Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Gli adiuvanti unici di Vaxine amplificano l'efficacia dei vaccini per il combattimento contro le malattie infettive

Gli adiuvanti a base di zucchero dall'Australia stanno amplificando l'efficacia dei vaccini per mirare ad alcune delle malattie più micidiali del mondo.

PTY srl di Vaxine è stato compreso con lo sviluppo dei vaccini per le malattie infettive globali quali malaria, epatite, il HIV ed il SAR.

PTY srl di Vaxine in Australia del sud ha sviluppato gli adiuvanti unici che rendono i vaccini più facili riconoscere dal sistema immunitario dell'organismo.

Sviluppato in parecchi anni, la società ha usato la tecnologia brevettata per sviluppare i vaccini per influenza, epatite, malaria ed il SAR stagionali e pandemici.

Vaxine egualmente ha stato bene alla prima società nel mondo per cominciare le prove umane del vaccino antiinfluenzale dei maiali durante la pandemia 2009.

sviluppato di recente un vaccino per oncocercosi, anche conosciuto come cecità di fiume, una malattia che pregiudica circa 17 milione persone in tutto il mondo secondo l'organizzazione mondiale della sanità.

L'adiuvante del polisaccaride è un elemento cruciale al successo di fiume del vaccino di cecità ed ora sta innescando per le prove del bestiame negli Stati Uniti.

Direttore scientifico Nikolai Petrovski ha detto che uno dei problemi principali con altri adiuvanti contemporanei era l'uso di alluminio, che non era sempre efficace per ogni malattia.

“Offriamo una nuova alternativa che è non solo potenzialmente più sicura perché è uno zucchero invece di un metallo/sale con l'alta tossicità,„ lui ha detto.

“Ma il nostro adiuvante egualmente funziona per molti vaccini che non funzionerebbero con alluminio. Quei che provino a creare un vaccino di oncocercosi non catturino ma nostri realmente impianti.

“La nostra tecnologia è un po'come mescolar'una sovralimentazione al motore ed in questo caso rende il vaccino drammaticamente più potente.„

L'adiuvante unico di Vaxine rende l'agente patogeno nel vaccino più facile riconoscere dal sistema immunitario adattabile dell'organismo.

Cattura una proteina chiave dall'agente patogeno e prepara il sistema immunitario per riconoscere e mirare a quella proteina specifica più velocemente.

L'oncocercosi è una causa importante di cecità in molti paesi africani. È egualmente prevalente in molti paesi sudamericani.

È parzialmente responsabile della riduzione di produttività economica di molte quelle aree, lasciante i vasti tratti di terreno arabile abbandonati. Circa mezzo milione di persone sono stati accecati dalla malattia.

È sparsa dai simuli che crescono in fiumi, infettando gli esseri umani e spesso il bestiame con un verme parassitario conosciuto come il volvulus di Onchocerca.

Questi parassiti possono causare l'infiammazione dell'occhio, lo spurgo ed altre complicazioni che infine piombo a cecità.

Il professor Petrovsky, che è egualmente professore di medicina alla Flinders University nella capitale australiana del sud Adelaide, ha detto che la società pianificazione un approccio a due punte efficacemente a combattere la malattia.

“In primo luogo stiamo guardando per vaccinare il bestiame, che sono un focolaio per il parassita,„ lui abbiamo detto.

“Poi l'altro lato di questo è di immunizzare i bambini così se contattano il parassita che blocca l'infezione.„

Vaxine è costituito un fondo per dagli istituti degli Stati Uniti della sanità nazionali per sviluppare gli adiuvanti del polisaccaride che hanno svolto un ruolo vitale nello sviluppo di un intervallo dei vaccini per le malattie infettive, le allergie ed i cancri.

È egualmente è attivo su altre parti anteriori compreso la ricerca del virus di Zika e di Ebola.