Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

le E-sigarette che attirano la gioventù verso i prodotti del tabacco di uso, nuovo studio di Uc San Francisco trova

le E-sigarette - pensiero da alcuno da essere responsabile di un declino nel tabagismo della gioventù - realmente stanno attirando una nuova popolazione degli adolescenti che non potrebbero fumare altrimenti i prodotti del tabacco, secondo un nuovo studio di Uc San Francisco.

Nella prima analisi nazionale dell'impatto delle e-sigarette sulle tendenze relative alla gioventù che fuma negli Stati Uniti, i ricercatori di UCSF non hanno trovato la prova che le e-sigarette hanno causato la gioventù che fuma per diminuire. Infatti, la e-sigaretta combinata e l'uso della sigaretta fra gli adolescenti nel 2014 erano superiori all'uso totale della sigaretta nel 2009, secondo lo studio.

Gli autori hanno concluso che la gioventù a basso rischio nello studio, che ha continuato a fumare le sigarette regolari, non può usare il nicotina affatto se le e-sigarette non esistessero.

Lo studio sarà pubblicato il 23 gennaio 2017 online nella pediatria come pure l'edizione della stampa di febbraio del giornale.

“Non abbiamo trovato alcuna prova che le e-sigarette stanno causando la gioventù che fuma per diminuire,„ abbiamo detto l'autore principale Lauren Dutra, un ex collega postdottorale al centro di UCSF per la ricerca di controllo del tabacco e formazione e sociologo corrente all'internazionale di RTI, un organismo di ricerca senza scopo di lucro basato su North Carolina.

“Mentre alcuni dei capretti facendo uso delle e-sigarette egualmente stavano fumando le sigarette, abbiamo trovato che i capretti che erano ad a basso rischio di iniziare il nicotina con le sigarette stavano usando le e-sigarette,„ Dutra abbiamo detto. “I declini recenti nel fumo della gioventù sono probabilmente dovuto gli sforzi di controllo del tabacco, non alle e-sigarette.„

Le configurazioni nazionali dell'analisi su parecchi studi precedenti che hanno riferito che adolescenti che cominciano con le e-sigarette sono più probabili successivamente fumare le sigarette tradizionali.

Nell'agosto 2016, gli Stati Uniti Food and Drug Administration hanno limitato gli approvvigionamenti della e-sigaretta alle età 18 degli adulti e più vecchio (la California ha fissato l'età a 21). FDA egualmente richiederà un'etichetta di avvertimento sulle e-sigarette, comincianti agosto 2018, per quanto riguarda la natura inducente al vizio di nicotina. Tuttavia, la decisione di FDA non regolamenta la pubblicità o i sapori e le e-sigarette continuano ad essere vendute nei sapori che fanno appello a alla gioventù.

Nel nuovo studio di UCSF, i ricercatori esaminati esaminano i dati da più di 140.000 medi e studenti della High School che hanno completato l'indagine nazionale del tabacco della gioventù del CDC fra 2004 e 2014.

Gli autori hanno trovato che il tabagismo fra gli adolescenti degli Stati Uniti in diminuzione durante quella decade, ma non è diminuito velocemente dopo l'arrivo delle e-sigarette negli Stati Uniti fra 2007 e 2009.

Gli autori egualmente hanno eseguito un'analisi approfondita delle caratteristiche psicosociali degli utenti della e-sigaretta. La ricerca ha stabilito che i fumatori tendessero a video determinate caratteristiche che i non-fumatori sono meno probabili mostrare, quale una tendenza a vivere con un fumatore o ad indossare l'abbigliamento che video un logo del prodotto del tabacco. I fumatori nell'indagine nazionale della gioventù video queste caratteristiche, ma gli adolescenti che stavano usando soltanto le e-sigarette video poche di queste qualità.

“le E-sigarette sono - non scoraggiando - la gioventù incoraggiante per fumare e consumare il nicotina e stanno ampliando il mercato del tabacco,„ ha detto l'autore Stanton senior A. Glantz, PhD, professore di UCSF di medicina e Direttore del centro di UCSF per la ricerca e la formazione di controllo del tabacco.

I nuovi risultati sono coerenti con un simile studio sulla gioventù nella California hanno condotto l'anno scorso dai ricercatori all'università della California del Sud ed egualmente hanno pubblicato nella pediatria. Quei ricercatori egualmente hanno trovato che gli adolescenti che hanno usato le e-sigarette - ma non sigarette - video pochi dei fattori di rischio trovati comunemente fra i fumatori.

In associazione, i due studi suggeriscono che “le e-sigarette stiano attirando la gioventù a basso rischio,„ gli scienziati di UCSF hanno detto.