Studio: La terapia della sostituzione del testoterone riduce il rischio cardiovascolare negli uomini con la carenza dell'androgeno

Gli uomini che hanno usato la terapia della sostituzione del testoterone per trattare i sintomi della carenza dell'androgeno hanno avuti i 33 per cento più a basso rischio degli eventi cardiovascolari quali gli attacchi di cuore ed il colpo confrontati a coloro che non ha ricevuto alcuna terapia ormonale. I risultati dallo studio di Kaiser Permanente sono stati pubblicati oggi nella medicina interna di JAMA.

La carenza dell'androgeno negli uomini è caratterizzata dai livelli più bassi degli ormoni di sesso maschile, specificamente il testoterone come pure i sintomi che comprendono la perdita di desiderio sessuale, di disfunzione erettile, di ingrandimento del petto o di tenerezza, vampate di calore, hanno diminuito l'energia, l'irritabilità e l'umore diminuito. Simile alle donne, uomini avverta un declino normale nei livelli di ormone sessuale che cominciano nel loro 30s. Il declino negli uomini è graduale e si presenta in una serie di anni. È stimato che circa uno in 200 uomini sotto l'età di 60 abbia livelli del testoterone sotto il normale, ma altrettanto come due in 10 uomini sopra l'età di 60 abbia bassi livelli. Non tutti gli uomini con i bassi livelli del testoterone hanno sintomi della carenza dell'androgeno.

I sintomi relativi alla carenza dell'androgeno possono essere trattati con la terapia della sostituzione del testoterone data per iniezione, oralmente o attuale. Alcuni studi recenti, tuttavia, hanno suscitato inquietudini che la terapia della sostituzione del testoterone può aumentare il rischio per gli eventi cardiovascolari quali gli attacchi di cuore ed i colpi. Altro studia il rapporto che i bassi livelli del testoterone in uomini più anziani sono associati con il rischio cardiovascolare aumentato e che la terapia della sostituzione del testoterone può avere vantaggi cardiovascolari.

“Il nostro studio non ha trovato indicazione di un rischio aumentato per gli eventi cardiovascolari per gli uomini con la carenza dell'androgeno,„ ha detto T. Craig Cheetham, PharmD, il ms, l'autore principale di studio, il dipartimento di Kaiser Permanente la California del sud della ricerca & la valutazione. “La nostra speranza è che questi risultati contribuiscono ad alleviare le preoccupazioni che i pazienti con la carenza dell'androgeno ed i loro medici possono avere circa la prescrizione e la cattura della terapia della sostituzione del testoterone.„

Lo studio ha valutato 44.335 pazienti maschii ai centri medici di Kaiser Permanente nella California del Nord e del sud che era stata diagnosticata con la carenza dell'androgeno fra il 1° gennaio 1999 ed il 31 dicembre 2010. Di questi, 8.808 uomini sono stati curati con la terapia della sostituzione del testoterone, mentre 35.527 non erano mai il testoterone dispensato. Gli uomini sono stati seguiti per una mediana di 3,4 anni ed i ricercatori hanno trovato:

  • Degli uomini che non hanno ricevuto mai il testoterone, 10,2 per cento hanno avuti un attacco di cuore o un colpo durante il periodo di studio.
  • Di coloro che ha ricevuto la terapia della sostituzione del testoterone, 8,2 per cento hanno avuti un attacco di cuore o un colpo durante il periodo di studio.