I ricercatori usano le analisi del sangue semplici per migliorare il trattamento per ipertensione resistente in Africa

Facendo uso di due analisi del sangue semplici, i ricercatori occidentali dell'università potevano drasticamente migliorare il trattamento per ipertensione resistente attraverso tre siti in Nigeria, nel Kenya e nel Sudafrica.

Lo studio, pubblicato oggi online nel giornale americano di ipertensione, dimostra che per i pazienti in Africa con ipertensione di duro control, identificare la causa era il tasto ad abbassare la pressione sanguigna. Verificando i livelli dei pazienti di renina del plasma, una proteina secernuta dai reni, congiuntamente ai livelli di aldosterone, un ormone che causa la conservazione dell'acqua e del sale, medici poteva identificare i cambiamenti fisiologici che causano l'ipertensione. Ciò piombo alla terapia personale e più accurata.

“Se un paziente ha conservazione dell'acqua e del sale, causa l'ipertensione ed anche retroagisce ed interrotto sia la renina che aldosterone,„ ha detto il Dott. David Spence, ricercatore principale sullo studio e un professore alla scuola di medicina occidentale & all'odontoiatria di Schulich. I pazienti con i bassi livelli sia di renina che di aldosterone sono più probabili avere conservazione dell'acqua e del sale dovuto le mutazioni che pregiudicano i tubuli del rene; rispondono specificamente ad un farmaco chiamato amiloride. Tali mutazioni rappresentano circa 6 per cento di ipertensione in America settentrionale, ma erano più comuni fra i pazienti africani studiati.

Dei 94 pazienti che hanno terminato lo studio, 42 sono stati trattati con il corso del trattamento usuale, 52 sono stati dati le analisi del sangue ed il trattamento è stato deciso in base ai risultati. Nel gruppo che è stato dato il trattamento usuale, 11,1 per cento avevano gestito la pressione sanguigna dopo un anno, contro 50 per cento nel gruppo che ha ricevuto l'analisi del sangue.

“La più grande differenza è che c'era più gente che è amiloride prescritto nel gruppo fisiologico del trattamento,„ ha detto Spence, che è egualmente uno scienziato all'istituto di ricerca di Robarts ad occidentale.

Gli autori dicono che la motivazione per questo studio è venuto dall'osservazione i pazienti da Buxton del nord, Ontario - un regolamento stabilito nel 1849 per gli schiavi sfuggiti a dagli Stati Uniti - erano molto più probabili che la conservazione dell'acqua e del sale. Spence crede a causa del clima caldo e asciutto in paesi africani, mutazioni che causano il sale e la conservazione dell'acqua ha fornito un vantaggio di sopravvivenza.

Spence spera che questo studio contribuisca ad informare le linee guida per il trattamento di ipertensione resistente, non appena in Africa ma per quelli della vita rispettabile africana in altre parti del mondo e per tutti i pazienti con ipertensione resistente.