Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I ricercatori di JAX disfanno il meccanismo che permette alle cellule tumorali di sopravvivere a e dividersi

Alcune cellule tumorali hanno un trucco sul loro manicotto per evitare la morte delle cellule: manutenzione d'amplificazione dei telomeres, “dei cappucci protettivi„ protettivi sui cromosomi e di un gruppo di ricerca piombo dai rapporti del professor Roel Verhaak del laboratorio di Jackson (JAX) nella genetica della natura su un meccanismo recentemente scoperto di manutenzione del telomere.

I risultati aprono i viali per gli studi funzionali che possono rendere la comprensione in come dirigere le cellule tumorali a partire dall'immortalare e di nuovo alla programmazione normale di morte. Inoltre, sfruttare i meccanismi di manutenzione del telomere ha potuto essere un approccio potenziale selettivamente a ritardare l'invecchiamento. Il premio Nobel 2009 in fisiologia o la medicina ad Elizabeth Blackburn, il canto natalizio Greider e Jack Szostak ha stabilito i ruoli dei telomeres e del telomerase nell'invecchiamento delle celle e degli organismi.

In la maggior parte delle celle, i telomeres accorciano col passare del tempo al punto in cui la divisione cellulare non è più possibile, piombo alla morte delle cellule. Le celle sicure, quali le cellule staminali e le cellule germinali, sono capaci di divisione in corso perché contengono il telomerase attivo, un enzima che allunga i telomeres.

È stato lungo conosciuto ai ricercatori che cellule tumorali riattiva il telomerase attraverso la trascrizione di transcriptase dell'inverso del telomerase (TERT), ma i meccanismi dietro questo rimangono evasivi.

“Queste cellule tumorali stanno dirottando un meccanismo per mantenere i telomeres, permettendo loro di continuare a dividersi,„ Verhaak dice.

I ricercatori hanno scandito 18.430 campioni dai tessuti cancerogeni e non neoplastici per determinare e confrontare le loro lunghezze del telomere e per interrogarli per attività del telomerase. L'analisi, che i campioni inclusi da 31 tipo differente del cancro, indicati che i telomeres erano generalmente più brevi in tumori che in tessuti sani e più lunghi nei tumori ed in tumori cerebrali del tessuto molle hanno confrontato ad altri cancri.

Hanno trovato che la maggioranza -- 73 per cento -- di TERT espresso cancri (che a sua volta determina la riattivazione del telomerase). Oltre alle mutazioni previste ed alle riorganizzazioni genomiche che determinano l'espressione di TERT, i ricercatori hanno scoperto un nuovo meccanismo importante: Metilazione del promotore di TERT.

Nella metilazione, i mucchi di molecole hanno chiamato i gruppi metilici attaccatura ad un segmento di DNA e possono cambiare l'attività di quel segmento senza cambiare la sua sequenza genetica.

La metilazione nelle sequenze del DNA conosciute come i promotori, come i ricercatori trovati nella maggior parte dei campioni del cancro, agisce tipicamente per reprimere la trascrizione del gene, il trattamento di fabbricazione della copia del RNA di una sequenza del gene. Counterintuitively, Verhaak dice, “abbiamo trovato che la metilazione del promotore del DNA di TERT ha provocato l'espressione di TERT. Pensiamo che a causa della metilazione del DNA, le proteine di trascrizione-repressione del mRNA non possano più legare.„

Circa 22 per cento delle celle del tumore mancavano dell'espressione rilevabile di TERT. “Ci potrebbero essere una serie di ragioni per questa,„ dice Floris Barthel, un socio postdottorale di JAX e primo autore dello studio. “Forse non tutti i tumori harbor le celle immortalate con un meccanismo di manutenzione del telomere, o ci sono meccanismi alternativi a gioco, o forse l'espressione di TERT che scende sotto la soglia di rilevazione noi ha usato è ancora sufficiente per mantenere i telomeres.„ Gli studi futuri sono necessari delucidare i meccanismi di manutenzione del telomere, o manchilo di di ciò, in questi tumori, nota.