I Ricercatori identificano il collegamento fra le proteine di un neurone e la degenerazione lobare frontotemporal

La degenerazione lobare Frontotemporal (FTLD) è un tipo di demenza caratterizzato dai cambiamenti di personalità, dalla disfunzione di linguaggio e dal comportamento anormale. Ha un inizio più iniziale che il Morbo di Alzheimer ed è associata con un'accumulazione del proteina tau in cellule nervose commoventi (neuroni).

Dalla la ricerca Giapponese Guidata da università di Nagoya ora ha rivelato che la perdita dell'interazione fra due proteine obbligatorie del RNA cambia il rapporto di espressione dei moduli differenti di proteina tau, producendo il fenotipo di FTLD in mouse e che questa potrebbe essere salvata riequilibrando il rapporto di tau. Lo studio è stato riferito nei Rapporti delle Cellule.

La proteina obbligatoria FUS del RNA è collegata sia a FTLD/ALS familiare che sporadico. I ricercatori hanno studiato altre proteine che legano il complesso di FUS all'interno del nucleo ed hanno trovato un altro regolatore del metabolismo del RNA, SFPQ, per essere chiave alla formazione complessa.

Sia FUS che SFPQ gestiscono il trattamento conosciuto come splicing alternativo da cui gli esoni di un gene si uniscono ad altri esoni o sono saltati complessivamente per produrre il messaggero differente RNAs e, conseguentemente, le versioni differenti (isoforme) della stessa proteina. Lo splicing alternativo di FUS/SFPQ-regulated del gene di Mapt all'esone 10 produce due isoforme differenti di tau (4R-T e 3R-T) che sono solitamente equilibrate. Tuttavia, il gruppo ha indicato che fare tacere di SFPQ o di FUS ha provocato un eccesso di 4R-T sopra 3R-T.

I ricercatori hanno generato i mouse che mancano dell'espressione di FUS o di SFPQ in una regione di loro cervello importante per la memoria ed il percorso spaziale; l'ippocampo. Questi mouse sono stati osservati per avere comportamenti anormali che hanno somigliato a quelli di FTLD.

“Egualmente hanno avuti un volume hippocampal diminuito, la perdita di celle di un neurone e meno crescita delle cellule nervose che animali di controllo,„ lo studio primo Shinsuke Ishigaki autore dice. “Fondamentalmente, i mouse indicati hanno aumentato i livelli di modulo modificato della tau che è un marchio di garanzia conosciuto di FTLD e di altre malattie neurodegenerative.„

Il gruppo ha tentato di salvare questo fenotipo di malattia in mouse riequilibrando il rapporto 4R-T/3R-T. “Abbiamo raggiunto questo introducendo una breve sequenza di RNA per bloccare l'espressione 4R-T,„ autore che corrispondente la GEN Sobue spiega. “Questo ha recuperato la maggior parte dei cambiamenti connessi con FTLD che era stato causato da FUS o da SFPQ che fa tacere.„

I ricercatori hanno confermato che il collegamento fra FUS/SFPQ ed il regolamento di isoforma di tau egualmente esiste in esseri umani che usando un modello dai neuroni cella-derivati gambo umano e da un mini-gene, implicante un ruolo per lo squilibrio di isoforma di tau nello sviluppo di FTLD in esseri umani.

Sorgente: Università di Nagoya