Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il Nuovo studio esplora le prospettive del medico e del paziente verso placentophagy materno

Placentophagy--consumo materno della placenta--è diventato sempre più prevalenti negli ultimi dieci anni fra le donne che cercano di promuovere la salubrità e guarire durante il periodo successivo al parto. Ma quanto i clinici o i pazienti realmente conoscono circa gli effetti sulla salute positivi e negativi potenziali connessi con questa pratica? Un nuovo studio che valuta il paziente ed atteggiamenti del medico nei confronti di placentophagy è pubblicato Nel Giornale di Medicina Alternativa e Complementare, una pubblicazione pari-esaminata da Mary Ann Liebert, Inc., editori. L'articolo è liberamente disponibile Sul Giornale del sito Web della Medicina Alternativa e Complementare fino al 3 marzo 2017.

Nell'articolo “Prospettive dai Pazienti e Fornitori di Cure Mediche sulla Pratica di Placentophagy Materno,„ Stephanie Schuette e co-author dalla Scuola di Medicina di Feinberg di Northwestern University (Chicago, IL), Ospedale delle Donne e di Brigham (Chestnut Hill, MA) ed Università di rapporto della Scuola di Medicina di Colorado (Denver, CO) che la maggior parte di fornitore e dei pazienti sono informati di placentophagy ma è incerta dei sui vantaggi o rischi. Le Donne che hanno riferito avere una cronologia di un disordine di salute mentale erano più probabili considerare la prova placentophagy.

I vantaggi proposti di consumo della placenta possono comprendere saldare ormonale, la moderazione di dolore, i vantaggi nutrizionali (quale il completamento del ferro), la lattazione aumentata, l'energia migliore e la prevenzione della depressione successiva al parto. La placenta può essere crudo consumato, cucinato, o in un modulo incapsulato.

“I risultati erano intriganti per le differenze notevoli nelle percezioni basate sui fattori multipli, quali i tipi del fornitore, il reddito ed i livelli di formazione di pazienti e posizione geografica,„ dice Il Giornale delle Settimane di John del Redattore capo della Medicina Alternativa e Complementare, johnweeks-integrator.com, Seattle, WA.

Prima autore Stephanie Schuette, Scuola di Medicina di Feinberg di Northwestern University, stati: “Poichè le donne stanno diventare sempre più coscienti di placentophagy, per la ricerca futura è importante esaminare la sicurezza e l'efficacia delle pillole di consumo/tessuto della placenta per i vantaggi successivi al parto.„

Sorgente: http://www.liebertpub.com/global/pressrelease/eating-the-placenta-after-childbirth----researchers-from-three-academic-health-centers-explore-perceptions-of-health-benefits-and-risks/2091/