne. Fra le donne invecchiate 55 e più vecchio, il costo annuale di preoccuparsi per le fratture osteoporotic supera i costi annuali di preoccuparsi per il cancro al seno, gli attacchi di cuore ed i colpi.

“Malgrado questi costi significativi, più poco di 1 in 4 donne di 67 anni o più vecchi con una frattura in relazione con l'osteoporosi subisce la misura di densità ossea o comincia il trattamento di osteoporosi,„ lo stato delle linee guida.

I fattori di rischio per osteoporosi comprendono l'età 65 o più vecchio, peso corporeo basso, storia della famiglia di osteoporosi o fratture, fumando, menopausa in anticipo ed eccessiva ingestione di alcol (tre o più bevande al giorno).

“Più ulteriormente studi è necessario determinare i mezzi più efficaci di comunicazione il vantaggio e del rischio nella gestione di osteoporosi,„ lo stato delle linee guida. “La migliore prova disponibile attualmente suggerisce che le abilità di comunicazione possano essere istruite, gli aiuti di decisione può essere utile e che il processo decisionale comune possa migliorare i risultati clinici.„

Source:

Loyola University Health System