La ricerca fornisce le comprensioni in igiene dentale e nella dieta della popolazione europea in anticipo del hominin

I bit di legno recuperati dai 1,2 che il dente di un milione di anni ha trovato ad un sito dello scavo in Spagna del Nord indicano che i parenti antichi dell'uomo possono avere uso un genere di stuzzicadenti. Gli spazzolini da denti non erano intorno ancora, se la quantità di accumulazione indurita del tartaro è qualche cosa andare vicino. Un'analisi del tartaro ora ha reso le più vecchie informazioni conosciute su cui i nostri antenati umani hanno mangiato e la qualità della loro dieta. Secondo la guida Karen di studio resistente dell'istituto catalano per la ricerca e gli studi avanzati (ICREA) e del Universtat Autònoma il de Barcellona, che cosa hanno mangiato erano crudo consumato ed indicano che 1,2 milione anni fa di hominins ancora non ha saputo usare l'incendio per preparare l'alimento. I risultati sono pubblicati in giornale di Springer la scienza della natura.

I denti esaminatori dal gruppo resistente vengono da uno dei due più vecchi resti del hominin ancora da trovare in Europa. Il pezzo di mandibola trovato nel 2007 al sito dello scavo di Sima del Elefante in montagne del Atapeurca della Spagna è fra 1,1 milione e 1,2 milione anni. Sima del Elefante fa parte di parecchi siti archeologici e paleontologici che rappresentano insieme una cronologia che ha luogo fra 300.000 anni e 1,2 milione anni.

Il calcolo dentario o il tartaro, un modulo di placca indurita, è stato trovato su tutti solo uno dei denti esaminato. Un campione minuscolo del tartaro da uno dei denti è stato eliminato facendo uso di uno scalare ultrasonico e poi è stato analizzato per recuperare i microfossils bloccati in. Questi hanno compreso parecchi tipi di fibre, compreso i pezzi minuscoli di tessuto animale non commestibile di legno, del pianta e. Un disgaggio dall'ala e da un frammento di una farfalla di un cosciotto dell'insetto egualmente è stato individuato. Uno dei due tipi di spore fungose recuperate è simile ad alternaria moderno dell'agente patogeno dell'impianto del giorno, che è associato con asma e raffreddore da fieno.

Le fibre di legno vengono da una scanalatura al fondo del dente, chiamato la scanalatura interproximal, che probabilmente è causata tramite il raccolto regolare del dente. Precedentemente, il più vecchio esempio conosciuto di questo tipo di igiene dentale è venuto dal resti di neanderthal di 49,000 anni molto più giovane. Alcuni dei granuli dell'amido bloccati nel tartaro suggeriscono che i hominins possano mangiare i semi dell'erba. Dai granuli del coregone lavarello della conifera presenti, il gruppo resistente deduce che il hominin ha vissuto vicino ad una foresta.

“È plausibile che queste erbe antiche sono state ingerite come alimento,„ dice resistente. “Le erbe producono i semi abbondanti in una testa compatta, che può essere masticata convenientemente, particolarmente prima dei semi maturano completamente, si asciugano e spargono.„

Secondo resistente, la natura intatta dei granuli dell'amido e le fibre uncharred trovate indicano che i hominins ancora non hanno saputo usare l'incendio con cui cucinare alimento crudo. I denti esaminati erano stati logorati e dato segni di uso pesante che suggerisce i denti sono stati utilizzati per afferrare e masticare le materie prime.

Resistente conclude, “la nostra prova per il consumo almeno di due impianti amidacei differenti, oltre alla prova diretta per consumo di carne e di materie prime impiante impianto suggerisce che questa popolazione europea molto in anticipo del hominin abbia avuta una comprensione dettagliata dei sui dintorni e di vasta dieta.„

Source:

Springer