Lo Studio fornisce le comprensioni nei meccanismi molecolari dell'infezione di ZIKV

Il virus di Zika (ZIKV) interferisce con la divisione cellulare gestente del macchinario cellulare ed altera l'espressione delle centinaia di geni che guidano la formazione e lo sviluppo di neuroni e di astrocytes, secondo i risultati rilasciati il 23 gennaio 2017 ai Rapporti Scientifici.

Parecchie prove indicano che l'infezione di ZIKV è associata con microcefalia -- una circostanza in cui la testa del bambino è anormalmente piccola, spesso perché il cervello non si è sviluppato correttamente -- ed altri difetti fetali del cervello. Malgrado l'associazione, le alterazioni cellulari causate dal virus sono in gran parte sconosciute. “Delucidi i sostegni dell'infezione di ZIKV è molto importante da sviluppare gli strumenti per combatterlo„, punti Stevens Rehen, testa dello studio e lo scienziato sia a D O Istituto per la Ricerca che Formazione (IDOR) ed Istituto delle Scienze Biomediche all'Università Federale di Rio de Janeiro (UFRJ).

In uno studio precedente ha pubblicato nella Scienza, gli stessi scienziati Brasiliani ha notato che il gruppo di cellule staminali neurali infettate completamente è stato vuotato dopo una settimana. Nello studio presente, hanno deciso di esplorare come le celle neurali reagiscono all'infezione di ZIKV prima della morte. Per agire in tal modo, le celle neurali umane sono state esposte ad uno sforzo di ZIKV raccolto da un paziente Brasiliano e persuaso per trasformarsi in in neurospheres, cumuli organizzati delle celle neurali che somigliano al tessuto cerebrale fetale.

Per mezzo di tecniche avanzate, i ricercatori hanno valutato la mappa del interactome - un intero insieme delle interazioni molecolari - delle celle neurali infettate per capire il danno in relazione con ZIKV su metabolismo cellulare.

Per identificare le impronte digitali molecolari dell'infezione di ZIKV, gli autori hanno studiato l'espressione della proteina e del gene in sia celle infettate che non infette.

L'analisi ha rivelato più di 500 geni/proteine alterati nelle cellule cerebrali di sviluppo infettate. Alcune di loro connesse con danno del DNA ed instabilità cromosomica, quale aneuploide. Altri, normalmente attivo durante la divisione cellulare, sono stati fatti tacere in celle infettate, contrastanti la loro capacità di moltiplicarsi.

Inoltre, i geni che determinano la specializzazione delle cellule sono stati repressi in celle infettate ZIKV. Di conseguenza, le celle neurali mancavano dell'orientamento per differenziarsi nelle cellule cerebrali specializzate.

Inoltre, una strategia comune impiegata dai virus quando infetta le celle è stata osservata: i fattori in questione nella replicazione virale upregulated.

Secondo Patricia Garcez, Assistente Universitario al UFRJ ed autore dello studio: “questi risultati forniscono le comprensioni nei meccanismi molecolari dell'infezione di ZIKV e probabilmente spiegano alcune delle conseguenze vedute su formazione e sulla funzione del cervello a questi punti cruciali dello sviluppo del cervello„.

Sorgente: http://www.idor.org/blog/a-assinatura-molecular-de-resposta-cerebral-a-infeccao-pelo-virus-zika-revela-novos-alvos-terapeuticos