Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il metodo di vagliatura non distruttivo permette all'identificazione rapida e sicura dei beni farmaceutici della compressa

Le informazioni sui beni significativi delle compresse farmaceutiche, quali la loro resistenza e dissoluzione meccaniche, possono ora essere ottenute senza ricorrere ai metodi di collaudo convenzionale, che richiede tempo e distruttivo, secondo un nuovo studio terminato all'università di Finlandia orientale. Un nuovo parametro descrittivo strutturale basato sulle tecniche (THz) del tempo dominio del terahertz tiene conto una rilevazione non invadente dei parametri farmaceutici della compressa, costituente un'innovazione della ricerca nel campo della farmacia.

Lo studio messo a fuoco su ispezione senza contatto di qualità delle compresse farmaceutiche facendo uso delle tecniche del tempo dominio del terahertz. La radiazione di Terahertz rappresenta l'estremità lontana della banda infrarossa ed ha beni unici che permettono un'identificazione rapida e sicura dei beni farmaceutici della compressa. Facendo uso di radiazione di THz, che è invisibile e sicura per gli esseri umani, è possibile determinare di che cosa una compressa è fatta, compreso la natura dei sui componenti e come sono sistemate. A questo effetto, lo studio ha sviluppato un parametro descrittivo strutturale novello per le compresse farmaceutiche, indirizzante l'orientamento della loro struttura microscopica. Il parametro fornisce informazioni sul reticolo della disposizione di varie particelle come pure l'aria si immerge in all'interno di una compressa.

Questo metodo di vagliatura veloce e non distruttivo ha applicazioni significative nell'ispezione della qualità di diverse compresse durante la produzione, fornente le informazioni sulla quantità di ingrediente farmaceutico attivo, la porosità della compressa ed il peso, tra l'altro. Un'altra applicazione importante è che questo metodo può individuare le compresse falsificate ed inferiori alla media (per esempio compresse antimalariche false) che sommergono i mercati di paesi in via di sviluppo, in cui le droghe della falsificazione sono una causa importante della mortalità.

Il parametro costituisce un'innovazione della ricerca nel campo della farmacia, come comprensione approfondita delle sue informazioni di elasticità di comportamento sopra, per esempio, la resistenza meccanica, l'uniformità contenta e la dissoluzione delle compresse farmaceutiche.

Utilizzando gli insiemi di addestramento delle compresse farmaceutiche, gli scienziati all'università di Finlandia orientale in collaborazione con gli scienziati all'università di Cambridge, Regno Unito ed in Svizzera hanno dimostrato con successo la capacità non invadente di individuare la porosità, il peso e l'altezza delle compresse. Sulla base di questi risultati di promessa, i ricercatori ritengono che un approccio non distruttivo alternativo per la selezione di qualità delle compresse possa, in futuro, sostituire le tecniche distruttive convenzionali quale l'intrusione del mercurio porosimetry. Quindi, i farmacisti e gli scienziati farmaceutici possono ora schermare le diverse compresse anche nella linea di produzione.

Poiché la maggior parte (circa 80%) delle droghe amministrate è compresse, c'è un'esigenza significativa di uno strumento analitico trattato (PAT) della tecnologia che permetterà la selezione di diverse compresse farmaceutiche prima che raggiungano gli utilizzatori finali. I metodi sono stati presentati da principe Bawuah, MSc, in sua dissertazione di laurea ed i risultati originalmente sono stati pubblicati nel giornale internazionale dei prodotti farmaceutici, giornale europeo dei prodotti farmaceutici e Biopharmaceutics ed esame ottico. I risultati serviscono non solo l'industria farmaceutica, ma anche la ricerca farmaceutica.