Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Gli scienziati cerca di decifrare i segreti enigmatici dietro le società più complesse della natura

È una delle viste più spettacolari in natura - il balletto aereo magnifico “dei murmurations„ che hanno luogo come stormo di decine di migliaia di riflussi degli uccelli e scorre attraverso l'orizzonte, muoventesi come uno.

Tale comportamento collettivo è una pietra angolare del complesso e del mondo naturale spesso misterioso, dalle celle minuscole che interagiscono nel corpo umano, alle visualizzazioni coordinate degli sciami dell'insetto, ai banchi del pesce e perfino al comportamento delle folle della gente che va circa le loro vite quotidiane.

L'enigma come questo un gran numero spesso di persone sincronizza dei loro movimenti così perfetto quanto a si comporta quasi poichè singolo essere recentemente ha cominciato soltanto ad essere disfatto.

Tuttavia, un aspetto cruciale rimane finora, non risolto - come i grandi gruppi sormontano le differenze di potenziale nelle diverse caratteristiche e le correlazioni dei membri del gruppo per venire insieme e lavorare come uno, la grande massa coesiva?

Ora, un gruppo internazionale degli scienziati, piombo dall'università di Exeter, in collaborazione con la Stanford University in U.S.A. e la Simon Fraser University nel Canada, ha intrapreso un nuovo, progetto interdisciplinare che cerca di decifrare i segreti enigmatici dietro questi fenomeni naturali.

Il progetto triennale, piombo dal Dott. Alex Thornton dal centro di livello mondiale di Exeter per l'ecologia e la conservazione, ha stato sovvenzionato US$1 milione dal programma di scienza di frontiere umano per studiare i modi in cui le persone nei gruppi rispondono ad uno un altro per funzionare come un singolo, super-organismo.

Il progetto comprenderà gli esperimenti comportamentistici, la rappresentazione 3D e le tecniche di calcolo avanzate per determinare gli impatti che le diverse caratteristiche personali e le relazioni sociali hanno sulle interazioni, sulle strutture del sottogruppo, sul processo decisionale collettivo e, infine, sulla dinamica di gruppo globale di alcuni dei gruppi più complessi della natura.

Il Dott. Thornton, un professore di seconda fascia basato all'università di città universitaria del Penryn di Exeter in Cornovaglia ha detto: “I meccanismi che permettono che migliaia di persone si muovano come una, come affollamento gli uccelli o dei banchi enormi del pesce, hanno cominciato ad essere capiti meglio negli ultimi anni. Gli scienziati hanno usato i modelli matematici per mostrare come “un ordine„ collettivo può emergere come sottoprodotto se quelle persone seguono un insieme delle norme semplici per interagire con i loro vicini.

“Tuttavia, sappiamo che gli animali non sono identici ed il loro comportamento è probabile essere influenzato dalle loro proprie diverse caratteristiche e dalle loro relazioni con altre in seno al gruppo sociale.„

Il gruppo di ricerca metterà a fuoco sul coordinamento dei movimenti collettivi negli stormi di misto-specie delle taccole e dei corvi, uccelli altamente intelligenti della famiglia del corvo che vivono nei gruppi sociali complessi e forma le paio-obbligazioni monogame a lungo termine.

Il gruppo crede che sviluppando una maggior comprensione di come questi uccelli interattivi avranno implicazioni importanti e vaste, dalla determinazione come i gruppi animali rispondono alle minacce, contro l'attenuazione degli impatti dei parassiti del ventriglio, della sicurezza di gestione della folla e mettere a punto i sistemi intelligenti in robotica.

Il Dott. Thornton ha aggiunto: “Sebbene la gente non possa realizzarla, la vista esperta delle moltitudini di taccole e di corvi che scuriscono i nostri cieli dell'inverno è fra le aggregazioni più complesse degli animali su terra. Dallo studio dadei movimenti di diversi uccelli all'interno degli stormi e dalle loro interazioni tra loro, contribuiremo a rivelare come le società complesse rimangono coesive e prendono le decisioni collettive.„