Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio trova il forte aumento nella quantità degli Americani più anziani che catturano le droghe cervello-pregiudicanti multiple

Il numero degli Americani più anziani che catturano tre o più medicine che pregiudicano i loro cervelli più di quanto è stato raddoppiato appena in una decade, ritrovamenti nuovi di uno studio.

Il più brusco aumento si è presentato in anziani che vivono nelle zone rurali, dove la tariffa delle visite di medico dagli anziani che catturano le combinazioni di tali droghe - opioidi, antideprimente, tranquillanti ed antipsicotici - più di quanto triplicato.

Questo “polypharmacy„ delle droghe che quell'atto sul sistema nervoso centrale sta interessando, i ricercatori dicono, a causa dei rischi speciali per gli adulti più anziani che vengono con la combinazione del multiplo tali farmaci. Le cadute - e le lesioni che possono derivare da loro - sono la preoccupazione principale, con i problemi con l'azionamento, la memoria ed il pensiero.

Combinando gli antidolorifici dell'opioide con determinate altre droghe cervello-pregiudicanti quali i tranquillanti della benzodiazepina è di interesse particolare, recentemente ricevendo il più forte avviso possibile dagli Stati Uniti Food and Drug Administration dovuto un rischio aumentato di morte da uso combinato.

Pubblicando nella medicina interna di JAMA, il gruppo dall'università del Michigan e dal sistema sanitario di VA Ann Arbor riferisce i risultati dalla loro analisi dei dati raccolti da un campione rappresentativo degli uffici di medici fra 2004 e 2013 dal centri per il controllo e la prevenzione delle malattie.

Mentre soltanto 0,6 per cento delle visite di medico dalla gente sopra l'età di 65 hanno compreso tre o più droghe SNC-pregiudicanti nel 2004, il numero era aumentato a 1,4 per cento nel 2013. Se quella percentuale si applica all'intera popolazione senior degli Stati Uniti, quella i mezzi che 3,68 milione medici visualizzano un anno fanno partecipare gli anziani che catturano tre o più droghe dello SNC.

“L'aumento che abbiamo veduto in questi dati può riflettere la volontà aumentata degli anziani a guida di ricerca ed accettare il farmaco per gli stati di salute mentale - ma egualmente sta interessando a causa dei rischi di combinazione dei questi farmaci,„ dice Donovan Maust, M.D., M.S., l'autore principale dello studio e uno psichiatra geriatrico alla medicina del Michigan, il centro medico accademico di U-M.

Inoltre riguardo a: quasi la metà degli anziani che catturano queste combinazioni della droga non è sembrato avere una diagnosi convenzionale di uno stato di salute mentale, di un'insonnia o di uno stato di dolore - i tre tipi principali di emissioni che sono prescritte solitamente per.

“Lo speriamo che le più nuove linee guida di prescrizione per gli adulti più anziani incoraggino i fornitori ed i pazienti a riconsiderare i rischi potenziali ed i vantaggi da queste combinazioni,„ diciamo.

Nel 2015, la società americana della geriatria ha aggiornato la sua linea guida per l'uso dei farmaci da vendere su ricetta medica in gente più anziana, chiamato i 2015 criteri delle birre.

Alcuni dei gruppi del farmaco dello SNC sono stati sui criteri delle birre da quando in primo luogo è stato pubblicato nel 1997, ma questo aggiornamento è il primo per suscitare inquietudine circa il polypharmacy dello SNC come potenzialmente inadeguato.

Altro lavora alle droghe dello SNC da solo o in associazione

Maust, che è un assistente universitario della psichiatria alla facoltà di medicina di U-M, egualmente recentemente ha pubblicato altri due documenti sull'uso delle droghe dello SNC in gente più anziana con i colleghi dal U-M e da VAAHS.

Nell'edizione di dicembre del giornale della società americana della geriatria, hanno riferito che 5,6 per cento delle visite di medico dalla gente hanno invecchiato 65 o più vecchio ha compreso una prescrizione per un tranquillante della benzodiazepina nel 2010.

Più di un quarto di quelli visualizza egualmente ha compreso una prescrizione per un antideprimente e 10 per cento hanno compreso una prescrizione per una droga dell'opioide. Soltanto 16 per cento di coloro che stava continuando a ricevere una prescrizione della benzodiazepina hanno avuti una diagnosi di uno stato di salute mentale. Quasi nessuno erano psicoterapia riferita a.

I dati per questo studio sono venuto dalla stessa sorgente dello studio della medicina interna di JAMA, l'indagine ambulatoria nazionale dell'assistenza medica del CDC, sebbene mettessero a fuoco fino al 2010 sugli anni 2007.

“La prescrizione delle benzodiazepine agli adulti più anziani continua malgrado le decadi di prova che mostrano le preoccupazioni della sicurezza, gli efficaci trattamenti alternativi ed efficaci metodi per affusolare anche gli utenti cronici,„ dice Maust.

Nel frattempo, in un online-primo pubblicato documento nei servizi psichiatrici a gennaio, riferiscono che quello più di una metà di 231 paziente più anziano che erano stati prescritti un antideprimente per la depressione dal loro medico di pronto intervento per la depressione (rispetto ad uso privo di marca per sonno, per esempio) realmente non ha risposto ai criteri per disordine depressivo principale.

I pazienti stavano partecipando ad una prova controllata ripartita con scelta casuale puntata su migliorando i risultati della depressione e non sono considerati un campione rappresentativo degli Americani più anziani, ma Maust ed i suoi colleghi notano che i loro risultati potrebbero indicare una tendenza diprescrizione.