Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'istituto di Salk riceve il regalo supplementare delle fondamenta di $3 milioni Glenn per continuare ad invecchiare la ricerca

L'istituto di Salk ha ricevuto un regalo $3 milioni dalle fondamenta di Glenn per ricerca medica per la seconda volta durante 4 anni, permettendo all'istituto di continuare a studiare la biologia di invecchiamento umano normale e delle malattie relative all'età.

Il regalo supporterà il lavoro del Paul F. Glenn Center per biologia della ricerca di invecchiamento all'istituto di Salk, che è stato fondato nel gennaio 2009 con un regalo $5 milioni dalle fondamenta di Glenn. Nel 2014, le fondamenta hanno continuato il suo supporto del centro con il primo regalo $3 milioni. Il centro ricava da 13 dei laboratori principali di Salk che si specializzano nell'analisi, nella biologia di cellula staminale e nella ricerca genetiche del metabolismo.

“Capire gli effetti di invecchiamento biologico è il primo punto nella scoperta dei trattamenti da ritardare o fare maturare malattia relativa all'età,„ dice Presidente il segno R. Collins delle fondamenta di Glenn. “L'invecchiamento è il mutamento climatico di biologia umana.„

Il supporto continuo delle fondamenta di Glenn, con la cultura unicamente di collaborazione di Salk, posiziona il centro per avanzare rapido la ricerca di invecchiamento e per fare luce sui modi evitare varie malattie relative all'età, quali cancro, la malattia cardiovascolare, il diabete ed Alzheimer.

Il centro di Salk mette a fuoco su un approccio a tre livelli: intera biologia di sistemi, biologia dell'organo e biologia di invecchiamento cellulare. La competenza in tutte e tre le aree è richiesta di capire l'invecchiamento, la malattia relativa all'età e la differenza fra invecchiamento sano e patologico.

Il centro piombo dal professor gennaio Karlseder di Salk molecolare e del laboratorio di biologia cellulare. Karlseder cerca di capire le funzioni dei telomeres, che sono i complessi proteina-DNA alle estremità dei cromosomi lineari e sono cruciali nel replicazione del dna, nella soppressione del tumore e nell'invecchiamento. Recentemente, il laboratorio di Karlseder ha scoperto che, in cellule staminali, un bilanciamento dell'allungamento del telomere e la guarnizione mantiene la lunghezza del telomere.

“Imparare come influenzare questo meccanismo per mantenere la lunghezza del telomere potrebbe contribuire a migliorare alcuni degli effetti di invecchiamento,„ dice Karlseder, il supporto di Donald di Salk e la presidenza di Darlene Shiley. “Il supporto dalle fondamenta di Glenn all'istituto di Salk fornisce ad uno strumento unico per la collaborazione dei ricercatori gli ambiti di provenienza differenti verso lo scopo unificato di comprensione delle vie molecolari che pregiudicano il trattamento di invecchiamento.„

Il centro userà il regalo delle fondamenta di Glenn più ulteriormente per supportare la ricerca sulla biologia di invecchiamento normale con l'obbiettivo degli interventi di sviluppo per ritardare il sui inizio e progressione, quindi estendente l'essere umano healthspan. Il centro era il terzo di otto istituzioni per fare parte del consorzio di Glenn per la ricerca nell'invecchiamento, che include la facoltà di medicina di Harvard, il dipartimento del MIT di biologia, la Princeton University e la scuola di medicina di Stanford University.