Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La Scoperta “dell'opzione molecolare„ ha potuto piombo agli efficaci nuovi trattamenti per le malattie autoimmuni

La scoperta “dell'opzione molecolare„ quella malattia di viscere infiammatoria di cause (IBD) e malattia Celiaca, ha potuto piombo ai nuovi trattamenti più efficaci per queste circostanze autoimmuni vita cambianti, secondo la ricerca dagli scienziati all'College Londra e University College Di Londra di Re.

Per la prima volta, i ricercatori hanno un obiettivo specifico per il trattamento di queste circostanze identificando una molecola immune chiamata T-Scommessa come il punto di controllo chiave che regolamenta questo rischio genetico nelle malattie specifiche. La scoperta è stata pubblicata nella Genetica di PLoS del giornale.

la T-Scommessa svolge un ruolo importante nella coordinazione delle risposte immunitarie dell'organismo. In pazienti con IBD, la T-Scommessa si comporta anormalmente, causando la reazione immune che piombo allo sviluppo della circostanza.

Moltissimo lavoro è stato fatto sulla predisposizione genetica alla malattia autoimmune in questi ultimi 10 anni. Tuttavia, è stato molto difficile da sviluppare gli efficaci trattamenti perché tantissimi geni ciascuno danno un contributo molto piccolo allo sviluppo di queste malattie.

Signore del Professor Graham, l'autore co-senior sullo studio e Direttore dell'Istituto Nazionale per Salubrità Ricercano il Centro di Ricerca Biomedico al Tipo e la Fiducia delle Fondamenta di NHS di St Thomas e l'College Londra di Re, che ha supportato questo studio, hanno detto: “La Nostra ricerca descrive un fuoco specifico per lo sviluppo di nuovi trattamenti per queste malattie che hanno così effetto profondo sulle vittime.„

il Dott. Co-Senior Richard Jenner (Istituto dell'autore del Cancro di UCL) ha detto: “Capire come il nostro DNA influenza il nostro rischio di sviluppare le malattie specifiche è il tasto alle terapie di sviluppo di precisione per le malattie più severe. Mentre c'è ancora moltissimo lavoro da fare prima dei risultati di questo lavoro nei nuovi trattamenti per i pazienti, è un'innovazione significativa.„

Sorgente: http://www.guysandstthomasbrc.nihr.ac.uk/