Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Ambulatorio pelvico di prolasso facendo uso della maglia non di più efficace della riparazione standard?

Un'intervista con il professor Cathryn Glazener ha condotto da ora ad aprile Cashin-Garbutt, il mA (Cantab)

Che cosa l'ambulatorio pelvico di prolasso facendo uso della maglia o dell'innesto comprende e come differisce dalla tecnica di riparazione standard attuale?

Le donne che hanno chirurgia per il loro prolasso avere i 3 nella probabilità 10 di bisogno necessario almeno dell'un'nuova operazione, in modo dall'indice di successo non è grandi.

I ginecologi hanno sperato che usando la maglia sintetica non assorbibile o il materiale biologico dell'innesto come toppa per rinforzare le loro riparazioni di standard, l'indice di successo migliorasse.

Questo approccio ha funzionato con molto successo per i pazienti che hanno riparazioni di ernia mentre i riassunti iniziali di prova sono sembrato indicare che potrebbe lavorare per le donne che hanno chirurgia di prolasso anche.

Perché è l'uso della maglia e l'innesto in chirurgia di prolasso un argomento discutibile?

Tuttavia, alcune donne hanno riferito i problemi sanitari a lungo termine dopo la chirurgia di prolasso con la maglia e questa piombo a considerevole interesse medicolegale come pure a parecchie indagini dagli enti competenti.

La prova per i vantaggi di usando la maglia o gli innesti era di qualità scadente o inconcludente fino alla pubblicazione della PROSPETTIVA.

Potete descrivere prego il vostro progetto di ricerca recente che confronta il risultato delle riparazioni pelviche di prolasso dell'organo?

La PROSPETTIVA era un pragmatico, prova gestita ripartita con scelta casuale studio multicentrico condotta in 35 centri attraverso il Regno Unito.  Le donne che subiscono la loro prima operazione per prolasso sono state ripartite con scelta casuale avere ad una riparazione standard della parte anteriore o della parete arretrata della vagina, o ad una riparazione di rinforzo tramite la maglia non assorbibile sintetica, o un innesto biologico.

Abbiamo misurato in seguito i risultati di chirurgia a 6 mesi ed a 1 e 2 anni, principalmente chiedendo alle donne di riempire i questionari circa i loro sintomi e salubrità. Egualmente li abbiamo esaminati a 1 anno.

Che cosa erano i vostri risultati principali?

Abbiamo trovato che, contrariamente alla ricerca precedente, le donne dovevano appena come probabilmente essere essiccate dopo ambulatorio standard come dopo le riparazioni di rinforzo. Erano appena come probabilmente di avere altri sintomi quali la vescica o i problemi sessuali ed altri effetti contrari quali l'infezione, lo spurgo o il dolore.

Tuttavia, circa 1 in 10 delle donne che hanno avute maglia ha avuto esposizione della maglia (quando la a, solitamente piccola, parte della maglia diventa visibile tramite la parete vaginale). Sebbene non tutte le donne abbiano sintomi, circa la metà di quelle donne ha avuto bisogno di piccola operazione di eliminare o seppellire la maglia esposta.

Così non c'erano chiari vantaggi dall'uso della maglia o innestano sopra una riparazione standard in donne che hanno loro prima operazione. Tuttavia, la maglia sintetica ha provocato alcune complicazioni che hanno comportato il rischio extra.

Altri due documenti pubblicati in linea nella lancetta il 21 dicembre 2016 hanno attirato l'attenzione su altri aspetti di cura per le donne con disfunzione pelvica del pavimento.

I ricercatori dalla divisione di Information Services hanno indicato che i risultati di lungo termine dalla chirurgia di prolasso della maglia sono non migliori di dalla riparazione standard, echeggiante i risultati di PROSPETTIVA (Morling ed altri; http://www.thelancet.com/journals/lancet/onlineFirst).

Effettivamente il loro periodo più lungo ha indicato che le donne avevano aumentato i rischi di complicazioni successive come pure essendo più probabili avere bisogno di ulteriore ambulatorio di continenza o di prolasso.

Lo studio di PrevProl ha indicato che gli esercizi di pavimento pelvici dovrebbero essere provati come prima riga poichè sono stati indicati per diminuire i sintomi di prolasso o per impedire la loro progressione, almeno a breve termine (Hagen ed altri; http://www.thelancet.com/journals/lancet/onlineFirst). Le donne possono anche diminuire i fattori di rischio per prolasso quali trattando l'obesità, il sollevamento pesante e la tosse cronica.

La prevenzione ed il trattamento del conservatore come per mezzo dei pessari possono evitare o ritardare la chirurgia. Tuttavia, se questi vengono a mancare, le donne dovrebbero essere rassicurate che se hanno bisogno della chirurgia, devono andare avanti con le operazioni standard, mentre essendo informato dei rischi e della probabilità di errore.

Illustrazione pelvica del pavimento

Siete stato sorpreso tramite i risultati?

Sì, perché il riassunto più rigoroso di tutti i RCTs precedenti sull'uso della maglia (recentemente aggiornata nel febbraio 2016, Maher ed altri) ha suggerito che l'uso della maglia non assorbibile in chirurgia di prolasso sia migliore in termini di sia sintomi anatomici di prolasso che della maturazione che la chirurgia senza maglia.

La nostra prova ha indicato chiaramente che non c'era differenza in c'è ne dei risultati misurati. , Tuttavia, abbiamo fornito la prova affidabile per confermare l'individuazione di nessun vantaggio extra dall'uso degli innesti biologici.

La maglia di Maher C, di Feiner B, di Baessler K, di Christmann-Schmid C, di Haya N, di Marjoribanks J. Transvaginal o gli innesti ha paragonato alla riparazione indigena del tessuto per prolasso vaginale. Il database di Cochrane degli esami sistematici 2016, pubblica no. di 2. art.: CD012079. DOI: 10.1002/14651858.CD012079

Come i vostri risultati confrontano agli studi precedenti?

La nostra prova ha indicato attendibilmente per la prima volta che le donne che hanno loro prima operazione di prolasso non traggono giovamento dall'uso della maglia non assorbibile, contrariamente ai risultati amalgamati di tutti i RCTs precedenti (Maher ed altri). Egualmente abbiamo fornito la prova affidabile che gli innesti biologici non aiutano neanche.

Che impatto pensate i vostri risultati avete?

Le donne che contemplano avendo loro prima operazione di prolasso possono ora essere consigliate attendibilmente evitare gli intarsi della maglia poichè questi non miglioreranno le loro probabilità del vantaggio dall'operazione. Possono piombo agli effetti secondari indesiderati, alcuni di cui possono richiedere ulteriore ambulatorio. Nessuni essi traggono giovamento dall'uso degli innesti biologici. Facendo uso di qualsiasi tipo di intarsio è più costoso dell'ambulatorio standard da solo.

Che ulteriore ricerca è richiesta?

Ancora dobbiamo trovare un modo di rendere l'attività della chirurgia di prolasso migliore, di modo che più donne saranno essiccate senza avere bisogno di ulteriore ambulatorio per prolasso o effetti secondari. La giuria è ancora fuori sopra se le donne che hanno chirurgia di ripetizione, o le donne ad ad alto rischio di errore, possono ancora trarre giovamento dalla maglia.

Egualmente dobbiamo trovare le alternative accettabili a chirurgia che fanno maturare i sintomi delle donne senza esporrli al rischio in eccesso.

Che cosa pensate le tenute future per l'ambulatorio pelvico di prolasso?

Con una popolazione di invecchiamento, più donne che mai prima della volontà richiedono la chirurgia di prolasso. L'ambulatorio tradizionale, tuttavia effettuato, ha una probabilità di 30% di errore. Dobbiamo identificare che le donne avvantaggieranno la maggior parte e che il tipo di chirurgia funziona il più bene.

Può essere che alcune donne abbiano fattori di rischio specifici che fanno l'errore più probabilmente. La probabilità di non riuscire aumenta con ogni operazione successiva. Forse la migliore strategia è di provare ad evitare la chirurgia (per esempio mediante l'uso di addestramento pelvico o dei pessari del muscolo del pavimento) in modo che l'ambulatorio sia riservato per le donne per cui altri trattamenti sono inadatti o quando tutto il resto è venuto a mancare.

Qualsiasi itinerario è scelto per curare le donne con prolasso, è essenziale che siano consigliate ad un in un modo realistico e basato a prova in moda da poterle vero capire essi i rischi ed i vantaggi di approcci differenti.

Dove possono i lettori trovare più informazioni?

http://www.thelancet.com/journals/lancet/onlineFirst

Circa il professor Cathryn Glazener

Cathryn GlazenerCathryn Glazener si è laureato nella medicina all'università di Dundee nel 1979 dopo la formazione in ostetricia e ginecologia, ha intrapreso la ricerca nella sterilità in Bristol, ricevendo un MD per la sua tesi sulla gestione della sterilità non spiegata nel 1984. Ha completato il suo addestramento postuniversitario nell'ostetricia e nella ginecologia a Aberdeen, guadagnando MRCOG nel 1986 ed ha ammesso come FRCOG nel 2003.

Ha unito l'unità di ricerca sui servizi sanitari, università di Aberdeen, nel 1988 come collega di addestramento di ricerca sui servizi sanitari di Wellcome. In HSRU, ha valutato la cura postnatale per il suo PhD nel 1999. Questo lavoro piombo ad una serie di prove ripartite con scelta casuale relative in incontinenza, in neonatologia e nel supporto postnatale.

È diventato lettore nella ricerca sui servizi sanitari nel 2006 ed ha ricevuto una presidenza personale nel 2009. Era il ricercatore principale su parecchie prove gestite ripartite con scelta casuale grande multi-center nella disfunzione pelvica del pavimento compreso l'incontinenza urinaria e fecale e prolasso; e un critico su una serie di rassegne di Cochrane. Era egualmente l'editore dicoordinazione del gruppo di esame di incontinenza di Cochrane finché non andasse in pensione nel marzo 2016.

April Cashin-Garbutt

Written by

April Cashin-Garbutt

April graduated with a first-class honours degree in Natural Sciences from Pembroke College, University of Cambridge. During her time as Editor-in-Chief, News-Medical (2012-2017), she kickstarted the content production process and helped to grow the website readership to over 60 million visitors per year. Through interviewing global thought leaders in medicine and life sciences, including Nobel laureates, April developed a passion for neuroscience and now works at the Sainsbury Wellcome Centre for Neural Circuits and Behaviour, located within UCL.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Cashin-Garbutt, April. (2018, August 23). Ambulatorio pelvico di prolasso facendo uso della maglia non di più efficace della riparazione standard?. News-Medical. Retrieved on January 21, 2022 from https://www.news-medical.net/news/20170327/Pelvic-prolapse-surgery-using-mesh-no-more-effective-than-standard-repair.aspx.

  • MLA

    Cashin-Garbutt, April. "Ambulatorio pelvico di prolasso facendo uso della maglia non di più efficace della riparazione standard?". News-Medical. 21 January 2022. <https://www.news-medical.net/news/20170327/Pelvic-prolapse-surgery-using-mesh-no-more-effective-than-standard-repair.aspx>.

  • Chicago

    Cashin-Garbutt, April. "Ambulatorio pelvico di prolasso facendo uso della maglia non di più efficace della riparazione standard?". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20170327/Pelvic-prolapse-surgery-using-mesh-no-more-effective-than-standard-repair.aspx. (accessed January 21, 2022).

  • Harvard

    Cashin-Garbutt, April. 2018. Ambulatorio pelvico di prolasso facendo uso della maglia non di più efficace della riparazione standard?. News-Medical, viewed 21 January 2022, https://www.news-medical.net/news/20170327/Pelvic-prolapse-surgery-using-mesh-no-more-effective-than-standard-repair.aspx.