Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Le violazioni di protocollo in radioterapia diminuita piombo ai risultati peggiori in bambini con i tumori cerebrali

Un gruppo dei ricercatori ha determinato che i bambini piccoli che partecipano ad un test clinico per valutare l'efficacia della radioterapia diminuita hanno fatto peggio quando c'erano deviazioni dal tipo di terapia. I risultati dello studio saranno accessibili in linea prima della pubblicazione da sangue & da Cancro pediatrici il 4 aprile.

“Questo studio mostra che l'attenzione alla sincronizzazione, alla dose ed alla posizione della radioterapia è cruciale,„ Kenneth K. Wong, MD, un oncologo di radiazione all'ospedale pediatrico Los Angeles e primo autore sullo studio.

Questo documento è una valutazione qualitativa della prova di vantaggio acquisito all'inizio di una gara III che evita o ritarda la radioterapia in bambini con i tumori cerebrali. Gli studi di vantaggio acquisito all'inizio di una gara rappresentano un approccio innovatore al trattamento dei tumori cerebrali maligni - facendo uso di chemioterapia della dose elevata seguita da trasfusione delle cellule staminali di sangue - come sostituto per radiazione in bambini più in giovane età, in cui gli effetti secondari recenti di radiazione al cervello di sviluppo possono essere particolarmente nocivi. Se la malattia persiste dopo questo corso del trattamento o se il bambino è più vecchio, ricevono la radioterapia.

Nel vantaggio acquisito all'inizio di una gara III, soltanto 31 di 220 bambini hanno ricevuto la radiazione sullo studio, poiché lo scopo di questi studia è di diminuire l'esposizione a radiazioni. Tuttavia, dei bambini che dovevano ricevere la radiazione, un sottoinsieme (8 di 25) ha avuto deviazioni dalla pianificazione del trattamento. Queste violazioni di protocollo interamente si sono presentate in bambini 6 anni o più giovani.

“I genitori o i fornitori possono volere ritardare l'inizio di radiazione o diminuire la dose o l'area dell'esposizione - specialmente molto in bambini piccoli,„ ha detto Wong. “Ma in uno studio già che limita esposizione a radiazioni - i pazienti con questi generi di violazioni di protocollo hanno avvertito i risultati peggiori.„

Per tutti i pazienti ammissibili per la radioterapia, quelli che hanno ricevuto il trattamento secondo il protocollo ed hanno cominciato la radioterapia in 11 settimana del ripristino dalla trasfusione della cellula staminale avevano migliorato la sopravvivenza globale.

Per ulteriormente migliorare i risultati pazienti, Wong suggerisce di mettere a fuoco sulla diminuzione delle violazioni di protocollo esaminando le pianificazioni del trattamento prima dell'inizio della radioterapia. Corrente sta perseguendo il finanziamento per continuare questo lavoro.