Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La nuova istruzione di posizione offre le raccomandazioni per i medici sulla prevenzione della neuropatia diabetica

I 60 - 70 per cento stimato della gente con il diabete sviluppano certo modulo della neuropatia diabetica, o le cause croniche del diabete di danno del nervo, secondo l'istituto nazionale del diabete e digestivo e delle malattie renali.

Con tanta gente influenzata, i ricercatori alla medicina del Michigan piombo un gruppo di internazionalmente - endocrinologi e neurologi riconosciuti da entrambi i lati dell'Atlantico e collaborati con l'associazione americana del diabete per perfezionamento una nuova istruzione di posizione sulla prevenzione, sul trattamento e sulla gestione della circostanza.

L'istruzione fornisce le raccomandazioni per i medici sulla prevenzione globale della neuropatia diabetica, notante quella che impedisce questa complicazione è una componente chiave di cura del diabete perché i trattamenti per invertire il danno di fondo del nervo stanno mancando di. Egualmente approfondisce i vari neuropathies diabetici e suggerisce le linee guida per gestire e trattare ciascuno.

Il ADA ha pubblicato l'ultima volta un'istruzione sulla neuropatia diabetica nel 2005. Questo aggiornamento migliore riflette il paesaggio corrente di cura diabetica della neuropatia.

“Il nostro scopo era di aggiornare il documento in modo che non solo avesse la prova più aggiornata, ma egualmente era facile da capire e pertinente per i medici di pronto intervento,„ dice lo Schiocco-Busui di Rodica, M.D., il Ph.D., professore di medicina interna a divisione della medicina del Michigan di metabolismo, l'endocrinologia ed il diabete e autore principale dell'istruzione. “La abbiamo voluta essere accessibile a chiunque catturiamo la cura dei pazienti del diabete, non appena specialisti.„

Un altro scopo dell'istruzione era di chiarire i moduli multipli della neuropatia diabetica che esistono.

“Abbiamo voluto unificare tutti vari moduli della neuropatia diabetica in un più obiettivo e metodo facile da seguire di raccomandazione,„ lo Schiocco-Busui dice. “Molti medici hanno usato le classificazioni differenti per i neuropathies. Siamo venuto ad un consenso a classificarli in un reticolo più logico, o nel formato, per cura clinica.„

“Ci siamo chiesti: Che cosa sono le tappe critiche che devono essere seguite per diagnosticare efficientemente la neuropatia diabetica senza ordinare le valutazioni inutili per il paziente, che può essere costoso e può comprendere i molti tempi di attesa?„ Lo Schiocco-Busui dice. “Abbiamo acconsentito su un algoritmo che può essere utilizzato nella cura clinica che colloca in modo dai medici hanno una comprensione più facile di quando eseguire una valutazione concentrare o quando dovrebbero fare riferimento il paziente ad un neurologo.„

Raccomandazioni di trattamento e di prevenzione

Il gruppo di ricerca comprende un sistema di classificazione per i neuropathies diabetici all'interno dell'istruzione, che descrive i tre tipi principali: neuropatia, mononeuropathy diffusi e radicolopatia o polyradiculopathy.

La neuropatia diffusa può essere suddivisa in in due categorie, unità periferica, che pregiudica i piedi e le mani ed autonomi, che pregiudica gli organi interni. Gli esempi comuni della neuropatia diffusa sono la polineuropatia simmetrica distale (DSPN) e la neuropatia autonoma cardiovascolare (CAN).

Mononeuropathy accade quando un singolo nervo o un gruppo isolato del nervo è danneggiato. La radicolopatia accade quando la root di un nervo è pizzicata.

Dopo avere istituito il sistema di classificazione, il gruppo di ricerca fornisce le raccomandazioni per la prevenzione globale della neuropatia diabetica, includente:

- In diabete di tipo 1, lavoro efficacemente gestire appena possibile il glucosio per impedire o ritardare lo sviluppo di DSPN e PUÒ.

- In diabete di tipo 2, lavoro efficacemente per gestire glucosio per impedire o rallentare la progressione di DSPN.

- Con il diabete di tipo 2, consideri un approccio multifattoriale con l'ottimizzazione del glycemia ed altri fattori di rischio da impedire POSSONO.

Le raccomandazioni per la schermatura e la diagnostica, la gestione ed il trattamento dei moduli specifici ora sono egualmente disponibili.

Per esempio, con DSPN, uno dei moduli più comuni della neuropatia diabetica incontrati nella regolazione clinica, i ricercatori dice:

- Tutti i pazienti dovrebbero essere schermati per DSPN non appena sono diagnosticati con il diabete di tipo 2 e cinque anni dopo la diagnosi del diabete di tipo 1, con le selezioni annuali in seguito.

- Se avete un paziente con i prediabetes che ha sintomi della neuropatia periferica, studi la possibilità di schermare.

- La valutazione dovrebbe comprendere un assegno attento di cronologia, oltre ad una temperatura o sensazione della puntura di spillo (se il paziente ha funzione della piccolo-fibra) o una sensazione vibratoria facendo uso di un diapason da 128 hertz (se il paziente ha funzione della gran-fibra). Tutti i pazienti dovrebbero avere un annuale 10 prove del monofilamento di grammo per determinare se i loro piedi sono a rischio dell'ulcerazione o l'amputazione.

- La prova elettrofisiologica o fare riferimento il paziente ad un neurologo è necessaria raramente per la schermatura, a meno che se la presentazione di sintomi è atipica, quale la maggior neuropatia sensitiva del motore, inizio rapido o la presentazione asimmetrica. Potete anche riferirti se la diagnosi è poco chiara o l'eziologia differente è sospettata.

Gestione di dolore di DSPN

Il dolore di menzioni di Schiocco-Busui è spesso la ragione guida diabetica di ricerca di molti pazienti della neuropatia dai loro fornitori. I ricercatori raccomandano:

- Come l'approccio iniziale, consideri il pregabalin o la duloxetina.

- Gabapentin può anche essere considerato come efficace approccio iniziale, ma lo stato socioeconomico del paziente, i comorbidities e le interazioni della droga di potenziale devono essere presi in considerazione.

- Gli antideprimente triciclici sono egualmente efficaci ma non sono approvati dagli Stati Uniti Food and Drug Administration e dovrebbero essere usati con prudenza a causa dell'elevato rischio degli effetti secondari seri.

- Gli opioidi non sono raccomandati come agenti del secondo line o primi per il trattamento del dolore connesso con DSPN a causa degli elevati rischi di dipendenza e di altre complicazioni.

L'importanza delle linee guida per la gestione diabetica di dolore di neuropatia

Lo Schiocco-Busui dice che l'aggiornamento di istruzione di posizione è particolarmente tempestivo.

“Il trattamento di dolore della neuropatia è perché, purtroppo, c'è stato molto overprescribing degli stupefacente per dolore neuropatico,„ Schiocco-Busui specificamente pertinente dice. “Ora forniamo la chiara prova ai colleghi medici che altri agenti sono disponibili e sono più efficaci nel trattamento della neuropatia diabetica. Egualmente dimostriamo che ci sono modi restare a partire dagli opioidi di prescrizione e dalla prevenzione dell'epidemia di dipendenza e conseguenze gravi di salubrità connesse con uso dell'opioide in pazienti con il diabete.„

Aggiunge, “noi spera che queste linee guida riuniscano i medici di pronto intervento, gli specialisti dell'endocrinologia ed i neurologi per ampliare la cura fornita ai pazienti diabetici.„