Il batterio della meningite sembra adattarsi all'ambiente urogenitale, manifestazioni dell'analisi del DNA

La neisseria meningitidis, un batterio connesso solitamente con la meningite e sepsi, è la causa di un cluster recente sessualmente - delle infezioni trasmesse a Columbus, Ohio ed in altre città degli Stati Uniti. Il batterio sembra adattarsi ad un ambiente urogenitale, un'analisi delle manifestazioni del DNA dell'organismo.

L'analisi del DNA aiuta medici a tenere la carreggiata la diffusione di questo tipo di batteri, a distinguerla da altre, ad anticipare quali vaccini potrebbero essere protettivi ed a capire come si è evoluta.

I risultati sono preveduti per la pubblicazione in PNAS.

I cambiamenti genetici fanno questo “clade„ dei meningitidis che lo sguardo più simile ai parenti che sono conosciuti per causare la gonorrea, dice l'autore principale Yih-Ling Tzeng, il PhD, assistente universitario del N. di medicina (malattie infettive) alla scuola di medicina di Emory University.

In particolare, i batteri hanno perso le loro cappotto-capsule esterne, potenzialmente miglioranti la loro capacità di attaccare alle superfici mucose nell'organismo ed hanno guadagnato gli enzimi che promuovono la crescita in un ambiente dell'basso ossigeno.

Lle certe buone notizie sono che l'organismo senza capsula è meno probabile causare le malattie dilaganti quale la meningite, perché la capsula protegge i batteri dalle componenti del sistema immunitario trovato nel sangue, Tzeng dice.

I meningitidis del N. è portato alla parte posteriore del radiatore anteriore e della gola, senza sintomi, in 5 - 10 per cento della gente. Come il suo nome suggerisce, quando i meningitidis del N. invade altre parti del corpo, può causare la meningite, un'infezione del rivestimento del cervello e del midollo spinale come pure le infezioni micidiali della circolazione sanguigna.

Nel 2015, i meningitidis del N. hanno cominciato a comparire in uomini eterosessuali che vengono alla clinica di salubrità sessuale a Columbus come la causa dell'uretrite: infiammazione che piombo alla minzione dolorosa. Queste infezioni inizialmente sono state presunte per essere la gonorrea, causata dalle gonorree del N. Più di 100 casi sono stati riferiti a Columbus e lo stesso tipo di infezione di meningitidis del N. è comparso nel Michigan, in Indiana e la Georgia.

Jose Bazan, FA, il Direttore della clinica e l'assistente universitario di medicina medici (malattie infettive) all'Ohio State University e PhD di Abby Norris Turner, assistente universitario di medicina (malattie infettive) collaborato con Tzeng e David Stephens, MD, professore di medicina della scuola di medicina di Emory University e dei colleghi dalla scuola di medicina di Indiana University e dal centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) per studiare.

La clinica di Columbus fa parte del progetto gonococcico nazionale di sorveglianza dell'isolato del CDC (GISP), che riflette la resistenza a antibiotici. I co-author di Emory comprendono il del Rio di Carlos, MD, professore di medicina e salubrità globale e Direttore del laboratorio di Atlanta GISP e Timothy colto, PhD, professore associato di medicina e la genetica umana.

Gli scienziati hanno esaminato i genoma di 52 campioni di meningitidis del N. da Columbus e due da Indianapolis e due da Atlanta. Tutti e 56 i genoma hanno avuti molte caratteristiche comuni, in modo da sono strettamente connessi, ma stanno continuando a evolversi.

I meningitidis del N. è classificato solitamente per i sierogruppi, in base alla struttura della capsula. I vaccini contro i sierogruppi di A, di C, di Y e di W sono stati disponibili negli Stati Uniti per anni ed i vaccini contro il sierogruppo B sono stati presentati nel 2014.

Gli scoppi di meningite e di sepsi di sierogruppo C di meningitidis del N. sono stati osservati in parecchi paesi fra gli uomini che fanno sesso con gli uomini. Al contrario, i batteri descritti nel documento di PNAS non hanno potuto essere definiti ad alcun sierogruppo basato sulle prove di selezione iniziali.

La perdita di parecchi geni per la sintetizzazione delle componenti della capsula spiega il risultato in bianco, Tzeng dice. Tuttavia, le bugne nel DNA dei batteri senza capsula li fanno guardare come originalmente sono state derivate da un antenato di sierogruppo C.

È possibile che i vaccini che sono stati approvati durante gli ultimi anni contro il sierogruppo di B potrebbero ancora essere efficaci contro questo clade meningococcico, perché i batteri senza capsula continuano a produrre altre proteine mirate a da quei vaccini, gli scienziati trovati. Un vaccino contro la gonorrea è stato una sfida, perché le infezioni di ripetizione sono comuni.

I meningitidis del N. non incontra solitamente gli stati dell'basso ossigeno, ma questo clade, collegato all'uretrite, ha preso i geni che li aiutano per svilupparsi nell'ambiente del tratto urogenitale. Sulla base delle loro sequenze, i geni sembrano venire direttamente dalle gonorree del N., suggerenti che almeno in un'occasione, i due tipi di batteri siano stati nello stesso luogo e nel DNA scambiato.

“Tutti i pazienti dell'uretrite hanno reagito ai trattamenti standard per la gonorrea e non c'erano indicatori in modo allarmante della resistenza,„ Tzeng dice. “Tuttavia, mentre la conversione del gene dimostra, questo clade può prendere prontamente il DNA dai gonococchi e non è impensabile che i geni di resistenza a antibiotici gonococcici potrebbero saltare in questo clade dal trasferimento del gene, se è al suo vantaggio.„