Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Gli studenti di college richiedono più tempo recuperare dalla commozione cerebrale, manifestazioni di studio

Un nuovo studio, presentato questa settimana all'associazione della riunione annuale accademica di fisiatri a Las Vegas, il Nevada, studenti di college di manifestazioni richiede significantly more tempo recuperare da una commozione cerebrale che la media nazionale generale dei sette - 14 giorni.

Secondo i centri per controllo di malattie, una commozione cerebrale è “un tipo di trauma cranico traumatico - o di TBI - causato da un urto, soffia, o scuote alla testa o da un colpo all'organismo che induce la testa ed il cervello a muoversi rapido avanti e indietro. Questo movimento improvviso può indurre il cervello a rimbalzare intorno o torcere nel cranio, allungante e danneggiante le cellule cerebrali e creante le modifiche chimiche nel cervello.„ Il CDC egualmente stima che 1.6-3.8 milione commozioni cerebrali si presentino ogni anno negli Stati Uniti.

In media, una persona richiede i sette - 14 giorni da recuperare da una commozione cerebrale ed i ricercatori recentemente hanno interrogato se il ripristino cattura più lungamente in studenti di college che potrebbero trovarlo difficile darsi il tempo di recuperare.

“Recuperare da una commozione cerebrale richiede il resto attivo e la cessazione dagli stimoli fisici e conoscitivi eccessivi, quali gli sport di contatto, lettura, scrittura e perfino l'esigenza di limitazione di sorveglianza della televisione ed attività online, dice Prakash Jayabalan, il MD, PhD che è principale inquirente sullo studio ed è un medico di partecipazione all'istituto di ripristino di Chicago (RIC) ed all'assistente universitario alla scuola di medicina di Feinberg di Northwestern University. “Queste sono tutte le cose che lo studente di college medio incontra su base giornaliera e troverà sfidare da limitare. Di conseguenza, il nostro gruppo di ricerca ha voluto determinare se il tempo di recupero per i pazienti in una regolazione dell'istituto universitario è differente da quella gente fuori di quella regolazione.„

Per valutare questo, il Dott. Jayabalan ed il gruppo di ricerca al centro sanitario dello studente di Northwestern University in Evanston, Ill., hanno esaminato i diagrammi medici di 128 studenti che sono stati veduti per la commozione cerebrale durante l'anno accademico 2014-2015. In media, gli studenti erano 20 anni e prevalentemente femmina (53,1 per cento). Quarantaquattro studenti erano atleti della squadra di college, 33 sport giocati del club, 34 hanno giocato gli sport ricreativi e 17 non si sono impegnati nell'attività fisica regolare o non hanno riferito il loro livello di radioattività una volta veduti.

Il gruppo del Dott. Jayabalan ha trovato che gli atleti della squadra di college hanno avvertito una durata di scarsità dei sintomi di commozione cerebrale (11,5 giorni, in media) una volta confrontati al club (quasi 19 giorni) ed agli atleti ricreativi (quasi 23 giorni). Ciò, secondo il Dott. Jayabalan, potrebbe essere dovuto la quantità elevata dello studente che del supporto medico gli atleti ricevono.

Le studentesse hanno catturato più lungamente per recuperare rispetto agli uomini (quasi 21 giorno contro quasi 15 giorni). La gente con i disordini di attacco o le commozioni cerebrali priori era più probabile avere sintomi quei gli ultimi più lungo di 28 giorni. Per concludere, i dottorandi hanno catturato più di lunghezza due settimane per recuperare una volta confrontati agli studenti non laureati (31 giorno contro 16), sebbene il numero dei dottorandi che hanno sostenuto una commozione cerebrale erano relativamente piccoli in questo studio.

“Questo è il primo studio rappresentativo che riferisce il risultato delle commozioni cerebrali ad un'istituzione collegiale,„ dice il Dott. Jayabalan, che egualmente nota l'esigenza delle risorse migliori per gli studenti universitari che soffrono una commozione cerebrale. “I risultati nel nostro studio evidenziano la difficoltà nella cura degli studenti collegiali con le commozioni cerebrali, dovuto sia i rigori accademici delle istituzioni che i bisogni differenti delle popolazioni studentesche. Lo studio egualmente fornisce la comprensione nei sottoinsiemi a rischio della popolazione studentesca. I fattori quali il livello di sport, l'anno a scuola, l'atleta contro l'non atleta, le circostanze pre-morbose ed il genere possono pregiudicare il risultato e questa deve essere una considerazione importante per il medico che gestisce gli studenti di college concussed.„
Come punto seguente, il gruppo di ricerca pianificazione applicare le risorse per gli studenti con la commozione cerebrale e valutare l'effetto loro sul ripristino di commozione cerebrale.