Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I ricercatori muovono un punto più vicino alla parete del cuore della rigenerazione facendo uso delle cellule staminali

Un trattamento facendo uso delle cellule staminali umane può generare le celle che riguardano la superficie esterna di un cuore umano -- celle dell'epicardio -- secondo un gruppo pluridisciplinare dei ricercatori.

“Nel 2012, abbiamo scoperto che se curassimo le cellule staminali umane con i prodotti chimici che in sequenza attivano ed inibiscono la via di segnalazione di Wnt, diventano celle di muscolo del miocardio,„ abbiamo detto la lancia Lian, assistente universitario di Xiaojun di assistenza tecnica biomedica e di biologia, che piombo lo studio a Penn State. Il miocardio, il mezzo dei tre livelli del cuore, è la parte spessa e muscolare quella si contrae per determinare il sangue attraverso l'organismo.

La via di segnalazione di Wnt è un gruppo di vie di trasduzione del segnale fatte delle proteine segnali di quel passaggio in una cella facendo uso dei ricevitori della cella-superficie.

“Abbiamo dovuto fornire alle celle cardiache del progenitore ulteriore informazione in modo che loro per generare nelle celle dell'epicardio, ma prima di questo studio, non abbiamo conosciuto che cosa quelle informazioni erano,„ abbiamo detto Lian. “Ora, sappiamo che se attiviamo ancora la via di segnalazione del Wnt delle cellule, possiamo ri-unità queste celle cardiache del progenitore diventare celle dell'epicardio, invece delle celle del miocardio.„

I risultati del gruppo, pubblicati nell'assistenza tecnica biomedica della natura, portano loro un punto più vicino a rigenerare un'intera parete del cuore. Con la valutazione morfologica e l'analisi funzionale, i ricercatori hanno trovato che le celle generate dell'epicardio erano simili alle celle dell'epicardio in esseri umani viventi e quelle sviluppate in laboratorio.

“L'ultimo pezzo sta girando le celle cardiache del progenitore nelle celle dell'endocardio (il livello interno del cuore) e stiamo realizzando i progressi su quello,„ ha detto Lian.

Il metodo del gruppo di generazione delle celle dell'epicardio potrebbe essere utile nelle domande cliniche, di pazienti che soffrono un attacco di cuore. Secondo il centri per il controllo e la prevenzione delle malattie, ogni 43 secondi, qualcuno negli Stati Uniti ha un attacco di cuore

“Gli attacchi di cuore accadono dovuto il bloccaggio dei vasi sanguigni,„ ha detto Lian. “Questo bloccaggio ferma le sostanze nutrienti e l'ossigeno dal raggiungimento del muscolo di cuore e le celle di muscolo muoiono. Queste celle di muscolo non possono rigenerarsi, così là è danno permanente, che può causare i problemi supplementari. Queste celle dell'epicardio potrebbero essere trapiantate al paziente e potenzialmente riparare la regione nociva.„

Durante il loro studio, i ricercatori hanno costruito le cellule staminali umane per diventare celle del reporter, significanti che queste celle hanno espresso una proteina fluorescente soltanto quando sono diventato celle dell'epicardio.

“Abbiamo curato le celle con differenti molecole di segnalazione delle cellule ed abbiamo trovato che quando le abbiamo trattate con gli attivatori di segnalazione di Wnt, sono diventato fluorescenti,„ abbiamo detto Lian.

Un altro che trova, disse, è quello oltre a generare le celle dell'epicardio, i ricercatori anche può tenerli proliferare in laboratorio dopo la cura delle queste celle con inibitore di fattore di crescita di trasformazione di via di cella-segnalazione un beta (TGF).

“Dopo i 50 giorni, le nostre celle non hanno mostrato alcuni segni di proliferazione in diminuzione. Tuttavia, la proliferazione delle celle di controllo senza il beta inibitore di TGF ha cominciato al plateau dopo il decimo giorno,„ ha detto Lian.

Il gruppo continuerà a lavorare insieme per avanzare la loro ricerca sulle celle di rigenerazione dell'endocardio.

“Stiamo realizzando i progressi su quel livello interno, che permetterà che noi rigeneriamo un'intera parete del cuore che può essere utilizzata nell'assistenza tecnica del tessuto per la terapia cardiaca,„ abbiamo detto Lian.

Source:

Penn State