Come possiamo affrontare la resistenza antimicrobica?

Ed Whiting, OBETHOUGHT LEADERS SERIES...insight from the world’s leading experts

Un'intervista con il merlano di Ed, OBE, Direttore di polizza ed il Capo di stato maggiore, la fiducia di Wellcome, Londra ha condotto da ora ad aprile Cashin-Garbutt, il mA (Cantab)

Che cosa è la resistenza antimicrobica? È lo stesso della resistenza a antibiotici?

La resistenza antimicrobica accade quando errori, come i batteri, funghi o virus, cambiamento, o si evolve, quando sono esposti alle droghe, come gli antibiotici, i antifungals, o i antivirals. Gli errori che sviluppano la resistenza antimicrobica a volte si riferiscono a come superbugs del `'.

La resistenza a antibiotici si riferisce specificamente ai batteri che hanno sviluppato la resistenza agli antibiotici.

Quando stiamo parlando della resistenza antimicrobica è importante da ricordarsi che è l'errore che sviluppa la resistenza, non la droga. Ecco perché le infezioni che resistenti alla droga del ` di termine' è utili da usare.

Ricerca antibiotica Regno Unito

Quanto seria è la minaccia della resistenza antimicrobica? Che impatto potrebbe avere?

L'attuale ed impatto futuro esatto della resistenza antimicrobica rimane l'argomento di molto dibattito, ma nel suo rapporto, JIM O'Neill ha suggerito che ci ora fossero intorno 700.000 morti all'anno come conseguenza della resistenza antimicrobica e che da ora al 2050, là potrebbe essere altrettanto come 10 milione morti all'anno.

Ciò è definitivamente un problema crescente ed il problema non è appena circa la resistenza antimicrobica e le infezioni specifiche che risultano da quella, ma anche circa l'impatto su controllo di infezione.

C'è un rischio che, in futuro, la chemioterapia e l'ambulatorio sistematico come le sezioni cesarean e le sostituzioni del cinorrodo diventeranno molto ad alto rischio, perché la resistenza crescente significherà non potremo usare gli antibiotici per impedire e trattare le infezioni.

L'impatto definitivamente sta sviluppandosi considerevolmente e vediamo i problemi specifici intorno, per esempio, TB multidrug-resistente attraverso il mondo.

Che cosa è la differenza fra i batteri gram-positivi e gram-negativi in termini di loro struttura e la resistenza?

Come spiegazione molto semplice, tutti i batteri hanno una membrana cellulare interna, ma i batteri gram-negativi egualmente hanno una membrana esterna, che è la parete cellulare in gran parte impermeabile. Questa parete esclude alcune droghe e gli antibiotici dall'entrare nella cella, che significa questi batteri gram-negativi, sono più resistenti agli antibiotici che i batteri gram-positivi perché hanno un carter più efficace contro gli antibiotici.

Che cosa sono probabilmente le cause principali della resistenza antimicrobica?

L'uso difficile degli antibiotici è un grande driver. Gli antibiotici sono prescritti troppo largamente e per un intervallo delle infezioni che non le hanno bisogno di. Sebbene la resistenza antimicrobica si presenti naturalmente col passare del tempo, facendo uso degli antibiotici inadeguato, sta accelerando il trattamento. L'uso inadeguato degli antibiotici comprenderebbe le situazioni dove sono date alla gente con i freddo e l'influenza, che sono causati tramite le infezioni virali, non batteri.

Accanto a quello, ci sono emissioni con le misure di controllo difficili di infezione e di pulizia in ospedali che possono permettere gli errori resistenti antimicrobici alla diffusione fra la gente.

Che cosa circa uso antibiotico nell'agricoltura?

C'è uso antibiotico pesante nell'agricoltura, entrambe gestire le infezioni, come accade in esseri umani, ma anche, in alcuni casi, per promuovere la crescita in animali. Non conosciamo ancora che impatto questo sta avendo; non c' è un consenso scientifico costante e completo sul collegamento fra resistenza a antibiotici in animali e resistenza a antibiotici in esseri umani. A Wellcome, siamo interessati nella comprensione del questo migliore tematico col passare del tempo, in modo da possiamo supportare altri per esaminare quello.

C'è un forte consenso che gli antibiotici stanno esagerare nell'agricoltura e che affrontare l'uso antibiotico nell'agricoltura sarebbe una buona cosa in termini di salute degli animali e può anche avere un impatto sulle sanità.

Come responsabili sono i governi circa la minaccia della resistenza antimicrobica? Che punti stanno stabilendi per minimizzare il rischio?

Non posso parlare per i governi, ma da cui ho veduto, penso il Regno Unito, in primo luogo, sono stato una guida globale nelle conversazioni circa resistenza a antibiotici e da che cosa possono essere fatti globalmente per occuparsi di questo problema.

Direi che il governo BRITANNICO è stato molto interessato e piombo una conversazione globale su questo. In molti anni, il governo ha intrapreso le diverse azione a resistenza a antibiotici di combattimento.

Per esempio, i vostri lettori possono richiamare il profondo per pulire nel mezzo-noughties, verso il 2008, che ha diminuito l'incidenza di MRSA in ospedali ed era un grande passo avanti nel controllo di infezione in ospedali. Ha fatto una grande differenza intorno all'emissione di MRSA.

Il Regno Unito egualmente più recentemente è stato abbastanza aggressivo su amministrazione degli antibiotici. Fra 2015 e 2016 c'era un rapporto di riproduzione di 8% in antibiotico che prescrive su NHS. C'è stato molta direzione dalla nostra battuta Davies di Dame del capo ispettore sanitario e dai professionisti medici nella prova di assicurarsi che gli antibiotici stiano prescrivendi soltanto dove sono necessari.

Guardando avanti, il governo ha fatto una serie di imprese. C'è stato un impegno per ridurre da ora al 2020 le infezioni gram-negative ospedale-acquistate della circolazione sanguigna di 50% ed anche ridurre la prescrizione inadeguata di 50%, che sono le misure Wellcome sarebbero molto complementari di.

Il governo BRITANNICO egualmente ha mirato ai livelli più bassi di uso antibiotico nell'agricoltura. Il Regno Unito è stato uno di migliori esecutori nell'area dell'agricoltura, accanto ad altri paesi dell'UE, grazie ad alcuni vasti standard di UE che sono esistiti per un po di tempo, ma non c'è domanda che potremmo andare più avanti.

Potete fare prego una generalità dell'esame di O'Neill e della pianificazione di 10 punti?

Nel suo esame, JIM O'Neill ha mirato a una vasta gamma di misure possibili attraverso sia l'essere umano che la salute degli animali, facenti 10 raccomandazioni chiave indirizzare la resistenza. Abbiamo bisogno di migliore uso delle droghe esistenti ed abbiamo bisogno di nuove droghe. C'è stato un errore del mercato in antibiotici sopra le coppie passate delle decadi. Non abbiamo avuti nuove classi di antibiotici da verso il 1987, in modo da dobbiamo urgentemente produrre i nuovi antibiotici, che egualmente comprenderanno esaminare come paghiamo gli antibiotici.

Per quanto le nuove droghe, dobbiamo esaminare sia la moneta che sta andando dentro promuovere l'innovazione che R & S e la moneta che poi è data alla gente per comprare gli antibiotici e come quegli antibiotici poi sono ottenuti dai sistemi di salubrità.

Ricerca dell

Accanto al quel, JIM ha esaminato se abbiamo bisogno di un fondo per l'innovazione globale o un insieme dei fondi per l'innovazione che esaminano la moneta che entra in R & S, assicurare abbastanza moneta sta spendendo su come trovare le nuove droghe, specialmente droghe ai batteri gram-negativi dell'attrezzatura.

JIM egualmente ha fatto una serie di raccomandazioni intorno a sorveglianza in moda da poterci ottenere noi una migliore manopola di precisamente dove la resistenza sta emergendo e dove la resistenza sta muovendosi come pure che paesi stanno facendo e come gli efficaci paesi individuali sono ad amministrazione e sul gestire l'uso degli antibiotici.

Accanto a quello, ha esaminato la diagnosi ed assicurarsi che stiamo prescrivendo soltanto gli antibiotici per quelle infezioni che le hanno bisogno di piuttosto che facendo uso di loro come “nel caso in cui„ droga. Ha esaminato cui possiamo fare per promuovere la nuova tecnologia diagnostica.

Altra un'area che ha esaminato è vaccini, come alternativa agli antibiotici; se potete fermare l'incidenza della malattia in primo luogo vaccinando la gente, diminuirete l'esigenza degli antibiotici come droga terapeutica. Di conseguenza, JIM, abbastanza assennatamente, ha un i vaccini e gli antibiotici come una specie di approccio doppio ad affrontare il problema della malattia infettiva ed esaminato come possiamo usare più assennatamente i vaccini per affrontare le infezioni che possono richiedere altrimenti gli antibiotici in modo da diminuiamo l'uso antibiotico, per esempio nella polmonite.

JIM egualmente ha esaminato il risanamento e come possiamo migliorare l'igiene, che può essere semplice quanto appena promuovendo la mano che lava e che applica il migliore controllo di infezione in ospedali. Ci sono certamente più da fare là.

JIM egualmente ha fatto alcune raccomandazioni abbastanza ambiziose per quanto riguarda l'agricoltura, esaminante gli obiettivi di dieci anni per diminuire l'uso antibiotico inutile là, con il suggerimento che quello potrebbe essere presentato già del 2018, con alcune pietre miliari supportare il progresso.

Egualmente ha esaminato come possiamo ottenere la più trasparenza dai produttori di alimento sugli antibiotici usati per sollevare la carne che mangiamo, per esempio, assicurarsi i consumatori può prendere le decisioni d'acquisto più informate.

Sopra tutto il questo, c'erano due o tre aree che JIM ha reso a raccomandazioni per quello sguardo a come facciamo questo ed a come piombo questa lotta contro la resistenza antibiotica ed antimicrobica. Il primo è come solleviamo la consapevolezza del pubblico circa l'uso degli antibiotici; circa perché è importante usare soltanto gli antibiotici quando è necessario realmente e circa come la domanda paziente può giocare in quella, assicurarsi che la gente stia chiedendo soltanto gli antibiotici dove realmente sono necessarie.

La seconda area interessa le forze di lavoro di salubrità e del capitale umano ed assicurarsi che la gente nelle forze di lavoro di salubrità stia istruenda bene, che stiamo ottenendo i buoni ricercatori che vengono da parte a parte nelle aree connesse con la malattia infettiva e la resistenza a antibiotici e che stiamo producendo una conduttura di scienziati e dei clinici realmente grandi in questa area.

Per concludere, le raccomandazioni sono state fatte per quanto riguarda lo sviluppo della coalizione internazionale per atto in moda da potere lavorare insieme e coordinare la gente efficacemente fra i paesi differenti e fra le organizzazioni e gli interessi differenti.

Penso che ci sia stato un buon consenso dietro le raccomandazioni, ma, rappresentano insieme un programma di lavoro enorme che deve essere portato in avanti, abbastanza da un ampio numero della gente attraverso il mondo.

Che cosa è il costo economico reale di resistenza a antibiotici probabilmente?

JIM ha suggerito che catturasse circa £100 trilione fuori dal P.I.L. da ora al 2050. Penso il punto critico per fare e che Wellcome sta dicendo, è che sappiamo se questa resistenza crescente è lasciata incontrollata, aumenteremo l'impatto sulle forze di lavoro attraverso il mondo, lo rendiamo più difficile affinchè la gente trattiamo le infezioni e significare la gente sarà fuori da lavoro per più lungamente. Quello aumenterà il costo sui sistemi sanitari. Per esempio, già stiamo vedendo le droghe che hanno usato per essere amministrate tramite le compresse che devono essere amministrate con IV.

Ricerca antibiotica Regno Unito

Quanti progressi sono stati realizzati finora nella lotta contro resistenza a antibiotici? Che ruolo il Regno Unito ha svolto?

Ho parlato delle misure che la battuta Davies di Dame, in particolare, piombo in Regno Unito per diminuire l'antibiotico inadeguato che prescrive nel 2015 da 8% e 2016 ed io pensano che avessimo veduto un intervallo degli sforzi, sia nel Regno Unito che d'oltremare, per migliorare l'amministrazione e la conservazione degli antibiotici. Penso che ora ci sia una consapevolezza globale molto più forte e quello è grazie in modo particolare alla battuta ed a JIM O'Neill ed al governo più ampiamente.

Il governo BRITANNICO ha fatto molto per promuovere la consapevolezza. Il WHO ha avuto un piano d'azione e necessità globale essere fattoe un backup con i piani d'azione nazionali. Stiamo cominciando vedere una struttura all'interno di cui possiamo vedere più progresso negli anni venturi. Stiamo cominciando vedere una struttura per coordinazione, che speriamo ci definiremo, sebbene pensi che siamo ancora nelle fasi in anticipo di riunire la risposta globale radicale ed ampia di che avremo bisogno.

Perché è questo un paesaggio ammucchiato e che coordinamento è richiesto?

Durante gli ultimi 5 anni to10, abbiamo veduto una consapevolezza globale molto maggior di resistenza a antibiotici ed i rischi connessi con. Di conseguenza, molte organizzazioni hanno supportato gli sforzi per trovare le nuove droghe e per usare le nuove droghe migliori.

Per esempio, all'inizio di quest'anno abbiamo lavorato con i partner negli Stati Uniti per lanciare una nuova associazione transatlantica importante per accelerare la scoperta di nuovi antibiotici. L'acceleratore biofarmaceutico di combattimento dei batteri resistenti agli antibiotici (CARB-X) riunisce le guide dall'industria, dalla filantropia, dal governo e dall'accademia.

Poi c'è unità ab, che è un'iniziativa innovatrice delle medicine di supporto dalla Commissione Europea e dai vari gruppi di lavoro.

C'è un gruppo chiamato reagisce che sta esaminando l'uso degli antibiotici. Ci sono le varie dichiarazioni fatte dal WHO e dall'ONU, tanta gente ha avuta loro opinione su cui pensano le necessità di essere fatto.

Penso che siamo promettenti circa le prospettive di migliore coordinamento e di più coordinamento di questi sforzi, ora che abbiamo veduto la risoluzione ONU a settembre. Era realmente un gran cosa quel questo è andato all'Assemblea generale dell'ONU. Ciò è accaduto soltanto prima tre volte quando abbiamo parlato delle emissioni di salubrità globali… sugli argomenti di Ebola, sul HIV e sull'AIDS e sulle malattie non comunicative.

Era un buon segnale che l'ONU ha preso nota di questo come problema globale serio. Pensiamo che il comitato ad alto livello di ONU, il trattamento che infine presenterà un rapporto al segretario generale nel 2018, sia un punto realmente positivo e pensiamo che potrebbero essere una buona opportunità di coordinare fra i lotti degli attori differenti nei governi nazionali, nelle istituzioni sovranazionali e nelle fondamenta e nei fondi come nostri, assicurarsi che siamo tutto il lavoro insieme e stiamo mirando ai nostri sforzi dove possono essere i più apprezzati.

Che cosa è il ruolo di Wellcome nell'affrontare la resistenza antimicrobica?

Abbiamo costituito un fondo per dal 2004 intorno a £287 milione della ricerca di scienza di base per affrontare la resistenza antimicrobica. Quello ha compreso molto gli sforzi della fase iniziale per capire come la resistenza a antibiotici potrebbe svilupparsi e che cosa possiamo fare a questo proposito.

Vogliamo svolgere un ruolo molto più grande nella promozione le droghe nuove e nuovi dei sistemi diagnostici che esaminano lo sviluppo della droga e come possiamo supportare quello.

Ho citato prima che fa parte dell'iniziativa di CARB-X che è fatta funzionare negli Stati Uniti con la Boston University e un'agenzia biomedica della ricerca funzioni all'interno del governo degli Stati Uniti. Forniremo i fondi ai progetti selezionati e saremo accettanti ed elaboranti le applicazioni da dell'inizio del 2017. Speriamo che questo piombo allo sviluppo di nuovi antibiotici che sono poi accessibili in un modo equo attraverso il mondo, man mano che sono prodotti.

Abbiamo patrocinato l'esame di JIM O'Neill come vogliamo fare la nostra parte nell'ottenere quelli le risposte di polizza che contribuiranno a rendere a destra sia i meccanismi di spinta promuovere l'innovazione di nuove droghe che anche i meccanismi di tirata che si occupano di come paghiamo quelle nuove droghe.

Vogliamo supportare quel lavoro ugualmente e vogliamo aiutare i partecipanti a quelle più grandi discussioni di polizza che ci aiutano a migliorare la conservazione degli antibiotici ed anche a produrre le nuove droghe.

Che cosa pensate le tenute future?

Penso che abbia parlato un po'già circa il lavoro che i governi faranno e che istituzioni internazionali basteranno per coordinare la resistenza a antibiotici dell'attrezzatura e del lavoro per migliorare i piani d'azione nazionali. Il WHO catturerà un ruolo di primo piano in questo piano d'azione nazionale per esaminare come conservate e migliorate l'uso degli antibiotici in paesi individuali.

Evidenzierei che penso le tenute di futuro un ruolo molto maggior per i terzi attori di settore. Realmente ero soddisfatto di consegnare la conferenza annuale BRITANNICA della ricerca antibiotica (ANTRUK) recentemente. Penso che ci sia realmente un ruolo molto maggior per le terze organizzazioni del settore, sia nella ricerca coordinata che nella creazione dei gruppi di pressione pazienti migliori, di modo che quella gente che realmente è stata influenzata da resistenza a antibiotici ed ha sofferto di conseguenza può fare la loro voce sentita.

Ero realmente piacevole che la conferenza che di ANTRUK ho consegnato è stata seguita da due storie realmente coercitive circa l'impatto umano di resistenza a antibiotici crescente. Penso che realmente mobilizzare le voci pazienti sia una parte di che cosa realmente necessaria deve accadere dopo e funzionerà accanto al migliore coordinamento e migliorerà i piani d'azione nazionali.

Dove possono i lettori trovare più informazioni?

Tutte le organizzazioni che stanno lavorando ad affrontare la resistenza antimicrobica hanno loro proprie presenze di Web. La pagina di Wellcome sulle infezioni resistenti alla droga ha lotti di informazioni e collegamenti utili, includenti ad un rapporto che abbiamo incaricato l'esame del che cosa il pubblico pensa della resistenza antimicrobica e un rapporto noi ha incaricato l'esplorazione se una rete di test clinici potrebbe migliorare lo sviluppo di nuovi antibiotici.

Incoraggierei i lettori a dare un'occhiata alla pagina del WHO su resistenza a antibiotici, che è realmente utile.

Egualmente incoraggio i lettori a dare un'occhiata all'esame di O'Neill. C'è un certo infographics utile e navigabile che l'esame di O'Neill ha prodotto circa sia l'impatto corrente di resistenza a antibiotici che che cosa possiamo fare a questo proposito.

Circa il merlano di Ed, OBE

MERLANO DI ED

Il merlano di Ed ha funzionato in una serie di sociale di Whitehall e dipartimenti di politica finanziaria nella sua carriera di amministrazione civile, includente nel gruppo finanziario della stabilità del Ministero del Tesoro di HM con la crisi finanziaria 2008-09.

Ed era recentemente al Downing Street No10 in cui era delegato capo di gabinetto al Primo Ministro, ingannante i servizi pubblici.

Oltre alla sua carriera di amministrazione civile, nel 2011-12 Ed ha installato ed eseguito le piccole arti che crowdfunding il sito Web e nel 2012-13 era un membro eletto del Consiglio dell'amicizia del RSA.

Ed ha ricevuto un OBE per servizio pubblico e servizi a No10 che si scola la st nella lista di onori del compleanno della regina del giugno 2016.

April Cashin-Garbutt

Written by

April Cashin-Garbutt

April graduated with a first-class honours degree in Natural Sciences from Pembroke College, University of Cambridge. During her time as Editor-in-Chief, News-Medical (2012-2017), she kickstarted the content production process and helped to grow the website readership to over 60 million visitors per year. Through interviewing global thought leaders in medicine and life sciences, including Nobel laureates, April developed a passion for neuroscience and now works at the Sainsbury Wellcome Centre for Neural Circuits and Behaviour, located within UCL.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Cashin-Garbutt, April. (2018, August 23). Come possiamo affrontare la resistenza antimicrobica?. News-Medical. Retrieved on August 25, 2019 from https://www.news-medical.net/news/20161220/How-can-we-tackle-antimicrobial-resistance.aspx.

  • MLA

    Cashin-Garbutt, April. "Come possiamo affrontare la resistenza antimicrobica?". News-Medical. 25 August 2019. <https://www.news-medical.net/news/20161220/How-can-we-tackle-antimicrobial-resistance.aspx>.

  • Chicago

    Cashin-Garbutt, April. "Come possiamo affrontare la resistenza antimicrobica?". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20161220/How-can-we-tackle-antimicrobial-resistance.aspx. (accessed August 25, 2019).

  • Harvard

    Cashin-Garbutt, April. 2018. Come possiamo affrontare la resistenza antimicrobica?. News-Medical, viewed 25 August 2019, https://www.news-medical.net/news/20161220/How-can-we-tackle-antimicrobial-resistance.aspx.