Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio rintraccia le root molecolari del carcinosarcoma uterino facendo uso delle analisi genomiche e proteomic

I ricercatori hanno tracciato una carta della biologia molecolare complessa del carcinosarcoma uterino, di un cancro ginecologico raro ed aggressivo, secondo uno studio pubblicato il 13 marzo in cellula tumorale.

Facendo uso di questa nuova raccolta di informazioni genomiche, i medici potranno meglio determinare l'impronta digitale genetica specifica del tumore di ogni paziente e trovare le opzioni del trattamento che migliore siale adatte a, dice lo studio l'autore Douglas A. Levine, il MD, Direttore del cavo della divisione dell'oncologia ginecologica al centro del Cancro del Perlmutter del centro medico di NYU Langone.

Lui ed i suoi colleghi hanno trovato quello mentre tutti i tumori uterini (UCS) di carcinosarcoma dividono alcuni tratti genetici, là sono grande diversità fra i tumori. Invece di avere alcuni geni comunemente mutati, i tumori di UCS sono stati trovati per avere mutazioni (cambiamenti in DNA) in geni che giocano un'più ampia varietà di ruoli nella biologia del cancro che precedentemente hanno pensato.

Quindi, dica gli autori, droghe anticancro, che funzionano contro gli obiettivi genetici specifici, sono più probabile essere efficace contro determinati tumori di UCS, ma non contro altri, perché ci sono tante miscele differenti delle mutazioni. Lo studio ha rintracciato le root molecolari del UCS facendo uso delle analisi genomiche, epigenetiche, transcriptomic e proteomic per creare “un nuovo atlante genetico„ per la malattia.

“La più grande sorpresa era la varietà genetica all'interno dei tumori di questo tipo,„ dice Levine, aggiungente che le guide d'individuazione spiegano perché il UCS è stato particolarmente difficile da trattare. Tuttavia, egualmente indica medici verso i trattamenti possibili, qualche già approvato ed altri correnti negli studi clinici.

Questa ricerca di nuove opzioni in urgente, aggiunge Levine, perché soltanto circa uno di ogni tre donne sopravvive più lungamente a di cinque anni dopo la diagnosi con il carcinosarcoma uterino.

Questi studi sono stati intrapresi facendo uso dei campioni di tessuto da 57 donne con i casi confermati del UCS. Delle 57 donne campionate, 64 per cento hanno fatti ricorrere il cancro durante il periodo di seguito di studio e 58 per cento sono morto. Il periodo medio di seguito era di 25,7 mesi.

L'analisi dei 57 campioni ha reso 60.000 diverse caratteristiche, che poi sono state restrette a 9.149 mutazioni genetiche. Sulla base di questi informazioni, dati clinici circa il UCS e studi su altri cancri relativi, il gruppo ha identificato cinque geni il più comunemente associati con il UCS. Un gene che protegge normalmente da cancro, P53, è stato subito una mutazione in 91 per cento dei tumori nello studio.

Inoltre, il UCS fa frequentemente staccare alle celle epiteliali che possono transizione in un tipo più nocivo di tumore-stimolo, la cellula tumorale dal gambo del tipo di cella, i ricercatori trovati. Questo tratto, conosciuto come la transizione epiteliale-mesenchymal o EMT, tende a sconfiggere le droghe anticancro, in modo dai più nuovi sforzi di ricerca mira a sviluppare le droghe che mirano a EMT.

Dopo un'analisi molecolare intensiva dei campioni di tessuto, il gruppo egualmente ha confrontato il campione di UCS ai dati su altri cancri nell'atlante del genoma del Cancro dell'istituto nazionale contro il cancro e dell'istituto di ricerca nazionale del genoma umano. L'atlante del genoma del Cancro è una repository centrale dei dati genomica derivati dai campioni di tessuto da più di 11,000 persone, fornenti i dati dettagliati di riferimento su 33 cancri differenti.

Secondo Levine, confrontare i tratti dei tumori di UCS a questi grandi database ha rivelato che il UCS può essere relativo al livello molecolare ai generi interamente differenti di cancro. Anche se quel significa trattare il UCS rimane difficile, questa scoperta potrebbe essere buone notizie per i pazienti ed i loro medici, dice Levine. “Ora, possiamo applicarci che cosa abbiamo imparato a creare i test clinici più specifici.„

Con successo trattare il cancro richiede l'interruzione del trattamento che permette che le cellule tumorali si sviluppino o si spargano ad altri organi. Se medici sanno che la mutazione o le mutazioni genetica precisa è compresa nel cancro di un paziente determinato, possono selezionare la chemioterapia o altri trattamenti conosciuti per lavorare contro i simili tumori.

I cancri uterini includono i carcinoma che provengono dalle celle epiteliali, che allineano o riguardano la maggior parte dei organi ed i sarcomi che si formano in muscolo, grasso, o celle di osso come pure in celle in tendini o in legamenti. Il UCS ha funzionalità dei cancri che cominciano in celle dell'endometrio del rivestimento uterino combinato con le funzionalità dei cancri che cominciano in muscolo uterino o in tessuti connettivi.