Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I fumatori delle giovani donne hanno elevato rischio di attacco di cuore principale che i pari di fumo, manifestazioni di studio

Tutti i fumatori sono al rischio, ma le più giovani donne hanno l'elevato rischio, uno studio piombo dalla fiducia delle fondamenta di NHS delle cliniche universitarie di Sheffield ed università di manifestazioni di Sheffield.

I fumatori delle DONNE sotto l'età di 50 sono quasi 13 volte più probabilmente soffrire un cuore importante che i non-fumatori anche se sono misura ed in buona salute, secondo la nuova ricerca piombo dalla fiducia delle fondamenta di NHS delle cliniche universitarie di Sheffield.

La nuova ricerca, presentata dai cardiologi dal centro di South Yorkshire Cardiothoracic, ha indicato che i fumatori femminili sotto 50 hanno l'elevato rischio di sofferenza dell'attacco di cuore importante confrontato sia ai non-fumatori che ai fumatori maschii nello stesso gruppo d'età. I giovani fumatori maschii (invecchiati al di sotto di 50 anni) hanno avuti un rischio ottuplo di sofferenza dell'attacco di cuore che i non-fumatori della stessa età - che è significativamente più bassa dei fumatori delle donne.

Lo studio è il primo per evidenziare il genere di differenza può avere sul indurre i fumatori ad avere un maggiore, attacco di cuore pericoloso quando altri fattori di rischio, quali ipertensione, ricco in colesterolo ed il diabete, sono assenti.

La ricerca piombo dalla fiducia delle fondamenta di NHS delle cliniche universitarie di Sheffield in società con l'università di Sheffield ed ha attinto i dati da 3.000 pazienti che hanno avuti uno STEMI (attacco di cuore).

Il Dott. Ever Grech, cardiologo Interventional del consulente a Sheffield che insegna alla fiducia delle fondamenta di NHS, ha detto:

L'individuazione che le donne sotto 50 hanno avute una probabilità significativamente maggior di un attacco di cuore importante che gli uomini della stessa età erano una sorpresa, poichè c'è una credenza generale che gli ormoni femminili ciclici assicurano un grado di protezione cardiovascolare.

Tuttavia, il nostro studio indica quello se le donne fumano, questa protezione facilmente è ignorato. Questo studio egualmente ha indicato che una volta ormonale la protezione non è più presente in donne post-della menopausa, c'era una differenza di genere ancora maggior nel rischio di attacco di cuore fra i fumatori maschii e femminili.

Mentre le donne sotto 50 hanno corso l'elevato rischio, la differenza nel rischio fra i maschi e le femmine è più grande in fumatori più anziani fra 50 e 64. Le donne in questo gruppo d'età erano 11 volta più probabili da avere un attacco di cuore mentre gli uomini della stessa età erano 4,6 volte più probabili dei loro pari di fumo. Il Dott. Grech ha aggiunto:

Le ragioni per le differenze di genere nel rischio di attacco di cuore attraverso tutte le fasce d'età sono poco chiare e probabili da essere complesse. Una teoria possibile è che le arterie coronarie femminili sono più piccole nel calibro e possono essere a bloccaggio completo più incline quando i coaguli di sangue si formano sopra i depositi grassi preesistenti nella parete dell'arteria. Ci possono essere altri fattori anche, ma il risultato finale è un evento molto serio e pericoloso di attacco di cuore. Il nostro studio precedente ha indicato che 50 per cento di questi sono direttamente attribuibili al fumo ed è quindi prontamente evitabile.

Indipendentemente dall'età o dal genere, i fumatori sono stati trovati per essere cinque volte più probabili da avere un attacco di cuore serio che i loro pari di fumo. Questo studio egualmente ha trovato che i fumatori correnti erano in media di 10 anni più giovane precedente o non-fumatori quando hanno sofferto un attacco di cuore.

La ricerca è stata presentata all'istituto universitario americano delle sessioni scientifiche annuali della cardiologia in Washington DC, una conferenza di livello mondiale della cardiologia, dal Dott. Ever Grech ed università dello studente di medicina James Palmer di Sheffield, nel marzo 2017.